I migliori monitor per PC – Quale monitor acquistare?

Possiamo avere il miglior computer del mondo, ma se non abbiamo un monitor adatto, non potrai godere delle prestazioni del tuo pc. Ecco perché abbiamo preparato una guida all’acquisto in cui ti insegniamo tutto ciò che devi sapere prima di acquistare un monitor e quali sono le migliori opzioni a seconda dell’uso che ne farai.

migliori monitor per pc

Quale monitor acquistare?

Innanzitutto dobbiamo analizzare quali sono le nostre esigenze, a seconda che siano l’una o l’altra, vi proponiamo una serie di opzioni a seconda che le vogliate per un uso professionale, per il gaming, per guardare contenuti in 4K, per il cinema ( ultrawide), surround (curvo) … Quindi seleziona una delle nostre guide in base all’opzione migliore per te:

I migliori monitor economici

Ci sono due valide proposte nella fascia di prezzo dei monitor economici sotto i 200 euro. Entrambi sono monitor da ufficio, sicuramente sconsigliati a professionisti o gamer irriducibili, ma per iniziare ad avvicinarsi al mondo dei monitor per PC di grande formato, sono soluzioni interessanti.

Samsung C27F396

Samsung ha creato un monitor conveniente con molte funzioni interessanti e un prezzo basso. Sono disponibili 27 pollici con un leggero camber per accentuare la sensazione di immersione. La risoluzione è FullHD, con tecnologia IPS, refresh rate a 60 Hz e tecnologia AMD FreeSync per ridurre al minimo il lag . Esteticamente si presenta bene, le cornici sono piccole, e sta bene sulla scrivania, anche se è economico nei materiali.

Ultimo aggiornamento 2022-09-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

AOC 27B2H

AOC è un marchio quasi imbattibile quando si tratta di monitor di budget. Questo monitor da 27″ ha tre cornici sottili (non estreme come nella foto) e un “mento” leggermente più spesso, il design si nota comunque. Un monitor IPS da 27″ con risoluzione FullHD e una frequenza di aggiornamento di 75 Hz, ha anche una modalità Low light blue che filtra la luce blu per proteggere i tuoi occhi. Per 140 euro è un ottimo rapporto qualità-prezzo, probabilmente il miglior monitor economico.

Ultimo aggiornamento 2022-09-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

DELL-P2219H

Il monitor DELL P2219H è perfetto per la maggior parte degli usi, con una grande ergonomia, ampi angoli di visione e una qualità complessiva dell’immagine decente. Il tempo di risposta veloce e il basso ritardo di input lo rendono un monitor da gioco decente; tuttavia, la frequenza di aggiornamento di 83 Hz potrebbe deludere se sei un giocatore professionista.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Sebbene abbia una buona gestione dei riflessi, l’abbagliamento può essere un problema in una stanza molto luminosa. Ha una buona selezione di ingressi, quindi non dovresti avere problemi a collegare i tuoi dispositivi, anche i dispositivi analogici più vecchi, e ha un hub USB integrato, solitamente presente solo su modelli più costosi.

Nel complesso, il Dell è un monitor decente per la maggior parte degli utenti a un prezzo molto conveniente.

Monitor con il miglior rapporto qualità-prezzo

La fascia di prezzo migliore da spendere è sicuramente tra i 200€ e i 500€. I monitor con il miglior rapporto qualità-prezzo hanno una serie di caratteristiche uniche che li distinguono da quelli economici. Ci sono monitor da 32″ leggermente curvi, ci sono monitor da ufficio con supporti salvaspazio e ci sono monitor all-in-one.

LG 29WN600

L’LG 29WK600 è uno dei monitor più pratici in circolazione. Si tratta di un monitor da 29″ con risoluzione FullHD+ in formato 21:9 che si adatta senza dubbio ad un’elevata produttività. Molto interessante è la compatibilità con la tecnologia FreeSync e anche con HDR10 anche se si tratta di un LED IPS. Tra i pregi ci sono un buon set di connessioni e altoparlanti stereo da 10W integrati.

