Migliori scaldabagno elettrici 2022

La nostra guida all’acquisto ai migliori scaldabagno elettrici del 2022 ti sarà un prezioso amico che ti aiuterà a scegliere tra i diversi modelli presenti in commercio.

Prima di acquistare uno scaldacqua elettrico, è necessario confrontare diversi dispositivi per garantire, in particolare, l’efficienza, il consumo elettrico e il volume del modello in questione.

Per aiutarti a scegliere, ti offro una guida all’acquisto completa, che inizia con una panoramica dei migliori scaldabagni elettrici in circolazione.

Indice mostra

Migliori scaldabagno elettrici – Classifica 2022

1 Ariston Lydos Plus 3201873: il migliore scaldabagno elettrico

Offerta
Ariston Lydos Plus 3201873 Scaldabagno Elettrico 80 L, 46 x 50 x 78 Cm, Bianco
758 Recensioni
Ariston Lydos Plus 3201873 Scaldabagno Elettrico 80 L, 46 x 50 x 78 Cm, Bianco
  • Scaldabagno progettato e costruito per essere installato in Italia
  • Display Soft Touch per la regolazione della temperatura
  • Tecnologia Water Plus: fino al 16% di acqua disponibile
  • Indicazione del numero di docce disponibili
  • Funzione Eco Evo: apprendimento intelligente delle vostre abitudini; l'acqua calda quando vuoi tu

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se non conosci ancora il marchio Ariston, è un’azienda italiana che opera nel settore del riscaldamento dagli anni 30. Con la sua vasta esperienza e profonda conoscenza, il marchio si è abituato a progettare prodotti di alta qualità e ad alte prestazioni . Non sorprende che questo Ariston Lydos Plus si autodefinisca il miglior scaldacqua elettrico da 80 litri.

Punti di forza

Questo scaldabagno elettrico utilizza un sistema intelligente che consente un risparmio energetico fino al 16%. Questo sistema utilizza in particolare 2 serbatoi di comunicazione. Quando il serbatoio di uscita è vuoto, viene riempito di acqua calda grazie al serbatoio di ingresso. Quest’ultimo a sua volta viene riempito con acqua fredda, che si riscalderà immediatamente.

Pertanto, i 2 serbatoi hanno ciascuno la propria resistenza, che funziona indipendentemente l’uno dall’altro. Quello per il primo serbatoio (input) ha una potenza di 1000 W e 1500 W per il secondo. Si prega di notare che ogni resistenza è in pietra ollare, in altre parole, non è a diretto contatto con l’acqua, che è adatta per acque dure (calcare). La protezione contro la corrosione è fornita da un anodo di magnesio.

Shower ready : Questo secondo serbatoio dispone anche di una seconda resistenza da 750W, che viene in soccorso quando l’utente seleziona la funzione “shower ready”, in caso di imprevisti. Questa funzione ti permette di avere acqua calda in soli 30 minuti. Il che lo rende anche il miglior cluster elettrico del momento.

3 modalità : questo scaldabagno elettrico offre 3 modalità, vale a dire la modalità automatica che apprenderà le tue abitudini di consumo e regolerà il suo funzionamento di conseguenza, la modalità manuale che ti consentirà di effettuare le regolazioni da solo e la modalità assente che mantiene la temperatura “Senza gelo “in caso di assenza prolungata.

Non occupa molto spazio : si tratta di uno scaldabagno elettrico, con una profondità di soli 50 cm. La sua larghezza è di 46 cm, mentre la sua altezza (o lunghezza) è di 78 cm. Grazie a tutto ciò, questo modello occupa pochissimo spazio, rispetto a un classico bollitore dell’acqua calda.

Punti deboli

Nonostante le sue numerose qualità, questo scaldabagno elettrico ha ancora ricevuto alcune critiche da parte degli utenti. Criticano in particolare l’assenza di un gruppo di sicurezza e di un riduttore di pressione, che sono tuttavia essenziali per il dispositivo.

2 Scaldabagno elettrico Teka: il miglior rapporto qualità/prezzo (meno di 200€)

Teka EWH 80 H Orizzontale/Verticale Senza serbatoio (istantaneo) Sistema di caldaia combinato Bianco
24 Recensioni
Teka EWH 80 H Orizzontale/Verticale Senza serbatoio (istantaneo) Sistema di caldaia combinato Bianco
  • Teka ewh 80 h. posizionamento supportato: orizzontale/verticale
  • Tipo: Senza serbatoio (istantaneo)
  • Caldaia: sistema di scaldabagni Combi. Potenza max.: 1500 W
  • Pressione massima: 5 bar
  • Termostato regolabile: 0 – 30 °C

Ultimo aggiornamento 2022-04-14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se stai cercando uno scaldabagno a parete da 50-200 litri ad alte prestazioni, ma non troppo costoso, e l’acqua del tuo bagno non è molto gessosa, allora questo Teka è il modello che fa per te. La sua resistenza corazzata, il suo anodo di magnesio e il suo serbatoio in lamiera d’acciaio consentono un rapido riscaldamento pur essendo insensibile alla corrosione.

