Migliori ferri da stiro economici del 2022

Sei alla ricerca del miglior ferro da stiro economico per la tua casa e non sai ancora quale acquistare? In questa guida all’acquisto troverai tutte le informazioni necessarie per fare una scelta corretta e comprare quello che fa a caso tuo.

migliori ferri da stiro economici del 2022

Se sei uno di quelli che rimandano la stiratura finché la montagna di vestiti non raggiunge un’altezza eccessiva e non hai altra scelta che attaccare, sei nel posto giusto.

Se hai un ferro da stiro tradizionale, ti sembrerà familiare: dover dare a ogni capo 7 passate, lottare per rimuovere le pieghe dai jeans o impiegare mezz’ora con ogni camicia.

Perché non vai in una stireria? Il vapore generato in un serbatoio separato, combinato con la temperatura del ferro, lascerà i tuoi vestiti come una lavanderia. E soprattutto, risparmi tempo!

ferri da stiro

Niente paura: i ferri da stiro di una vita sono “morti” ma oggi esistono versioni domestiche che occupano lo stesso o poco più di un normale ferro da stiro.

Per aiutarti ad acquistare con saggezza e rendere le tue giornate di stiratura il più piacevoli possibile, abbiamo analizzato i migliori ferri da stiro del momento.

I 10 migliori ferri da stiro economici – Classifica 2022

Questi sono i 10 migliori modelli di ferri da stiro che ti proponiamo affinché tu possa ottenere risultati professionali senza uscire di casa.

10. Taylor Swoden ferro da stiro verticale

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il ferro da stiro verticale ideale se hai poco spazio in casa.

Pressione: 4,8 bar

Potenza vapore: 35 g/min

Serbatoio: 2 L

Potenza: 2.000 W

Il ferro da stiro verticale Taylor Swoden è un’ottima opzione se i tuoi armadi sono già troppo pieni e lo spazio di archiviazione è un problema.

Non è il modello più leggero (quasi 8,56 kg) di questa top 10 ma è completamente smontabile , il che lo rende molto facile da riporre in qualsiasi angolo .

Ci piace questo modello principalmente per due motivi: il suo design con quell’attraente verde menta e la grande capacità del suo serbatoio .

Hai 2 litri che ti danno un’ora di vapore per rimuovere facilmente le pieghe da qualsiasi tessuto, anche se è giusto dire che questo tipo di centro di stiratura verticale è più progettato per tessuti leggeri come camicette o vestiti.

Per rimuovere pieghe ostinate o tessuti resistenti, come polo o jeans, ti consigliamo di optare per centri di stiratura orizzontali che tendono ad avere un getto di vapore maggiore rispetto a quelli verticali.

Ad ogni modo, ci è piaciuta molto anche la possibilità di utilizzare la vaporiera su un tavolino che incorpora nella parte superiore. Con esso puoi rifinire le aree difficili dei tuoi capi, come colletti, polsini, orli o pieghe.

E se parliamo di sicurezza, il centro da stiro Taylor Swoden 31JHJ non ci ha deluso, poiché ha una funzione di spegnimento automatico che si attiva non appena raggiunge una temperatura superiore a 145º, rileva una mancanza d’acqua o si verifica un guasto del termostato.

Pro
  • Si smonta completamente e si adatta a piccoli spazi
  • Ha lo spegnimento di sicurezza
  • Può essere utilizzato per un’ora con vapore costante
Contro
  • Sebbene facile da usare, nel complesso è pesante
  • Il tuo marchio non è così popolare come gli altri modelli in questo elenco

9. Rowenta PRO Style Care IS8460 spazzola a vapore

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un veloce ferro da stiro verticale per stirare le tue camicie prima di uscire di casa.

Pressione: 5 bar

Potenza vapore: 35 g/min

Serbatoio: 1,3 L

Potenza: 1.800 W

Il ferro da stiro verticale a vapore Rowenta PRO Style Care IS8460 è perfetto per quando sei di fretta e ti rendi conto all’ultimo minuto che la tua camicia ha più pieghe di un passito. Questo modello inizia ad emettere vapore in soli 45 secondi (un tempo record per i ferri verticali di questo stile).

Ora, non provare a stirare un intero bucato con esso, non è progettato per questo o almeno questa è la nostra percezione. Ci vorrebbe molto tempo, dal momento che il vapore massimo che emette raggiunge a malapena i 35 g/min.