Ultimo aggiornamento 2022-09-09 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Samsung S27R750 Space monitor per pc

Ottimo monitor da 32″ di Samsung. La linea Space serve per risparmiare spazio sulla scrivania, è un monitor molto utile per l’ufficio grazie al suo supporto che permette di inclinare e inclinare il monitor a piacimento. Sotto tutti gli altri aspetti non manca nulla. Risoluzione 4K (un ottimo rapporto qualità-prezzo per la fascia media) , cornici ultrasottili e persino un sistema di gestione dei cavi che nasconde tutto ciò di cui hai bisogno. Poco più di 500 euro per uno dei monitor più pratici sul mercato.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

ASUS ROG STRIX XG32VQ

Asus ha portato la gamma cromatica 125% sRGB ad un prezzo basso di 500 euro netti. Il monitor ROG STRIX XG32VQ da 32 pollici con risoluzione 2K+, frequenza di aggiornamento di 144 Hz e tecnologia FreeSync è progettato per i giocatori che non vogliono accontentarsi. Il monitor è leggermente curvo per aumentare la concentrazione durante il gioco e ha anche tutte le relative luci LED che possono essere personalizzate tramite Aura Sync. Non è il miglior monitor da gioco 4K, ma semplicemente perché non ha quella pazza risoluzione da gestire, è sicuramente uno dei migliori monitor in circolazione.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LG ERGO 32″ 4K

Il monitor da ufficio LG ERGO è assolutamente una soluzione fantastica per chi ha poco spazio sulla scrivania. Si tratta di un 32″ con risoluzione 4K e supporto HDR, tra i pregi c’è anche la presenza di uno speaker da 10W e l’ingresso USB-C ancora raro nei monitor. Il suo punto di forza è il braccio integrato che salva l’acquisto di un accessorio di terze parti.

Ultimo aggiornamento 2022-09-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LG27UL650-W

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L’LG 27UL650-W è un ottimo monitor 4k che offre un’ottima risoluzione e prestazioni impressionanti considerando il suo prezzo. Ha un tempo di risposta molto veloce, quindi il movimento veloce sembra nitido e privo di sfocature, il ritardo di input è notevolmente basso e la risoluzione 4K mostrerà ogni piccolo dettaglio del tuo lavoro o gioco sullo schermo.27 pollici.

Ha una luminosità sufficiente per poter essere posizionato in qualsiasi stanza senza doversi preoccupare dei riflessi. Consente inoltre una corretta visualizzazione con ampi angoli di visione del monitor senza perdere un briciolo di qualità.

Se dobbiamo mettere un ma, è che, come con la maggior parte dei monitor IPS, i neri sembrano grigi in una stanza buia, quindi questo monitor non è un’ottima opzione per coloro che giocano in una stanza buia.

In generale, nonostante ci siano monitor che offrono prestazioni migliori sotto certi aspetti, questa è un’ottima opzione visto il suo prezzo e le sue caratteristiche.

I migliori monitor premium

I monitor premium hanno un prezzo superiore a $ 500 e arrivano a ciò che molte persone non spenderebbero mai per un monitor per PC. C’è però da dire che i monitor 4K non sono adatti solo ai videogiocatori, ma anche a chi è alla ricerca di un pannello appositamente ottimizzato per creare contenuti o consumarli con la massima qualità possibile. MSI, Acer e Samsung sono alcuni dei marchi selezionati, ma molti produttori stanno rilasciando sempre più monitor di fascia alta.

Huawei Mateview 28.2 3:2

Mateview di Huawei offre una soluzione tangibile per chi non ama il formato 16:9. Questo monitor da ufficio con rapporto d’aspetto 3:2 è perfetto per navigare sul Web e sfogliare documenti, con risoluzione 4k+ distribuita su una diagonale da 28,2″, copertura DCI-P3 del 98% e certificazione HDR 400 . Inoltre, lo smartphone di Huawei include una serie di funzionalità esclusive, ma non è necessario intercalare lo smartphone per godertele: è un monitor classico a sé stante.

Ultimo aggiornamento 2022-07-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Msi Optix Mpg341Cqrv

Design senza frammenti, luce mistica RGB, app OSD di gioco per le impostazioni del monitor e molto altro per i giocatori. Non potevamo aspettarci di meno da MSI con questo monitor 21:9 da 34 pollici che conquista il cuore di tutti i giocatori. Risoluzione 3440×1400, frequenza di aggiornamento 120Hz, tempo di risposta 1ms e supporto HDR 400 , il tutto enfatizzato dalla curvatura immersiva. Anche il prezzo non è troppo alto per quello che offre.