Punti di forza

Vestibilità : Teka fa parte della gamma Cor-email caratterizzata dall’utilizzo di una resistenza schermata, che entra in contatto diretto con l’acqua. Dispone di un termostato elettromeccanico che permette di regolare la temperatura dell’acqua tra 35 e 75 °C. Il serbatoio è realizzato in lamiera d’acciaio in grado di sopportare una pressione massima di 12 bar.

Protezione anticorrosione : Teka ha inoltre dotato il suo serbatoio dell’acqua calda di un anodo di magnesio. La scelta di questo materiale non è banale, in quanto offre una protezione molto più efficace contro la corrosione. Questo tipo di sistema consente un tempo di riscaldamento più rapido, cosa molto pratica nel quotidiano. Questo modello utilizza anche un pratico collegamento dielettrico per ridurre le correnti corrosive.

Pratico : questo scaldabagno è in parte molto apprezzato per la sua facilità di installazione. Infatti, questo scaldacqua verticale a parete richiede solo 2 bulloni di fissaggio se la sua capacità è compresa tra 50 litri e 100 litri. Se le tue pareti divisorie sono leggere, è comunque possibile sigillarle alla parete e montarle su un treppiede (opzionale).

Rapporto qualità-prezzo : lo scaldabagno Teka offre un rapporto qualità-prezzo molto interessante per installazioni in luoghi con acqua dolce e poca calce. Infatti, le tecnologie che incorpora (resistenza corazzata, anodo di magnesio, serbatoio smaltato ad alto contenuto di quarzo, ecc.) sono soluzioni efficienti e convenienti. Ti permetterà di goderti l’acqua calda a un prezzo contenuto.

Punti deboli

Notare che il termostato è elettromeccanico. Di conseguenza, non consente una regolazione della temperatura ultra precisa come farebbe con un termostato completamente elettronico. È anche un peccato che la tecnologia utilizzata da questo Teka non sia adatta per installazioni in siti con acqua dura. Pertanto, è necessario verificare che la propria acqua non sia troppo dura prima di acquistarla.

3 Ariston Thermo Andris: scaldabango elettrico piccolo, economico ma affidabile

Ariston Scaldabagno ANDRIS LUX ECO 15/5 EU
550 Recensioni
Ariston Scaldabagno ANDRIS LUX ECO 15/5 EU
  • Fino al 14% di risparmio di energia
  • Classe energetica a
  • Display LED Smart e intuitivo per l lettura e l regolazione precisa della temperatura
  • Installazione sopra lavello
  • Pacchetto di sicurezza e igiene ABS

Ultimo aggiornamento 2022-04-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Aristin Thermo presenta il suo ANDRIS LUX ECO 15/5, un piccolo quadro elettrico da installare nel tuo lavello. Dotato di tecnologie ad alte prestazioni e con una capacità di 15 litri, puoi fornire facilmente acqua calda al tuo lavello. Inoltre, questo pratico piccolo dispositivo ti viene offerto ad un prezzo imbattibile.

Punti di forza

Facile da usare – Uno dei motivi del suo successo è probabilmente la sua facilità d’uso. Infatti, questo quadro elettrico è facile da maneggiare e regolare grazie alla presenza di una rotella di regolazione della temperatura sulla parte anteriore del dispositivo. In questo modo sarà più facile impostare l’acqua alla temperatura desiderata.

Compatto – L’ANDRIS LUX ECO 15/5 riesce a coniugare la compattezza con la praticità. Questo dispositivo è davvero molto compatto, il che ne facilita notevolmente l’installazione e ne limita le dimensioni. Quindi non dovresti avere problemi a trovare un posto per questo. Eppure, nonostante le sue piccole dimensioni, ha comunque una capacità di 15 litri, che dovrebbe essere sufficiente per l’utilizzo in un lavandino.

Efficiente : nonostante il suo prezzo contenuto, l’ANDRIS LUX ECO 15/5 utilizza tecnologie che gli consentono di essere molto efficiente. Ha un termostato TBST ad alte prestazioni per un riscaldamento più rapido e per mantenere l’acqua alla giusta temperatura. Anche questo supporto è ottimizzato grazie all’utilizzo di isolanti in poliuretano ad alto spessore. Quindi puoi beneficiare di più acqua calda.

Design durevole : per evitare che il tuo dispositivo soccombe alla corrosione, è dotato di un anodo di magnesio sovradimensionato, che gli consente di avere una durata maggiore. Pertanto, dovrà essere sostituito solo dopo molto tempo. Da notare anche la presenza di una protezione in acciaio smaltato che contribuisce a prolungare la vita del tuo piccolo quadro elettrico.

Ariston Thermo ha inoltre dotato il suo ANDRIS LUX ECO 15/5 di una funzione antigelo per proteggerlo dalle temperature estremamente basse.

Bel design : Un’altra caratteristica che non è certamente tecnica, ma è ugualmente importante: questo cluster eredita un design moderno e ordinato. Si adatterà perfettamente a un bagno con un arredamento contemporaneo. Non è uno scaldabagno elettrico sotto il lavello, anzi, va esposto ed esposto.