Perché usare questo ferro allora? Ti aiuterà molto nel ritoccare abiti che avevi piegato nell’armadio, dando una svolta a giacche o cappotti e vestendo tessuti leggeri, che non presentano pieghe molto marcate.

Un altro aspetto che ci attrae di questo modello è che riesce ad eliminare quasi completamente germi e batteri dai tessuti, quindi è interessante se hai bambini e vuoi che i loro vestiti siano sempre disinfettati.

Davvero, e molto dispiaciuto, sebbene il produttore consideri Rowenta LS8460D1 come un centro di stiratura, la verità è che si trova a metà strada tra un centro di stiratura e un ferro verticale convenzionale.

Naturalmente, per una soluzione rapida è la soluzione perfetta.

Pro
  • Con la sua testina XL puoi coprire più tessuto
  • Le impostazioni del vapore sono controllate dalla testa
  • Rimuove completamente l’odore di muffa dagli indumenti
  • Si riscalda rapidamente, appena collegato
Contro
  • Bagna i tuoi vestiti quando li indossi spesso
  • Bassa potenza del vapore
  • Non ha autonomia per stirare tutta la biancheria

8. Polti Vaporella 535 ECO Pro

Ultimo aggiornamento 2022-04-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il modello perfetto per iniziare nel mondo della stiratura professionale a vapore.

Pressione: 4 bar

Potenza del vapore: 90 g/min

Serbatoio: 0,9 L

Potenza: 1.750 W

Quando si parla del centro da stiro Polti Vaporella 535 ECO Pro viene sicuramente in mente la buona qualità a cui il marchio ci ha abituato e un prezzo sopra la media.

Polti è ben noto per fare entrambe le cose, ma con nostra sorpresa questo modello rompe la norma dei prezzi elevati . Ovviamente abbassando il prezzo hanno eliminato alcune funzionalità che, senza essere essenziali, potrebbero mancare.

A priori, ha molte cose che ci piacciono:

  • È una squadra piccola e facile da gestire
  • materiali sono di buona qualità
  • La sua impugnatura in sughero ti aiuterà a tenere il ferro in sicurezza
  • Dispone di avvisi automatici sia per la mancanza d’acqua che per indicare che il vapore è pronto
  • Integra una funzione ECO che regola automaticamente la pressione, risparmiando fino al 30% di acqua ed energia

Ma ci sono anche cose che potrebbero essere migliorate, come non includere un sistema anticalcare. Ciò significa che è necessario utilizzare acqua distillata per evitare che il ferro si deteriori. Non è grave e succede in altri modelli, ma forse da Polti ci aspettavamo di più.

Riempimento del serbatoio può anche essere ingombrante. Bisogna interrompere la stiratura, aspettare che si raffreddi, aggiungere l’acqua e riscaldare, cosa che può essere pesante visto che è 0,9 litri.

Detto questo, consigliamo Polti Vaporella 535 ECO Pro a chi acquista per la prima volta un centro stiro, coppie senza figli o single che hanno poca biancheria.

Pro
  • Buon prezzo, per essere un Polti
  • Funzione ECO per risparmiare luce e acqua
  • Design solido ma leggero
Contro
  • Capacità del serbatoio ridotta che limita la stiratura.
  • Hai bisogno di acqua filtrata o distillata.
  • Ha solo un’uscita vapore sulla punta del ferro

7. Philips Comfort Touch Plus

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro verticale a vapore così i tuoi vestiti profumano di rose o del tuo profumo preferito.

Pressione: 5 bar

Potenza del vapore: 40 g/min

Serbatoio: 1,8 L

Potenza: 2.000 W

Il Philips Comfort Touch Plus incorpora un diffusore di profumo nella testa. Questo sistema non solo riesce ad eliminare l’odore di umidità, ma impregna direttamente anche l’aroma del tuo profumo preferito sui capi.

Se sei un appassionato di fragranze, sicuramente un extra come questo ti motiva all’acquisto, così come il suo design bello e originale , ma ci sono altre attrazioni che devono essere menzionate.

Ad esempio, che incorpora un appendiabiti che puoi alzare e abbassare a piacimento in modo che la stiratura sia più comoda per te e un tavolo (sì, in verticale) , su cui puoi appoggiare i tuoi vestiti.