Ultimo aggiornamento 2022-08-27 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Samsung C49HG90 QLED

Il monitor da gioco Samsung QLED è estremo. Ha una diagonale di 49 pollici, ma non sorprende, sono le sue proporzioni 32:9, allungate al punto da estendere la risoluzione FullHD a 3840×1080 . Il monitor ha un tempo di risposta di 1 ms, ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e tecnologia HDR Metal Quantum Dot per migliorare la gamma di colori. Grazie al 32:9, Samsung ha potuto sfruttare alcune funzionalità software come picture in picture, dividendo il monitor in più pannelli, c’è abbastanza spazio. Tra i migliori monitor da gioco senza dubbio.

B073RJQXB1amazon box=”B077H1MZ35″ description=”none”]

Dell U3818DW

Il miglior monitor ultrawide è il Dell U3818DW, ideale per lavorare in ufficio grazie al suo schermo da 38 pollici che offre molto spazio per il multitasking e la risoluzione 4k offre immagini nitide e nitide. Utilizza un pannello IPS per generare buoni angoli di visione, quindi la qualità dell’immagine non diminuirà se ti siedi vicini o condividi lo schermo con i tuoi colleghi.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo monitor ha un’incredibile precisione del colore, quindi non dovresti aver bisogno di calibrarlo. Ha anche un’eccellente gamma di colori SDR, che copre quasi l’intero spazio colore sRGB utilizzato nella maggior parte dei contenuti.

Sfortunatamente, non supporta i contenuti HDR, ma se lo utilizzerai per il lavoro d’ufficio è una scelta di cui sarai felice.

Acer Predator XB323UGP

L’Acer Predator XB323UGP è un monitor di fascia alta con un rapporto di aspetto 16:9 da 32″ e risoluzione QHD+ . Predator XB323UGP di Acer ha 170 Hz con overclocking e tecnologia NVIDIA G-Sync, una gamma sRGB di poco meno del 100% e molte porte per collegare mouse e tastiera. Non manca assolutamente nulla ad uno dei monitor più costosi in circolazione, con la possibilità di personalizzarlo tramite Predator GameView, che permette di controllare tutti i parametri del monitor.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

I migliori monitor grafici

migliori monitor per grafica, editing video e ritocco fotografico professionale sono strumenti molto costosi. Non sono consigliati a chi fa lavori amatoriali o semi-professionali, l’acquisto di un monitor del genere dovrebbe essere una spinta per il tuo flusso di lavoro, dovrebbe darti quel vantaggio in più che ti farà risparmiare tempo sui progetti più difficili. Ecco i migliori monitor per professionisti:

BenQ SW271

Un ottimo monitor professionale per chi cerca il massimo in termini di precisione del colore. Tra i migliori monitor per grafica, montaggio video professionale e fotografi. Nelle mani giuste, la soluzione BenQ può essere lo strumento definitivo per il flusso di lavoro. 99% di spazio AdobeRGB, 4K HDR, Delta E inferiore a 2 e molte altre ottimizzazioni hardware e software possono fare la differenza . Costa un sacco di soldi, ma un professionista non può fare a meno di apprezzarlo.OFFERTA

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Acer ConceptD CP7

100% spazio AdobeRGB , 4K HDR 1000, Delta E inferiore a 1, tecnologia G-Sync Ultimate e frequenza di aggiornamento 144Hz, certificazione IPS e PANTONE . La linea ConceptD di Acer è per i professionisti, per chi ha bisogno di montare video di film, per chi ha bisogno di ritoccare le foto nel settore della moda, per i creatori che non pongono limiti. Il prezzo è proibitivo, ma è ampiamente giustificato vista la dedizione di Acer nel creare un monitor che rasenta la perfezione. Il miglior monitor 4K del momento.

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Display Apple Pro XDR

Il Pro Display di Apple è attualmente il miglior monitor per qualsiasi professionista dell’imaging generale. LCP IPS da 32″ con tecnologia ossido TFT e risoluzione Retina 6K, 1000 nit costanti su tutto lo schermo e 1600 di picco . Una gamma di colori P3, una profondità di colore a 10 bit e un dinamismo estremo che gli valgono la nota XDR (oltre all’HDR). Certo, il prezzo è fuori portata, tipico di Apple, ma c’è poco da discutere, il Pro Display XDR di Apple è un capolavoro, è il miglior monitor in circolazione.