Punti deboli

Questo piccolo scaldabagno ha molte qualità, ma è un peccato che il cavo elettrico non sia fornito per la sua alimentazione.

4 Scaldabagno elettrico resistente alla pressione Eldom

Ultimo aggiornamento 2022-04-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Per il comfort della tua casa, è indispensabile investire in un buon scaldabagno elettrico. Dovresti sceglierlo in base alle tue esigenze e al numero di persone che dovrebbero utilizzarlo.

Solitamente, una tanica da 5 litri è più che sufficiente perché un’intera famiglia possa prepararsi al mattino e mantenerla al meglio durante la giornata. In altre parole, lo scaldabagno elettrico a marchio Eldom soddisfa pienamente le tue aspettative.

Con una potenza di 1,5 kW o 230 V, è un dispositivo che si riscalda rapidamente e abbastanza bene, consentendo al contempo di ridurre al minimo il consumo di energia. Include una dimensione di 340 * 285 * 288 mm. Questo ti permette di adattarti facilmente alla tua doccia.

Con i suoi 8 bar di pressione, questo dispositivo ti garantisce un comfort e una facilità d’uso unici. Distribuisce l’acqua riscaldata a una pressione ottimale per te e la tua famiglia.

Realizzato interamente in acciaio, durerà per anni ed è di facile manutenzione. Sarà anche in grado di resistere a condizioni di vita di lunga durata in un bagno. La sua installazione sarà facile e alla portata di tutti i fai-da-te poiché il dispositivo pesa solo 6 kg e non richiede molti collegamenti di tubi. Basta posizionarlo vicino a una fonte di alimentazione. In altre parole, lo scaldabagno Eldom da 5 litri funziona a rete.

Pro:

Un regolatore integrato: Per il vostro comfort, l’apparecchio dispone di un regolatore di temperatura che consente di gestire i consumi energetici e la regolazione dello scaldabagno.

Forte resistenza alla corrosione: questo dispositivo è realizzato in acciaio appositamente trattato con un prodotto anticorrosivo. Ciò consente di conservare gli anodi.

Contro:

Capacità limitata: è un dispositivo destinato esclusivamente all’uso domestico. La sua capacità è limitata a 5 l.

Consegnato senza attrezzatura: il marchio offre solo il serbatoio. È necessario fornire i tubi e le attrezzature necessarie per il loro collegamento.

5 Scaldabagno elettrico piatto Ariston Velis EVO 80l

Ariston 3626146 Scaldacqua Elettrico Velis Evo 80 Lt [Classe di efficienza energetica B], Bianco, 80 Litri-Verticale/Orizzontale
466 Recensioni
Ariston 3626146 Scaldacqua Elettrico Velis Evo 80 Lt [Classe di efficienza energetica B], Bianco, 80 Litri-Verticale/Orizzontale
  • Multiposizione: installabile sia in verticale che in orizzontale
  • Rirmio garantito: l funzione Eco Evo garantisce acqua calda negli orari programmati
  • Prima doccia disponibile nella metà del tempo
  • Design unico

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se vuoi sapere come scegliere gli scaldabagno elettrici con il miglior rapporto qualità-prezzo, è meglio soffermarsi sulle caratteristiche importanti di questo tipo di prodotto come la capacità o i materiali con cui è fabbricato. Tuttavia, ci sono modelli come l’Ariston VELIS EVO 80 l che hanno qualità eccezionali che renderanno più facile la decisione.

Una delle prime qualità di questo articolo è che può essere configurato per adattarsi allo spazio che hai. La sua forma rettangolare ultracompatta è il motivo per cui questo è possibile, inoltre, è profonda solo 27 cm. Quindi puoi impostarlo verticalmente o orizzontalmente. Si compone di due serbatoi cilindrici in acciaio smaltato, due resistenze corazzate e due anodi di magnesio. Per confronto, sono il doppio delle parti rispetto ad altri modelli.

Funziona con una tensione di 230V e può generare una potenza fino a 1500W. Il suo tempo di riscaldamento è di 2 ore e 20 minuti, che è molto veloce. Ma la cosa più affascinante è che questo modello può analizzare le tue abitudini di consumo per ottimizzare l’energia consumata e, quindi, risparmiare fino al 15%.

Pro:

Installazione multiposizione: Non avrai problemi di spazio con questo modello firmato A riston poiché può essere montato in diversi modi grazie alla sua profondità di soli 27 cm. Puoi installarlo orizzontalmente o verticalmente.

Economico: grazie a una funzione intelligente che consiste nell’analizzare la tua abitudine di consumo, questo modello regola e ottimizza il suo funzionamento per ottenere un risparmio del 15%. Il che può essere vantaggioso a lungo termine.

Ottimo materiale: gli articoli con cui è realizzato questo modello sono di alta qualità. Se ancora non sai quale scaldabagno elettrico scegliere, sarà consigliabile rivolgersi a questo prodotto dalle caratteristiche sorprendenti.

Contro:

Utilizzo non scontato: Si tratta di un modello più o meno sofisticato, può essere che sia necessario un po’ di tempo di adattamento per chi non è ancora abituato.