Ma abbiamo qualche altro aspetto negativo. Alcuni utenti lo considerano ingombrante. La verità è che non è piccolo , ma lo vediamo condensato e abbastanza compatto da poterlo parcheggiare in qualsiasi angolo della casa (ci sono ferri da stiro molto più grandi).

Il prezzo è forse la nostra più grande obiezione. Ad essere onesti, ti presentiamo i ferri da stiro in questa top 10 più economici e con migliori vantaggi, anche se dovresti già passare alla categoria dei centri orizzontali.

Ma se quello che vuoi è un ferro verticale, senza dubbio il modello Philips Comfort Touch Plus ti darà risultati professionali in pochi passaggi.

Pro
  • Ti permette di aggiungere profumo ai vestiti
  • Design moderno, dall’inconfondibile colore viola
  • Include tavolo verticale
Contro
  • Il prezzo
  • Non c’è un pulsante per mettere in pausa il vapore, quindi se ti distrai finirà presto
  • Se non lo usi completamente in verticale, rilascia un po’ d’acqua

6. Taurus Sensity Compact Non Stop

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro pensato per proteggere i tuoi polsi dopo un'intensa sessione di stiratura.

Pressione: 4,5 bar

Potenza del vapore: 90 g/min

Serbatoio: 1 L

Potenza: 2.200 W

Puoi dire che il ferro da stiro Taurus Sensity Compact Non Stop è stato progettato per un uso continuo a casa.

È un modello leggero, con impugnatura ergonomica ed è dotato di un sistema di ricarica Non Stop illimitato, il che significa che l’acqua può essere ricaricata a pieno regime.

Una delle cose che ci piace di più del modello è la piastra in ceramica e non in alluminio , come la maggior parte delle piastre con caratteristiche simili. Con esso si muoverà meglio attraverso i tessuti. Ovviamente prima bisogna regolare bene la temperatura , perché se è troppo alta può rallentare leggermente lo scorrimento e/o danneggiare i vestiti.

Ci manca un pulsante di accensione/spegnimento, qualcosa di basilare se hai l’abitudine di fare una pausa tra ogni lotto di pantaloni. Dovrai staccare la spina anche per andare in bagno se non vuoi che si esaurisca tutta l’acqua nel serbatoio, ma è un dettaglio semplice.

Inoltre, non siamo convinti che il marchio si vanti della sua tecnologia silenziosa . Siamo sinceramente in disaccordo. È vero che quando esce il vapore non è da allarmarsi troppo (sarà questo a cui si riferiscono nella loro pubblicità), ma quando si tratta di riscaldare l’acqua, emette un suono fastidioso.

Se non ti interessano questi dettagli, con il ferro da stiro Taurus Sensity Compact NS puoi ottenere risultati professionali a casa tua, senza dover investire troppo.

Pro
  • Piastra in ceramica
  • Sistema anticalcare che permette di utilizzare l’acqua del rubinetto
  • Ergonomico: si tiene bene in mano e pesa poco
Contro
  • Fa rumore quando si riscalda l’acqua
  • La forza massima del vapore non è sufficiente sulle pieghe profonde
  • Scollegare per accendere e spegnere

5. Ufesa PL2410 – Ferro da stiro a caldaia

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro a caldaia economico per lo stiro orizzontale e verticale.

Pressione: 4 bar

Potenza del vapore: 140 g/min

Serbatoio: 1.2 L

Tenendo conto che è una delle opzioni più economiche che abbiamo visto, il ferro da stiro Ufesa PL2410 è molto completo nel rapporto qualità-prezzo.

È Ufesa e questo dice qualcosa. Questo marchio dovrebbe avere uno standard di qualità che non delude. Sebbene vediamo aspetti che potrebbero essere migliorati, in generale è un modello che soddisfa le aspettative.

Forse il problema più grande è che non è adatto a grandi carichi o un uso continuo, ma nelle situazioni quotidiane le sue caratteristiche ti fanno risparmiare molto tempo:

  • È molto utile sia per la stiratura a secco che in verticale, che ti renderà più facile stirare tende o abiti lunghi.
  • La piastra in ceramica è resistente e svolge la sua funzione di scorrevolezza.
  • Se vuoi spostarlo, ha un sistema di bloccaggio che fissa il ferro alla base durante il movimento.
  • Puoi usare acqua del rubinetto (purché non contenga molto calcare) o filtrata, la sua cartuccia anticalcare ti aiuterà a prolungare la vita del tuo ferro.