I migliori monitor da gioco

Nelle selezioni offerte in questa guida ai migliori monitor, abbiamo inserito anche alcuni suggerimenti per il gaming di fascia alta. Se questi suggerimenti non sono sufficienti o superano il tuo budget, ecco tre dei migliori monitor da gioco con il miglior rapporto qualità-prezzo.

cv presagio 25

Conveniente, abbastanza completo e anche indiscreto sul desktop. Il monitor da gioco HP è un 24.5″ con risoluzione FullHD e refresh rate di 144 Hz . Il tempo di risposta è di 1 ms, c’è la tecnologia AMD FreeSync e anche il trattamento antiriflesso. Costa 189 euro, ottimo rapporto qualità prezzo.

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Msi Optix MAG341CQ

Bel design, cornici basse, app OSD di gioco per le impostazioni del monitor e molto altro per i giocatori. MSI ha creato una soluzione molto equilibrata in termini di rapporto qualità-prezzo con questo monitor 21:9 da 34 pollici. Risoluzione 3440×1400, frequenza di aggiornamento 100Hz, tempo di risposta 8ms e supporto AMD FreeSync .

Ultimo aggiornamento 2022-05-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Asus TUF VG27AQ

ASUS TUF VG27AQ è il miglior monitor da gioco del 2022, ha tutto l’essenziale per offrirti un’esperienza di gioco straordinaria. Utilizza un pannello IPS che ha un tempo di risposta eccezionalmente basso e, combinato con la sua funzione opzionale Black Frame Insertion (BFI), si traduce in un’immagine nitida con pochissima sfocatura durante le scene in rapido movimento. Ha una frequenza di aggiornamento di 144 Hz che può essere impostata in fabbrica su 165 Hz e supporta la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) FreeSync.

Ultimo aggiornamento 2022-08-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se hai una scheda grafica NVIDIA serie 10 o 20, supporta anche G-SYNC. Il ritardo di input è notevolmente basso e la sua risoluzione di 1440p offre un’immagine dettagliata senza sovraccaricare il computer. Il monitor supporta anche l’HDR.

LG 34GN850-B

Il monitor LG 34GN850-B presenta un rapporto di aspetto 21:9 da 34″ con curvatura classica del giocatore e risoluzione QHD+. Tempo di risposta di 1 ms, frequenza di aggiornamento di 144 Hz con tecnologia G-Sync e copertura DCI-P3 del 98%. C’è anche un grande LED RGB circolare sul retro del monitor che può fornire tutta l’enfasi del mondo durante le sessioni di gioco. Un monitor da gioco molto intrigante ad un prezzo onesto.

Ultimo aggiornamento 2022-09-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Tipi di monitor per computer

La dimensione dello schermo può sembrare l’unica differenza tra i monitor oltre alla marca. Ma ci sono più aspetti da considerare dietro ogni schermo e di cosa potrebbe aver bisogno il PC per ottenere i risultati corretti, quindi presentiamo i tipi di monitor:

uso generale

I monitor per uso generico si trovano a casa o negli uffici di lavoro e vengono utilizzati principalmente per eseguire applicazioni Microsoft Office, browser Web o programmi per computer che non richiedono un’elaborazione grafica pesante.

Professionista (Graphic Design, Fotografia e Montaggio Video)

Se sei un artista digitale, un creatore di contenuti grafici o vuoi semplicemente iniziare nel campo dell’intrattenimento visivo, è essenziale familiarizzare con ciò che un monitor di progettazione/editing professionale può offrirti.

Ottenere il colore giusto richiede un buon monitor poiché i colori possono essere molto diversi se scegliamo di acquistare un monitor di fascia bassa. Naturalmente, dovrai anche disporre di un computer in grado di aprire programmi come Photoshop, Illustrator o Premiere .

monitor da gioco

Come buona parte dei videogiochi che visualizzano, i monitor da gioco devono essere veloci . Veloce in termini di monitoraggio si riferisce alla frequenza di aggiornamento e al tempo di risposta di ciascuna schermata.

La frequenza di aggiornamento arriva fino a 240 Hz, il che significa che le immagini del gioco verranno visualizzate a una velocità di 240 fotogrammi al secondo. I tempi di risposta dello schermo possono essere cruciali per determinare se la frequenza di aggiornamento di un monitor è buona, poiché sono una misura della velocità con cui i colori possono cambiare; attualmente il tempo di risposta più veloce su un monitor è di 1 millisecondo (ms).