6 Aquamarin® Scaldabagno Elettrico verticale

Aquamarin® Scaldabagno Elettrico - Capacità 100 litri, Potenza 1500 W, Termostato a 75 ° C, Serbatoio in Silicio Smaltato - Scaldacqua, Boiler Elettrico
366 Recensioni
Aquamarin® Scaldabagno Elettrico - Capacità 100 litri, Potenza 1500 W, Termostato a 75 ° C, Serbatoio in Silicio Smaltato - Scaldacqua, Boiler Elettrico
  • ⭐⭐⭐⭐⭐ CAPACITÀ: Boiler elettrico con capacità di 30, 50, 80, 100 litri. Scegliere la dimensione nelle opzioni del menu
  • ⭐⭐⭐⭐⭐ PRESTAZIONI: Boiler con efficienza di riscaldamento> 90%, opzione economica grazie all'efficacia del suo isolamento termico
  • ⭐⭐⭐⭐⭐ RISCALDATORE: Scaldabagno in grado di riscaldare acqua fino a 75 °C e mantenerla calda per 48 ore
  • ⭐⭐⭐⭐⭐ IMPERMEABILIZZAZIONE: Scaldacqua con grado di impermeabilità IPX4, include valvola di sicurezza, termostato e ancoraggi a parete
  • ⭐⭐⭐⭐⭐ PROTEZIONE: Scaldacqua protetto con uno strato di smalto per prevenire la corrosione, con una potenza di 1500W

Ultimo aggiornamento 2022-04-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se vi state chiedendo quale sia il miglior scaldabagno elettrico in commercio, è ovvio che questo articolo rientra nella lista delle possibili risposte. Aquamarin è un modello eccezionale per le sue prestazioni e caratteristiche che lo rendono superiore ad altri prodotti della stessa tipologia. Ad ogni modo, la descrizione che segue vi darà un’idea concreta delle potenzialità di questo modello.

Questo scaldacqua elettrico Aquamarin è molto facile da installare grazie ai segni di perforazione sulla confezione. La sua capacità raggiunge i 100 l, più che sufficienti per non rimanere senza acqua calda. Ha una resistenza alla pietra ollare anticalcare che viene immersa in un coperchio protetto dall’acqua. Può anche essere smontato senza dover svuotare lo scaldabagno. La vasca segue rigorosamente le norme igieniche in quanto realizzata con un rivestimento in smalto vetroso ad alto contenuto di quarzo.

Questo dispositivo ha una doppia protezione anticorrosione tramite anodo in titanio resistente all’usura avvolto in magnesio. Aquamarin ha una longevità impressionante. Oltre a tutto questo, vengono forniti tutti gli accessori importanti. Non a caso, Aquamarin è considerata da molti la migliore marca di scaldabagni elettrici.

Pro:

Serbatoio igienico: Aquamarin Concept è dotato di un serbatoio a norma di igiene, realizzato con un rivestimento interno di smalto vetrificato composto principalmente da quarzo. Ma il modello ha anche un corpo scaldante smaltato.

Facilità di installazione: anche se non sei un professionista, l’installazione di questo scaldabagno non ti causerà alcun problema. I segni di perforazione sulla confezione ti guideranno in modo da poter completare l’attività senza difficoltà.

Tensione modificabile: su questo modello è possibile effettuare una modifica della tensione. E puoi farlo in meno di 2 minuti. Una caratteristica essenziale che dovresti conoscere prima di cercare dove acquistare il miglior scaldabagno elettrico.

Contro:

Capacità limitata: questo articolo ha solo una capacità di 100 litri, ma considerarlo piccolo è abbastanza relativo perché questa capacità è maggiore di quella di alcuni modelli.

7 Bosch Scaldabagno Elettrico da 300 Litri

Bosch (Junkers) Scaldabagno Elettrico da 300 Litri Elacell di Grande Capacità | Scaldabagno Verticale, Elemento Riscaldante in Ceramica, 3000w
3 Recensioni
Bosch (Junkers) Scaldabagno Elettrico da 300 Litri Elacell di Grande Capacità | Scaldabagno Verticale, Elemento Riscaldante in Ceramica, 3000w
  • la famiglia Bosch. come membri della famiglia Bosch, Junkers caldaie elettriche sono sinonimo di tecnologia di alta qualità e di fornire soluzioni di acqua calda innovative che caratterizzano la più alta qualità di ingegneria termica. semplicità e qualità della vita sono al centro singolari dietro tutti i nostri prodotti e servizi. per i nostri clienti, questo significa un utilizzo intuitivo, design funzionale ed estetico, ed i migliori materiali.
  • sicurezza d'uso. la nostra priorità è la sicurezza, e questo si riflette nella progettazione e produzione dei nostri apparecchi per il riscaldamento e acqua calda per uso sanitario. nostre caldaie dotate dei più moderni sistemi di controllo, con elettronica a microprocessore e sensori per misurare parametri di base e garantire un funzionamento affidabile e sicuro.
  • Ampia gamma di prodotti. il design moderno, ad alta capacità elacell gamma di caldaie elettriche sono una scelta eccellente per la fornitura di acqua calda e sono disponibili nelle versioni da 200 a 500 litri. dispongono comandi elettronici e possono essere montati verticalmente o orizzontalmente. tutti i modelli presentano isolamento pesanti e ceramica elemento riscaldante rivestito.
  • impegno ambientale. rispetto per l'ambiente è un obiettivo incrollabile per il nostro marchio. prendiamo in considerazione l'efficienza energetica e tassi di emissioni inquinanti dalla fase di progettazione di ogni prodotto. impieghiamo anche pratiche di fabbricazione puliti e materiali riciclabili, evitando quelle che producono contaminazione. il risultato è una linea di prodotti che rispetta l'ambiente ed è pronto futuro.