Insomma, non abbiamo molti inconvenienti per il ferro da stiro Ufesa PL2410. Se ci manca un pulsante di accensione/spegnimento e un po’ più di potenza non sarebbe male.

Pro
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Puoi trasportarlo senza paura se fissi il ferro alla base.
  • Include una cartuccia anticalcare
  • Ha uno scomparto per riporre il cavo
Contro
  • Non ha il pulsante di accensione/spegnimento
  • È un po’ rumoroso
  • Il vapore esce solo dalla punta del ferro, non su tutta la superficie

4. Rowenta Silence Steam Pro

Ultimo aggiornamento 2022-05-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro con caldaia molto completo e silenzioso, con la garanzia Rowenta.

Pressione: 7,5 bar

Potenza del vapore: 450 g/min

Serbatoio: 1,3 L

Potenza: 2.800 W

Con il modello Rowenta Silence Steam Pro è finita per dire che “quando questo capitolo sarà finito, comincerò a stirare”. Grazie alla sua tecnologia silenziosa puoi fare entrambe le cose contemporaneamente.

Il popolare marchio di elettrodomestici ci presenta questo modello che sulla carta è abbastanza completo e che, in pratica, ci ha sorpreso per sempre.

Anche se va detto che le aspettative non sono l’unica cosa che supera: anche il prezzo sfugge un po’ di mano rispetto alle altre opzioni di questo elenco.

Perché ci piace?

  • Il design ci convince (anche se capiamo che è soggettivo)
  • La punta della base permette di raggiungere facilmente le zone difficili
  • Dispone di un sistema anticalcare con asta removibile per una facile pulizia
  • Puoi farcirla senza aspettare che si raffreddi
  • Ha la funzione ECO e la funzione antigoccia

Per renderci pignoli, a parte il fatto che il prezzo ci sembra alto, i controlli del vapore di questo centro di stiratura Rowenta Silence Steam Pro sono un po’ confusi, ma tutto si sta abituando.

E sebbene le sue caratteristiche siano più potenti di quelle del modello normale, siamo rimasti sorpresi dal fatto che nel caso della versione Pro, il suo serbatoio sia più piccolo, con 1.3L invece degli 1.5L di quello base.

Pro
  • Serbatoio capiente e removibile
  • Avverte della quantità residua di vapore
  • Mantieni la tua promessa di stare zitto
  • Ha una chiusura di sicurezza in modo che non scivoli
Contro
  • Il prezzo è alto, anche se corretto per i benefici del ferro
  • Consumare molta acqua
  • Il colpo di vapore massimo non è così alto come in altri modelli di prezzo simile

3. Bosch Serie 6 EasyComfort

Ultimo aggiornamento 2022-04-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro a caldaia con cui non ci sono rischi per la sicurezza...né che ti bruci la tua camicia preferita.

Pressione: 5,8 bar

Potenza del vapore: 380 g/min

Serbatoio: 1,3 L

Potenza: 2.400 W

Il ferro da stiro Bosch Serie 6 EasyComfort presenta due vantaggi principali che hanno attirato la nostra attenzione.

Il primo è il sistema Easy Comfort , con il quale non è necessario modificare manualmente la potenza per ogni tipo di capo.

Il ferro rileva automaticamente se si tratta di un tessuto duro o delicato e offre la perfetta combinazione di temperatura e vapore, eliminando la paura di bruciare, ad esempio, capi di seta o lino.

Sebbene il sistema funzioni sorprendentemente bene, non fa male controllare la temperatura ogni volta che cambiamo i tessuti, perché ci vogliono alcuni secondi per regolarsi.

Il secondo secondo vantaggio è il sistema Calc’nClean Timer, che non solo rimuove il calcare dall’interno della caldaia ma pulisce periodicamente anche il ferro stesso per evitare che l’uscita del vapore si ostruisca.

Naturalmente, più o meno ogni 90 ore di utilizzo, si accenderà un pilota per non dimenticare di pulire l’asta anticalcare . Se non lo fai, ti succederanno due cose: l’indicatore rimarrà acceso all’infinito e potrebbe influenzare, alla lunga, il funzionamento dell’apparecchiatura.

Un altro dei suoi punti di forza è la sicurezza: se dopo circa 8 minuti il ​​ferro non rileva alcuna attività, si spegne automaticamente.