I monitor da gioco possono anche includere la tecnologia Adaptive Sync che elimina la balbuzie facendo corrispondere il monitor alla frequenza di aggiornamento dei fotogrammi emessi dalla scheda grafica.

ultralargo

Come suggerisce il nome, i monitor ultrawide si estendono a sinistra e a destra per darti più spazio sullo schermo in grado di simulare l’efficienza produttiva dell’utilizzo di due o più monitor contemporaneamente . Ideali per visualizzare più app contemporaneamente, possono essere il display aziendale preferito dai professionisti.

Le dimensioni dello schermo e le proporzioni sono essenziali per comprendere le risoluzioni uniche che si ottengono con i monitor a schermo ultrawide.

curvo

Questi schermi sono arrivati ​​nel 2014 con i televisori Samsung e LG, per poi lasciare il posto ai monitor curvi. Come i monitor ultrawide, gli schermi curvi si estendono ai lati, curvando verso lo spettatore. Sin dal suo inizio, lo scopo principale di questa funzione è stato quello di fornire una maggiore immersione. In definitiva, questi monitor possono presentare un maggiore senso di profondità che i tradizionali display a schermo piatto non possono.

HDR

In breve, il contenuto High Dynamic Range (HDR) utilizza la più recente tecnologia della gamma di colori per simulare i colori reali sullo schermo . Utilizzata per la prima volta nel campo della fotografia, la tecnologia HDR ruota attorno al miglioramento della qualità del contrasto, producendo neri più scuri e bianchi più puri.

I monitor HDR funzionano molto bene sia con applicazioni visive professionali che con applicazioni di gioco di fascia alta. Ovviamente, le tue specifiche devono essere all’altezza e soddisfare i requisiti minimi più recenti per queste applicazioni e, per giochi veramente ad alta velocità, dovresti provare a trovare un monitor HDR con un tempo di risposta basso.

Touch

Le funzionalità touch sono ancora relativamente rare nel mondo dei monitor. In generale, tutti i monitor sono dotati di controlli hardware fisici integrati per la regolazione delle impostazioni di visualizzazione e immagine. Alcuni monitor touch screen lo fanno utilizzando una sovrapposizione touch su schermo. Soprattutto , i monitor touchscreen sono comunemente usati per applicazioni aziendali o educative.

All’interno di questi schermi di computer possiamo trovare sottocategorie o specifiche come i monitor 4K , o una divisione in base alla loro frequenza di aggiornamento ( monitor a 144 Hz o monitor a 240 Hz ).

tecnologia di visualizzazione

Ora che conosciamo i display a cristalli liquidi e i due tipi di tecnologia di retroilluminazione dietro di essi, è tempo di entrare nei diversi tipi di pannelli che hanno gli schermi di monitoraggio e come si relazionano alle tue esigenze informatiche. Solo perché alcuni tipi di pannelli costano più di altri non significa che più costosi siano generalmente migliori. Tutto si riduce a quali caratteristiche del tipo di pannello possono servire al meglio attività generiche, giochi o applicazioni di editing video/immagini professionali, che in ultima analisi dipenderanno dalla tecnologia di resa cromatica, dagli angoli di visualizzazione, dai tempi di risposta e dalle velocità di aggiornamento.

Pannelli TN

Se sei un giocatore, i pannelli TN potrebbero essere la tua prima opzione. I monitor dei computer con pannello TN hanno le frequenze di aggiornamento più elevate e i tempi di risposta più rapidi. Essendo una delle più antiche tecnologie di visualizzazione, i pannelli TN producono immagini utilizzando cristalli liquidi nematici traslucidi all’interno di lastre di vetro, un filtro colorato e due filtri allineati (uno verticale e uno orizzontale).

A causa dell’effetto polarizzante che si verifica all’interno dei pannelli TN, questi tipi di monitor hanno la presentazione dei colori e gli angoli di visualizzazione più scadenti. D’altra parte, questi schermi sono i monitor più convenienti, il che li rende perfetti per i giocatori che non vogliono spendere molti soldi.

I pannelli TN sono gli unici tipi di monitor in grado di supportare una frequenza di aggiornamento di 240 Hz, il che significa che se il sistema e la scheda grafica possono produrre 240 fps, il monitor a sua volta corrisponderà e si aggiornerà a 240 fotogrammi al secondo, creando il gioco visivo più veloce e fluido esperienza sul mercato.