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Data la reputazione del marchio nel settore, diversi consumatori stanno ora investendo in uno scaldabagno elettrico Bosch. Ma devi ancora sapere quale dei modelli proposti dal brand è il più adatto alle tue esigenze. Da parte nostra, consigliamo lo Bosch 300L. Come suggerisce il nome, può contenere 300 litri di acqua alla volta. In effetti, questo importo può essere sufficiente per servire un’intera casa senza preoccupazioni. Così puoi beneficiare di un comfort ottimale anche in cucina.

D’altra parte, grazie alla sua potenza di 3000 W, il lavoro svolto da questo prodotto è veloce. Non è necessario far funzionare la doccia per diversi minuti per ottenere la temperatura desiderata.

Questo campione è dotato di un termostato elettronico che vi permetterà di stabilizzare il calore dell’acqua. Non è probabile che improvvisamente ti bruci con l’acqua o si raffredda di punto in bianco.

Pro:

Capacità: I 300 L che può contenere questa attrezzatura possono essere trasportati in tutta la casa. Questo vi permetterà di avere acqua calda anche in cucina.

Potenza: Con una potenza di 3000 W, questo prototipo ha una buona velocità di riscaldamento. Abbastanza per fare una doccia veloce senza aspettare.

Robusto – Questo prodotto è stato progettato per durare a lungo. Questo grazie ai materiali che lo compongono, tra cui un anodo in titanio e un rivestimento in magnesio.

Contro:

Efficienza energetica: Facendo parte della classe D, questo articolo tende comunque a consumare molta elettricità.

Tabella comparativa dei migliori scaldabagni elettrici

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico in base alla capacità

Scegliere un scaldabagno elettrico non è così semplice come può sembrare anche perché in base alla loro capienza e alle dimensioni puoi trovare modelli con prestazioni diverse, per questo abbiamo realizzato le seguenti classifiche in base alla loro capacità

Migliore scaldabagno elettrico 10 litri

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico 15 litri

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico 30 litri

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico 50 litri

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico 80 litri

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico per marca

Comprare un scaldabagno elettrico non è un compito proprio facile e per questo abbiamo creato una classifica con le migliori marche per questo tipo di prodotto. Le classifiche vengono aggiornate in tempo reale proprio per avere le informazioni e i prezzi corretti.

Migliore scaldabagno elettrico Ariston

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico Bosch

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Migliore scaldabagno elettrico Ferroli Calypso

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Scaldabagno a gas o scaldabagno elettrico?

Come in ogni altro campo, spesso c’è una scelta tra diversi tipi di prodotti o dispositivi. Questo è anche il caso nel campo del riscaldamento dell’acqua in una casa. Probabilmente ti starai chiedendo quale scegliere tra uno scaldabagno a gas e uno scaldabagno elettrico. Per aiutarti a decidere, ecco un breve elenco dei suoi pro e contro.

Scaldabagno a gas

I vantaggi di un scaldabagno a gas sono piuttosto numerosi, a cominciare dalla sua elevata efficienza energetica. Consente un certo risparmio energetico, soprattutto se installato correttamente (isolamento, limitazione delle dispersioni termiche, ecc.). A parte questo, è anche meno restrittiva in termini di manutenzione, è sufficiente sostituire una valvola ogni 10 anni circa.

Ma anche gli inconvenienti non sono insignificanti, deve essere collegato a un condotto di scarico (camino o tubo speciale), che limita anche la scelta della sua posizione. Trattandosi di un gas, il rischio di avvelenamento rimane. Infine, non sempre è possibile l’allacciamento al gas naturale.

Scaldabagno elettrico

Numerosi sono anche i vantaggi di uno scaldabagno elettrico, a cominciare dall’assenza di rischio di avvelenamento da gas. È anche più facile da installare e può trovare posto ovunque, purché vengano seguite le regole di installazione (non in una stanza umida, ecc.). Consente inoltre una maggiore precisione in termini di configurazione e offre un aspetto più moderno, soprattutto sui modelli piccoli.

D’altra parte, richiede una manutenzione molto più regolare (ridimensionamento, ecc.), Per evitare un calo dell’efficienza energetica, che aumenterà la bolletta energetica. È anche un dispositivo che consuma più energia, sebbene ci siano alcuni modelli che beneficiano di sistemi più efficienti e quindi più economici (2 serbatoi, programmazione, ecc.).