In breve, il centro da stiro Bosch Serie 6 Easy Comfort è una buona opzione per sostituire il vecchio ferro se ti perdi facilmente e non vuoi che nulla vada a fuoco.

Pro
  • La temperatura e il vapore sono regolati automaticamente
  • Se non viene utilizzato per molto tempo, si spegne da solo
  • Il vapore è pronto in due minuti
Contro
  • Perde un po’ d’acqua quando fa troppo caldo
  • Quando si abbassa così tanto la sua temperatura in tessuti delicati, è necessario fare diverse passate per eliminare le pieghe

2. Braun CareStyle Compact

Ultimo aggiornamento 2022-04-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un ferro da stiro da non sottovalutare per le sue ridotte dimensioni.

Pressione: 5 bar

Potenza del vapore: 350 g/min

Serbatoio: 1,3 L

Potenza: 2.200 W

A priori, il centro di stiratura Braun CareStyle Compact può sembrare piccolo , ma credeteci quando diciamo che questo è esattamente ciò che lo rende più speciale.

In generale, tutte le sue caratteristiche hanno superato le nostre aspettative (anche le dimensioni ci hanno deluso, ci aspettavamo di meno).

Forse con l’uso sorgeranno problemi (non abbiamo trovato commenti degli utenti neanche su questo), quindi per ora possiamo solo dire cose positive su questo ferro da stiro:

  • Ha un design originale, con supporto verticale alla base, ed è disponibile in blu o viola.
  • Non solo è di piccole dimensioni, ma il ferro pesa anche meno di un chilo (2,5 kg con il serbatoio), il che lo rende super maneggevole
  • Corretta potenza del vapore per la stiratura verticale
  • Il suo serbatoio non è affatto male, ha 1,3 litri di autonomia: almeno 1 ora e mezza senza dover fare rifornimento
  • Dispone inoltre di un filtro anticalcare per prolungarne la vita utile

Ma quello che ci piace di più di questo ferro da stiro è la piastra 3D. Una piastra curva e bidirezionale che permette di stirare velocemente e in tutte le direzioni. È molto evidente con le aree button-down delle camicie, ad esempio, anche se devi girare il ferro al contrario (con l’area curva).

Per non essere troppo ottimisti, mettiamo un unico aspetto negativo a questo centro Braun Carestyle Compact: per utilizzare il vapore continuo devi tenere premuto il pulsante costantemente e forzare il pollice se è molto tempo.

Pro
  • Stiratura molto veloce ed efficace, in tutte le direzioni
  • Occupa poco spazio, puoi salvarlo dove vuoi
  • Con un peso inferiore a 1 kg, non ti stancherai così tanto quando stiri
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
Contro
  • Il serbatoio rotondo è un po’ scomodo da rimuovere
  • Tenere premuto un pulsante per il vapore continuo

1. Philips Optimal Temp

Ultimo aggiornamento 2022-04-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Con il centro di stiratura Philips Optimal Temp, non devi preoccuparti dei consumi. Nonostante la sua elevata potenza di 2400 watt e 7 bar di pressione, puoi risparmiare acqua ed energia grazie all’elevata efficienza energetica e alla modalità ECO.

Questo modello è altamente consigliato per le famiglie (o le persone che tendono a procrastinare il ferro e ad accumulare montagne di vestiti). Come mai? Ebbene, perché il suo deposito dura tra le 2 e le 3 ore di stiratura intensa, cosa difficile da ottenere in modelli con caratteristiche simili.

Lo svantaggio del serbatoio è che non è rimovibile, questo è forse il più grande ma che vediamo. Non potendo rimuoverlo, se finisci l’acqua devi interrompere la stiratura, aspettare che si raffreddi, ricaricare e ricollegare in modo che l’acqua si riscaldi di nuovo.

Anche se bisogna anche dire che non accadrà molto spesso, perché si diffonde la sua capacità di 2,5 litri.

Un aspetto da evidenziare è il suo sistema Optimal Temp, che livella automaticamente il vapore e la temperatura per evitare problemi durante la stiratura di tessuti delicati. E se lo dimentichi acceso, si spegne automaticamente .

Un altro vantaggio dell’utilizzo della stazione di stiro Philips Optimal Temp è che puoi scegliere tra tre opzioni di vapore: una funzione normale che può essere fissa o sporadica, la modalità ECO per i vestiti normali e una modalità super vapore che puoi utilizzare per le pieghe ostinate.