Pannelli IPS

Rispetto ai pannelli TN, i pannelli IPS emettono i migliori angoli di visione e colori più accurati. I pannelli IPS sono stati progettati specificamente per compensare i limiti dei tradizionali pannelli TN. Perfetti per i professionisti della progettazione grafica e dell’editing video, i monitor per computer IPS sono dotati di cristalli liquidi interni che regolano il loro allineamento su un unico piano per visualizzare colori accurati e realistici da qualsiasi angolo di visione.

Sfortunatamente, nulla è davvero perfetto, poiché la maggior parte dei monitor IPS entry-level non ha gli stessi tempi di risposta e frequenze di aggiornamento rapidi dei monitor per PC panel TN. Inoltre, grazie alla loro elevata qualità dell’immagine a colori e all’esperienza visiva superiore, i monitor IPS generalmente hanno un prezzo più alto rispetto ai pannelli TN. Tuttavia, con la giusta tecnologia di sincronizzazione adattiva e le specifiche del computer, un monitor IPS potrebbe essere potenzialmente la soluzione migliore per i giochi che richiedono prestazioni elevate.

pannelli VA

Simile ai pannelli IPS, i monitor VA sono stati realizzati per offrire un’opzione alternativa ai monitor a pannello TN.

Con frequenze di aggiornamento decenti ma non così alte come i TN, i monitor VA hanno un contrasto cromatico e una profondità dell’immagine migliori. Sebbene i monitor VA abbiano angoli di visione migliori rispetto ai pannelli TN, i loro tempi di risposta lenti li rendono migliori per un uso generico, ad esempio per l’uso a casa o al lavoro .

Monitor LCD o LED?

Ti insegniamo gli aspetti più importanti da tenere in considerazione quando acquisti un monitor per il tuo computer.

Ad esempio, le differenze tra la tecnologia LCD e quella LED sono fattori molto importanti da determinare a seconda dell’uso che se ne intende fare e del budget che si ha.

LCD

La tecnologia dei display a cristalli liquidi (LCD) è stata la prima sulla scena televisiva, ma non è arrivata sui monitor dei PC fino agli anni ’90.

Il nome deriva dal fatto che questi schermi sono disponibili in due pezzi di vetro che trattengono il liquido tra di loro. Da lì, lo schermo è diviso in milioni di righe e colonne chiamate pixel.

I componenti hardware che spingono l’immagine che vedi sullo schermo del monitor LCD sono noti come lampade fluorescenti a catodo freddo. Queste lampade danno al tuo monitor LCD una durata di circa 30.000 ore. Poiché la tecnologia è più vecchia, questi prodotti sono spesso più spessi e pesanti. Pochi di loro supportano risoluzioni superiori al Full HD e anche la gamma di contrasto del colore può essere limitata a volte. La parte positiva di questi è che hanno un prezzo più basso.

led

Tecnicamente, gli schermi LED sono anche monitor LCD poiché hanno lo stesso liquido tra i loro schermi di vetro a due pezzi. La differenza sta nell’hardware utilizzato per visualizzare l’immagine. I diodi a emissione di luce (LED) vengono utilizzati al posto delle lampade fluorescenti in uno schermo LCD. Per questo motivo, i monitor LED sono più luminosi e consumano meno energia rispetto agli schermi LCD e hanno una durata di circa 50.000 ore .

Naturalmente, la capacità di colore di questi diodi si è evoluta, ma l’efficienza e l’alto livello di prestazioni sono rimaste costanti. Sulla carta, i monitor LED hanno un prezzo più alto grazie al loro impressionante contrasto cromatico e alla qualità dell’immagine. Se stai cercando uno schermo con cui giocare, dovrai passare ai LED per un tempo di risposta notevolmente più veloce rispetto agli schermi LCD. La tecnologia LED li rende anche più sottili e leggeri.

Cose da sapere quando si acquista un monitor per PC?

Indichiamo alcune caratteristiche che dovresti valutare prima di iniziare ad acquistare un monitor.

sincronizzazione adattiva

Lo sfarfallio dello schermo è stato un grosso fastidio per i giocatori per molti anni. Lo strappo dello schermo si verifica quando i fotogrammi al secondo (FPS) emessi dalla scheda grafica non corrispondono alla frequenza di aggiornamento dello schermo.

