Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000 – Qual è il miglior spazzolino della serie Oral-B Pro?

La pulizia orale è una parte fondamentale della salute, non ci sono dubbi. Pertanto, è importante disporre degli strumenti e degli accessori più appropriati che consentano di mantenere una cura costante e perfetta in ogni momento. E, se c’è un brand davvero diffuso in questo segmento, è Oral-B. Oggi confrontiamo tre degli spazzolini elettrici più conosciuti dell’azienda: Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000. Quali differenze e somiglianze ci sono tra i tre spazzolini?

Nel caso di versioni rinnovate dello stesso spazzolino elettrico, verrebbe da pensare che Oral-B stia migliorando in ognuna di esse. Tuttavia, le funzionalità extra si traducono in un aumento di prezzo. La questione che vogliamo risolvere è se le novità differenziali del modello più recente giustifichino l’aumento dei prezzi. Insomma, quale spazzolino elettrico vale di più? Per scoprirlo, continua a leggere!

Ultimo aggiornamento 2022-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000: in cosa differiscono i tre modelli?

La prima cosa che segnaliamo è che i modelli che andremo ad analizzare appartengono alla gamma Oral-B Pro, che pur non essendo la più avanzata, è una delle più commercializzate per via del suo buon rapporto qualità prezzo. Non è irragionevole pensare che le tre spazzole condividano molte caratteristiche, trattandosi di versioni della stessa gamma. Pertanto, riteniamo che sia più rilevante concentrarsi su quegli aspetti in cui differiscono. In questo modo puoi confrontare le loro prestazioni e valutare quale dei tre modelli si adatta meglio alle tue esigenze. Molto attento!

pulizia dei denti con spazzolino elettrico Oral B

Design: stessa forma, colore diverso

A livello visivo non ci sono grosse differenze tra i tre spazzolini elettrici protagonisti della nostra recensione. La forma è la stessa, anche se l’Oral-B Pro 2500 ha una base leggermente più piccola. La differenza sta nel colore, che cambia nei tre modelli. L’Oral-B Pro 2000 è disponibile in bianco, mentre l’Oral-B Pro 2500 può essere trovato in rosa. Invece, Oral-B Pro 3000 ha quattro modelli tra cui scegliere: nero, bianco, blu e rosa. Tuttavia, dovresti sapere che il prezzo non è lo stesso in tutti e quattro i modelli. Allo stesso modo, l’Oral-B Pro 2500 è dotato di una borsa da viaggio , un componente aggiuntivo tanto necessario che manca ai due modelli rivali.

Modalità di pulizia: evoluzione ascendente

Uno degli aspetti a cui i consumatori di questo tipo di prodotti prestano più spesso attenzione è quali modalità di pulizia includono ogni modello. E, in questo senso, vi anticipiamo che l’evoluzione del modello è notevole. Oral-B Pro 2000 e 2500 hanno due modalità: Clean e Gum Care. Da parte sua, Oral-B Pro 3000 ha 3 modalità: pulizia quotidiana, sbiancamento e sensibile. In questo senso, la modalità che fa la differenza è la modalità di pulizia sensibile, soprattutto per le persone con gengive più delicate.

Va notato che nessuna delle tre spazzole che stiamo analizzando ha un segnale che specifica quale modalità di pulizia è selezionata . Per cambiare modalità, dovrai premere nuovamente il pulsante, quindi ti consigliamo di consultare il manuale di istruzioni per sapere quanti tocchi devi dare in ciascuna modalità.

Timer: stesso tempo di esecuzione

Se hai uno spazzolino elettrico, saprai che uno dei grandi vantaggi che ha rispetto a quelli manuali è che molti modelli hanno un timer che imposta il tempo di pulizia ottimale. In questo senso, i tre pennelli Oral-B hanno un timer di 2 minuti, quindi non ci sono differenze qui. Inoltre, le spazzole emettono una leggera vibrazione ogni 30 secondi , in modo da poter controllare il tempo rimanente senza esserne consapevoli.

Natura del pennello: stesso meccanismo d’azione

Nel caso non lo sapessi, ci sono due tipi di spazzole elettriche: soniche e rotative. Il più comune è quello rotante, come nel caso dell’Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000. Tutti e tre utilizzano un meccanismo di azione rotante 3D (rotazione, oscillazione e vibrazione) con 40.000 pulsazioni e 8.800 oscillazioni al minuto. Pertanto, condividono la stessa potenza operativa nella modalità di pulizia quotidiana. La differenza è offerta dall’Oral-B Pro 3000, che nella sua modalità sensibile è in grado di ridurre questa potenza rispettivamente a 30.000 pulsazioni e 6.500 oscillazioni al minuto.

Autonomia d’uso: lunga durata della batteria

Non troverai alcuna differenza tra i tre modelli che stiamo recensendo nemmeno per quanto riguarda la durata della batteria. Sia l’Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000 hanno una batteria agli ioni di litio in grado di durare fino a 2 settimane con una singola carica . In questo senso, se vai in vacanza e dimentichi il caricabatterie, non dovrai preoccuparti.

Tutti e tre i modelli includono la base di ricarica, dotata di sensori di luce che avvertono quando la batteria è completamente ricaricata. Inoltre, in tutti e tre i casi il tempo di ricarica è lo stesso: le spazzole impiegano circa 6 ore per ricaricare completamente la batteria .

Sensori di pressione: movimento a 360º

spazzolino elettrico oral b in azione

Un altro degli aspetti comuni nei tre spazzolini elettrici è l’ incorporazione di un doppio sensore di pressione che agisce quando si applica troppa pressione durante lo spazzolamento . Pertanto, una luce rossa si accende mentre la potenza della testa viene automaticamente ridotta. In questo modo eviti che gengive e denti soffrano di applicare troppa forza.

Testa: forma arrotondata

I tre spazzolini elettrici che stiamo recensendo hanno la testa tonda pensata per pulire più a fondo. Inoltre in tutti e tre i casi la testina è intercambiabile . Infatti, una delle versioni dell’Oral-B Pro 3000 include due testine di ricambio, invece dell’unica testina che hanno i modelli 2000 e 2500.

Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000: la nostra conclusione

Avete già visto che le differenze tra l’Oral-B Pro 2000 Vs 2500 Vs 3000 non sono troppe, e comunque non implicano modifiche rilevanti nel funzionamento dello spazzolino elettrico. Tutti e tre hanno un timer professionale di 2 minuti, hanno un meccanismo di movimento 3D (oscillante, rotante e vibrante) e condividono un’autonomia di utilizzo approssimativa di circa 2 settimane .

La differenza principale sta nelle modalità di pulizia offerte da ciascuno. Mentre i modelli 2000 e 2500 offrono 2 modalità, Oral-B Pro 3000 include una modalità che, per molte persone, è davvero importante. Questa è la modalità sensibile, attraverso la quale si riducono le pulsazioni e le oscillazioni prodotte dallo spazzolino ogni minuto, danneggiando molto meno denti e gengive.

Pertanto, se sei una persona con gengivite o con gengive più sensibili, la nostra raccomandazione è di optare per l’Oral-B Pro 3000 , poiché in questo caso l’aumento di prezzo sarebbe giustificato nella misura in cui ne trarrai vantaggio in modo ragionevole . Se invece non volete spendere così tanti soldi o non soffrite di sensibilità in particolare, il nostro consiglio sarebbe quello di scegliere l’Oral-B Pro 2500 . La differenza rispetto al modello 2000 a livello economico è minima, e prevede invece una custodia da viaggio che può tornare utile.

Ultimo aggiornamento 2022-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API