Pro
  • Più di due ore di vapore senza ricariche
  • Ha un sistema anticalcare integrato, senza cartucce
  • È leggero e maneggevole
  • L’auto spenta può farti risparmiare più di un turbamento
Contro
  • Sebbene sia abbastanza silenzioso, il riscaldamento dell’acqua aumenta il livello di rumore
  • Il serbatoio non è estraibile e dovrai svuotarlo dopo ogni utilizzo

Confronto tra i migliori ferri da stiro

Questa è la nostra tabella comparativa con i migliori ferri da stiro di oggi.

Ultimo aggiornamento 2022-06-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

I ferri da stiro consigliati da noi

Ferro da stiro con il miglior rapporto qualità-prezzo: Bosch Serie 6 EasyComfort

Ultimo aggiornamento 2022-04-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dobbiamo ammettere che questa posizione è stata stretta tra il modello Ufesa PL2410 e il modello Bosch Serie 6 Easy Comfort.

Alla fine, abbiamo optato per Bosch per due dettagli che sembrano cruciali nella scelta di un sistema stirante:

  • Il serbatoio estraibile rende l’utilizzo molto semplice. Il fatto che tu possa rimuoverlo ti dà la possibilità di riempire d’acqua mentre il ferro continua a funzionare, allungando così il tempo di autonomia.
  • Che pulisca automaticamente e tolga completamente il calcare sia dalla caldaia che dal ferro da stiro , è un plus. Devi solo essere consapevole di pulire l’asta di livello quando il pilota si accende. Manutenzione semplice che richiede molto sforzo.

Inoltre si avvia velocemente, adegua automaticamente la temperatura al tipo di tessuto e pesa pochissimo. Con queste caratteristiche, il prezzo è un vero affare.

Il miglior ferro da stiro verticale: Philips Comfort Touch Plus

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Tenendo conto che i ferri da stiro verticali hanno uno scopo ben preciso che è ben lontano dallo stirare enormi montagne di vestiti, abbiamo optato per il modello Philips Comfort Touch Plus perché è quello che ci sorprende di più:

  • Il suo design è così moderno che puoi quasi lasciarlo visibile in un angolo della casa. Ci sarà chi non ama questa insolita forma ovale, ma la sua funzione (lavorando quasi come un manichino) la assolve bene, quindi non la biasimo.
  • Ci è piaciuta l’idea di scegliere la fragranza per i vestiti. In realtà è un meccanismo semplice, ma il semplice fatto di averlo incorporato in un sistema stirante ci sembra innovativo.
  • E se elimina acari e batteri in cima , non puoi chiedere molto di più.

In più, naturalmente, per offrire una stiratura veloce e corretta; Ma alla fine gli abbiamo assegnato il primo posto nella categoria dei migliori ferri da stiro verticali per averci offerto qualcosa di diverso e speciale.

Miglior ferro da stiro orizzontale: Philips Optimal Temp

Ultimo aggiornamento 2022-04-26 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Sebbene ci piacciano tutti i modelli in questa top 10 per un motivo o per l’altro, il nostro numero uno va al modello Philips Optimal Temp.

Fondamentalmente, perché ha tutto ciò di cui ha bisogno un ferro da stiro professionale (compresa la potenza per quelle pieghe difficili) e, inoltre, il suo prezzo non è esagerato.

Il risparmio di luce e acqua è importante, soprattutto in un elettrodomestico che consuma tanta energia. Questo ha una modalità vapore eco e la sua efficienza energetica è la più alta nella tabella (A +++).

Ci convincono molto gli extra di sicurezza, nello specifico tre: perfetto controllo della temperatura, funzione di autospegnimento e la chiusura per fissare il ferro alla base, ideale se vogliamo spostarlo in un’altra stanza, o cambiarlo da casa.

La verità è che vorremmo che il serbatoio dell’acqua fosse estraibile, ma visto che è di 2,5 litri , mi sembra un dettaglio piuttosto insignificante.

Certo, è l’ideale per le famiglie numerose o per chi stira tutti i vestiti.

Il ferro da stiro più leggero e maneggevole: Ufesa PL2410

Ultimo aggiornamento 2022-04-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ad essere onesti, non è stato difficile scegliere il modello Braun Carestyle Compact.