Da alcuni anni, i giochi hanno implementato una funzione di sincronizzazione verticale selezionabile (V-Sync) che regola FPS e frequenza di aggiornamento, ma con lo svantaggio di un maggiore ritardo di input e prestazioni FPS ridotte. Più recentemente, tuttavia, NVIDIA e AMD hanno sviluppato una funzionalità di monitoraggio, ora nota come “Tecnologia di aggiornamento adattivo”, che affronta adeguatamente questo problema. Entrambe le società cercano di fornire un’esperienza di gioco più fluida, un ritardo di input inferiore e una combinazione ottimale di FPS + refresh rate .

La tecnologia di monitoraggio della sincronizzazione adattiva di NVIDIA è nota come G-SYNC e funziona implementando un chip nel monitor che adatta la frequenza di aggiornamento del monitor in modo che corrisponda all’FPS emesso dalla tecnologia grafica del computer.

I monitor AMD FreeSync utilizzano lo standard Adaptive Sync che utilizza la stessa funzione di modifica della frequenza di aggiornamento del monitor per adattarsi a frame rate di output diversi.

Ricorda che per beneficiare di queste tecnologie devi assicurarti che il monitor che acquisti sia compatibile con uno di essi e che abbia l’unità di elaborazione grafica corrispondente e compatibile di AMD (FreeSync) o NVIDIA (G-SYNC).

Suono

Molti monitor sono dotati di altoparlanti integrati e rimarrai stupito dalla potenza, dalla qualità e dalla precisione del suono che questi dispositivi integrati sono in grado di fornire. Se il monitor non è dotato di altoparlanti integrati, le uniche opzioni rimaste sono le porte presenti sul dispositivo. HDMI, USB e un jack di uscita audio possono darti la possibilità di collegarti ad altoparlanti o cuffie compatibili.

Regolazione e visualizzazione dell’immagine

Come i televisori, i monitor sono dotati di impostazioni dell’immagine comuni come la luminosità e il contrasto del colore. Oltre a queste impostazioni video, alcuni monitor sono dotati anche di modalità di visualizzazione preimpostate.

Alcune modalità di visualizzazione comuni sono la modalità giocatore, la modalità teatro o la modalità lettura.

Ecologico

Se stai cercando un monitor che sia rispettoso dell’ambiente e che non lasci impronte dannose, dovresti guardare al risparmio energetico e ai materiali che sono stati progettati. Attualmente ci sono molti produttori che contribuiscono anche a mantenere pulito il pianeta.

Dimensioni

Quando acquisti un monitor, molto probabilmente la dimensione dello schermo sarà la prima cosa che guardi. Come per i televisori, le dimensioni dello schermo vengono misurate in diagonale. La solita cosa è optare per un monitor tra i 24 ei 43 pollici.

Insieme al tipo di pannello che incorporano, la dimensione dello schermo di un monitor è uno degli aspetti che fa variare maggiormente il prezzo finale, maggiore è la dimensione, maggiore è il suo valore.

proporzioni

Il rapporto di aspetto è la larghezza di uno schermo in relazione all’altezza dello schermo. Ad esempio, alcuni dei primi monitor sul mercato erano quasi quadrati con la larghezza leggermente maggiore dell’altezza, rendendo le proporzioni 4:3.

Attualmente, le risoluzioni dello schermo del computer vengono misurate e rappresentate come larghezza per altezza pixel ed è comune trovare un rapporto di aspetto 16:9 (1920 × 1080 pixel).

Sebbene possiamo trovare monitor allungati con un rapporto di 21:9 (2560 × 1080 pixel) e fino a 32:9 (3840 × 1080 pixel), questi sono più comuni nei monitor ultrawide e curvi.

E se dovessi tenere a mente che risoluzioni più elevate richiedono più potenza di elaborazione grafica.

connessioni

Dovresti controllare che abbia le connessioni necessarie per il suo perfetto funzionamento, i connettori più importanti attualmente sono DisplayPort e HDMI.

  • DisplayPort – Queste sono una delle migliori opzioni oggi per collegare il tuo desktop o laptop al monitor di un computer. L’ultima versione, DisplayPort 1.4, ha l’impressionante capacità di supportare i giochi 4K (3840×2160) con una frequenza di aggiornamento di 120Hz.
  • HDMI : lo standard per il collegamento di dispositivi a monitor ad alta definizione. Naturalmente, HDMI è anche in grado di trasportare il segnale audio.