Come scegliere un scaldabagno elettrico

Se hai deciso per lo scaldabagno elettrico, sappi che esistono ancora diverse tipologie e modelli da una marca all’altra. La scelta può diventare rapidamente difficile, soprattutto quando non ne sai molto. Per aiutarti, ecco alcuni criteri di selezione.

Capacità

In generale, scegliamo principalmente uno scaldabagno in base alla sua capacità. Quindi mettere un volume d’acqua di 50 l per una persona. Ciò corrisponde a una doccia (circa 30 litri), alcuni lavaggi a mano (circa 5 litri) e alcuni piatti (circa 15 litri). Ora quando nelle schede tecniche vedi “capacità 50 l, 100 l, 150 l, 200 l, 300 l”, non ti resta che contare il numero di persone in funzione.

Detto questo, possiamo anche fare degli sforzi e cercare di ridurre questa quota, ad esempio, per arrivare a circa 250 l per due adulti e 4 bambini. Se invece l’economia pensa solo al comfort, conta su almeno 75 litri a persona.

Il sistema utilizzato per riscaldare l’acqua

Uno scaldabagno elettrico necessita di una resistenza elettrica per riscaldare l’acqua. Devi sapere che esistono due tipi di resistenza, una termosommersa, a diretto contatto con l’acqua, adatta per acque chiare o neutre leggermente dure; oppure è fatto di pietra ollare, cioè è posto in una cialda e non è a diretto contatto con l’acqua, cosa molto più consigliata per acque dure (calcare).

Per combattere la corrosione, anche uno scaldabagno deve utilizzare un anodo. Questo può essere il magnesio (anodo sacrificale), che è molto a livello di ingresso e che è adatto per acque di media durezza; sia con corrente elettrica imposta (ACI), molto più adatta per acque dure. Esiste ancora un terzo tipo, l’anodo ibrido ACI che combina le proprietà dei precedenti. È all’estremità superiore.

Forma e tipo

Un cluster occupa generalmente un posto importante. Se non hai problemi di spazio, la forma non ha importanza. Ma ci sono anche altri tipi, come uno scaldabagno elettrico orizzontale, modelli piatti, che sono più adatti a piccoli spazi.

Se stai cercando modelli ancora più piccoli, dovresti anche essere consapevole che esiste un cosiddetto scaldacqua elettrico istantaneo o scaldacqua elettrico senza serbatoio. Come suggerisce il nome, questo dispositivo non ha un serbatoio dell’acqua, riscalda l’acqua all’istante. Ha quindi il vantaggio di essere molto compatto. Ma è anche molto energivoro.

A parte questo, ovviamente c’è la questione del design. È sempre meglio avere un dispositivo che abbia un bell’aspetto. La maggior parte degli utenti preferisce un look moderno, più al passo con i tempi. Nota che alcuni marchi offrono anche colori diversi dal bianco.

Opzioni

Si tratta di sapere se il dispositivo offre opzioni che consentono un maggiore comfort di utilizzo, ad esempio modalità diverse (automatica, manuale, ecc.), o una possibilità di programmazione per sfruttare le ore di minore attività. Alcuni modelli offrono anche una funzione per produrre acqua calda velocemente, ad esempio in meno di un’ora.

Accessori

Ricordati infine di controllare gli accessori in dotazione. Generalmente uno scaldabagno elettrico richiede l’installazione di un gruppo di sicurezza che permetta di evacuare l’acqua dilatata o semplicemente di svuotare l’apparecchio, un limitatore di pressione per non danneggiare l’apparecchio in caso di sovrapressione e un limitatore di temperatura che regolerà l’acqua calda in uscita ad una temperatura di 50 ° C.

Si noti che questi accessori non sono sempre forniti con determinate marche del dispositivo e che sarà necessario aggiungere un budget aggiuntivo all’acquisto per averli.

Come installare uno scaldabagno elettrico?

L’installazione di uno scaldabagno elettrico è relativamente semplice, soprattutto perché non ha bisogno di essere collegato a un tubo di scarico, come nel caso di uno scaldabagno a gas. Tuttavia, a meno che tu non sia un buon tuttofare nel cuore, preferisci rivolgerti a un professionista che possa anche garantire il corretto funzionamento del dispositivo. Tuttavia, questi sono i passaggi principali da eseguire per questo tipo di installazione.

La scelta del luogo

Prima di tutto, è importante scegliere con attenzione la posizione, anche se questo tipo di dispositivo può essere installato ovunque. Idealmente, installalo vicino ai “terminali” dove avrai bisogno di acqua calda, per limitare la dispersione di calore nei tubi. Ricorda anche di installarlo in un luogo a temperatura ambiente.

Installazione

Maggiore è la sua capacità, più pesante sarà. Pertanto, sarà necessario scegliere il tipo di supporto per l’installazione. Per riferimento, uno scaldabagno con un serbatoio da 20-30 litri può essere appeso con un gancio, a condizione che vengano utilizzati tasselli speciali. Al di sopra di tale importo, è necessario utilizzare un treppiede.

Se hai un muro in muratura pesante, ricordati di non superare il limite di 200 kg.

Accensione

Una volta collegato o installato lo scaldabagno, è sufficiente seguire le istruzioni fornite nel manuale d’uso per il collegamento e l’installazione dei vari elementi: gruppo di sicurezza, sifone, tubi, accessori, anelli di tenuta, collegamento elettrico, ingresso e uscita acqua , eccetera.

Come effettuare la manutenzione di uno scaldabagno elettrico

Le fasi di manutenzione di uno scaldabagno elettrico non presentano alcuna difficoltà che anche tu puoi conoscere dei processi senza chiamare un professionista. Ci vogliono solo pochi minuti, soprattutto se hai l’attrezzatura giusta. Inoltre, assicurati di prenderti cura della tua attrezzatura per beneficiare di prestazioni ottimali, ma anche per evitare un enorme aumento della bolletta elettrica.

Spurgare regolarmente

Se prendi l’abitudine di mantenere la tua attrezzatura, può accompagnarti per anni nella tua casa. Inoltre, si consiglia di svuotare il contenuto una volta al mese, spesso due volte per le regioni in cui l’acqua ha un alto contenuto di calcare. Probabilmente ti starai chiedendo perché hai bisogno di spurgare regolarmente. Ciò consentirà di rimuovere i sedimenti e limitare i depositi di sedimenti sul riscaldatore. Questa operazione condiziona anche la vita del serbatoio ottimizzando le prestazioni della tua attrezzatura per ridurne il consumo energetico.

La procedura è semplice, senza che tu debba contattare un aiuto esterno. In precedenza, è necessario interrompere l’alimentazione e chiudere la valvola di intercettazione situata nel gruppo di sicurezza. Attivare la maniglia di spurgo e aprire un rubinetto dell’acqua calda. Far scorrere l’acqua attraverso il sifone, facendo attenzione a non toccarlo. Una volta svuotato il serbatoio, non devi far altro che chiudere la valvola di scarico e riavviare l’alimentazione.

Identifica le anomalie e provvedi alla riparazione

Uno scaldabagno elettrico (ecco la nostra lista dei migliori prodotti) richiede un’operazione di disincrostazione almeno una volta ogni 3-5 anni, e più per le abitazioni in regioni molto calcaree. L’anodo deve essere controllato una volta all’anno e il gruppo di sicurezza deve essere sostituito dopo un massimo di 5 anni. Se noti che il tuo dispositivo impiega molto tempo per riscaldarsi o che ha una frequenza acustica molto fastidiosa durante il funzionamento, saprai che è ora di procedere con la sua manutenzione. Se dovresti chiamare o meno un esperto del settore dipende dalle tue prestazioni fai-da-te.

Prima di iniziare qualsiasi azione sul tuo cluster, dovresti avere alcuni pratici accessori. Per fare ciò, non è necessario estrarre il tuo arsenale dalla cassetta degli attrezzi. Dovresti avere a portata di mano una chiave a tubo per le varie viti poste sul dispositivo, un paio di guanti di gomma per evitare il contatto diretto con il sedimento, e un tovagliolo di carta o una spazzola metallica in ottone in caso di incrostazioni importanti sull’anodo.

Eseguire la decalcificazione

Per procedere con la decalcificazione effettiva, è necessario inizialmente togliere l’alimentazione al cluster. Svuotare il serbatoio in modo da poter raggiungere facilmente i componenti dello scaldabagno. Per accelerare lo spurgo, puoi sempre aprire un rubinetto in casa. Utilizzando la chiave a tubo, svitare il portello per avere accesso diretto alla scatola elettrica e al termostato. Per smontare quest’ultimo, devi solo tirarlo giù.

Usa uno straccio o un tovagliolo di carta per pulire il serbatoio e i guanti di gomma. Controllare lo stato della resistenza. Se c’è una grande quantità di calcare, strofinare delicatamente l’anodo con la spazzola metallica. Questo componente e la guarnizione possono essere sostituiti se si scopre che non sono più operativi. Ricordarsi di ispezionare le parti di ricambio per verificarne la compatibilità. In caso di dubbio, puoi sempre chiamare un professionista. Una volta completati questi passaggi, tutto ciò che devi fare è sostituire il serbatoio dell’acqua calda eseguendo le procedure in ordine inverso.

Avere l’attrezzatura corretta a portata di mano

Se hai intenzione di uscire di casa per alcuni giorni o addirittura settimane, è meglio spegnere l’apparecchiatura. Questo ti permetterà di tenerlo anche se non sei in casa. Quando lo spegni, infatti, eviterai di scaldare inutilmente l’acqua in quanto nessuno lo accenderà. Inoltre, avrà un impatto minore sul consumo di energia.

Nel caso di una seconda casa è preferibile svuotare completamente il serbatoio. Il serbatoio è completamente resistente alla corrosione e all’usura. Pertanto, non vi è alcun rischio che l’apparecchiatura non funzioni correttamente quando la si riaccende. Tuttavia, in alcuni modelli dovrai solo configurare le prestazioni della tua attrezzatura attivando la modalità “assenza”. Questa opzione limita il consumo di energia senza alcun intervento da parte tua, preservando così la tua bolletta elettrica.

Domande frequenti

Q1: Come installare uno scaldabagno elettrico?

Anche se non sei un esperto appassionato di fai da te, installare uno scaldabagno elettrico non dovrebbe essere una seccatura. 4 passaggi devono essere seguiti per farlo. In particolare, dovrai prima definire la posizione, fissare l’attrezzatura al muro se questa è la sua destinazione e finire con i collegamenti alla rete idraulica ed elettrica.

Q2: Qual è il consumo annuo di uno scaldabagno elettrico da 200 litri?

Per calcolare questa spesa, devi tenere conto del tempo necessario all’apparecchio per riscaldare 200 L. Inoltre, tieni presente che la maggior parte dei prodotti di questa capacità produce 2200 W / h. Moltiplica questo valore per il numero di ore necessarie per l’esecuzione del modello per ottenere la fattura giornaliera. Quindi moltiplica la cifra ottenuta per 365 giorni e avrai il tuo consumo annuo.

Q3: Come effettuare l’installazione di uno scaldabagno elettrico senza spegnimento automatico?

Per fare ciò, è necessario rispettare lo standard NF C 15-100. Assicurarsi che la sezione dei conduttori sia pari a 2,5 mm². Se hai davvero bisogno di un contattore, usa i mini relè. Questi sostituiranno brillantemente il dispositivo che stai cercando.

Q4: Come collegare uno scaldabagno elettrico con un time/orologio?

Per eseguire questa operazione è necessario disporre di alcuni accessori come il contattore, un interruttore automatico da 20A e 16A, un orologio modulare, un cacciavite piatto, una pinza a becchi e una croce. Tutto questo in mano, togliere l’alimentazione, quindi effettuare i collegamenti tra i 4 ausiliari che sono gli interruttori, l’orologio, il teleruttore e lo scaldabagno. Dovrebbe esserci uno schema nel manuale per spiegartelo.

Q5: Come ripristinare un termostato scattato su uno scaldabagno elettrico?

L’esecuzione di questa operazione non è troppo complicata. Per fare ciò, dovrai passare attraverso 4 fasi. Naturalmente, dovrai prima spegnere l’elettrodomestico e trovare la posizione del termostato. Una volta fatto, dovresti vedere una tacca con la parola sicurezza qui sotto. Premere il pulsante corrispondente per avviare l’azione. Se manca il dispositivo, utilizzare un cacciavite.

Q6: Quali sono gli svantaggi di uno scaldabagno elettrico istantaneo?

È vero che questo tipo di dispositivo presenta diversi vantaggi, tuttavia bisogna parlare anche degli svantaggi dell’apparecchiatura in questione. Il più importante di questi è il consumo. Questo tipo di materiale consuma molta energia. D’altra parte, anche la manutenzione di questi dispositivi può essere difficile. I depositi di tartaro non sono facili da trattare.

Q7: Come calcolare il consumo di uno scaldabagno elettrico da 300 litri?

Per ottenere questo valore procedere come per lo scaldacqua elettrico da 200 L. Definire in quante ore l’apparecchio deve trattare la vostra acqua. Quindi moltiplicare questa cifra per il consumo energetico della macchina all’ora, che può essere pari a 2200 W/h. Questo corrisponderà alla tua fattura giornaliera. Infine fai i conti per 1 anno.

D8: Qual è il consumo annuo di uno scaldabagno elettrico da 150 litri?

È ancora abbastanza normale preoccuparsi del consumo annuo di elettricità quando si desidera avere l’acqua calda sanitaria in casa. Se una famiglia di 4 persone spende circa 200 litri al giorno, la sua bolletta annuale può arrivare a 280 euro. Per 150 L per quello che è circa 200 euro.

Q9: Come svuotare uno scaldabagno elettrico?

Ci sono 4 passaggi da seguire per eseguire questa operazione. Sarà necessario disattivare prima l’alimentazione. Chiudere l’alimentazione dell’acqua fredda all’apparecchio. Accendilo dopo l’acqua calda di casa tua. Fatto ciò, inizia a spurgare il tuo serbatoio. Utilizzare un tubo da giardino per questa operazione. Aprire la valvola corrispondente allo scarico. Devi solo aspettare che finisca tutta l’acqua.

Q10: Come installare uno scaldabagno elettrico istantaneo?

Dovresti sapere che per eseguire questo compito devi avere una certa conoscenza dell’impianto idraulico ed elettrico. Se questo non è il caso, è meglio cercare i servizi di un professionista. Se vuoi provarlo, fai un ingresso dell’acqua attraverso un tubo apposito, monta il raccordo del deflettore su quest’ultimo. Collegare il tutto con la treccia dell’acqua fredda e il bypass. Collegare la treccia dell’acqua calda dal rubinetto e lo scaldabagno. Metti questo nel posto che hai dedicato. Quindi creare un circuito con messa a terra per il collegamento elettrico.

Q11: Come regolare uno scaldabagno elettrico?

Se vuoi regolare la temperatura del tuo scaldabagno elettrico, niente di più semplice, usa il pulsante di controllo. Consultare le istruzioni per l’uso del prodotto per scoprire in quale direzione girare per un determinato risultato.