È di gran lunga il centro di stiratura più piccolo e leggero di tutta la nostra top 10 e che gli è valso il maggior numero di punti, ma ha anche aggiunto i seguenti vantaggi:

  • Il suo design originale che rompe con la consueta estetica dei orizzontali.
  • Per essere un piccolo modello, il suo deposito dura fino a un’ora e mezza . La parte migliore è che può essere ricaricata senza dover staccare la spina.
  • Che stirare sopra i bottoni e in tutte le direzioni senza impedimenti è molto comodo. Inoltre, la forma della piastra riduce le pieghe che si generano inavvertitamente durante la stiratura.

Per tutto questo e perché possiamo riporlo o portarlo ovunque senza occupare troppo, il titolo per il centro di stiratura più maneggevole è per Braun CareStyle Compact.

Guida all’acquisto del miglior ferro da stiro

ferro da stiro

Ci sono diversi motivi per voler cambiare il ferro : quello che hai è dell’anno della tosse e non può più affrontare pieghe complicate, o impiega molto tempo a scaldarsi, o si attacca, o ha smesso di funzionare direttamente…

O forse la tua situazione familiare è cambiata e ora hai più ferro di prima e vuoi qualcosa di più veloce per risolvere il compito.

Un centro stiro è la soluzione a questo problema: stirare velocemente grazie al sistema a vapore , molto più efficace di un ferro da stiro tradizionale.

E inoltre, il risultato è quasi professionale.

Sebbene sia possibile ridurre il volume del cestello da stiro, ci sono alcuni capi che non si staccano, come le camicie. Troviamo quindi il miglior centro di stiratura per evitare di perdere troppo tempo e poter andare sempre come una spazzola.

Differenza tra ferro da stiro e ferro da stiro a vapore

Ma non è lo stesso? Niente affatto, e le differenze sono evidenti:

Ferro a vapore

È il ferro compatto di una vita , che ha una funzione vapore. A differenza delle centrali da stiro, queste emettono vapore attraverso la piastra calda del ferro , cioè non scaldano direttamente l’acqua, ma l’acqua fredda nel suo piccolo serbatoio si condensa a contatto con la base calda, e da lì esce il vapore.

Inoltre il serbatoio è integrato nel ferro stesso ed è molto piccolo, serve per dare una raffica di vapore ad una certa ora , ma poco altro.

Centro di stiratura

In questo tipo di impianto, il ferro è collegato a una caldaia esterna che riscalda direttamente l’acqua, ottenendo una potenza di vapore maggiore rispetto ai ferri da stiro tradizionali . Questo vapore penetra meglio nei capi ottenendo risultati professionali in minor tempo.

Ferro da stiro verticale e orizzontale. Quale preferisco?

Come diciamo di solito su questo blog: dipende . Vediamo cos’è ciascuno e a cosa serve.

Verticale

ferro da stiro

Consentono di stirare i vestiti senza rimuoverli dall’appendiabiti , o di dare una revisione alle tende una volta appese.

La caldaia è solitamente a livello del suolo e la maniglia è solitamente piccola e maneggevole , con un lungo cavo tra i due pezzi per facilitarne la mobilità. Molti includono un piccolo ferro da stiro o un appendiabiti.

A proposito, non scherzare con altre offerte: ci sono mini ferri da stiro verticali che possono fare più o meno la stessa funzione, ma se non ha il serbatoio esterno, non è un centro stiro e non otterrai lo stesso vapore effetto. Questi mini ferri da stiro sono usati per togliersi di mezzo o da portare in viaggio, ma poco altro.

Sebbene sia francamente comodo, un centro di stiratura verticale risponde peggio di uno orizzontale se il tessuto è molto stropicciato. Se quello che vuoi è velocizzare il tipico pomeriggio di stiratura, meglio passare alla sezione successiva.

Orizzontale

Come un ferro da stiro tradizionale ma, ovviamente, con un serbatoio separato dove viene riscaldata l’acqua. Non c’è più mistero.

Attenzione anche qui: ci sono modelli che vengono venduti come ferri da stiro solo perché hanno la scatola esterna.

E no, quello che devi guardare è il processo di riscaldamento dell’acqua. Alcuni semplicemente conservano il liquido ma poi lasciano che il vapore salga a contatto con il ferro caldo. Dai, non solo non ottieni la potenza del vapore che stavi cercando, ma hai anche un enorme elettrodomestico che occupa spazio in casa. Stai attento con quello.

Quali caratteristiche guardare in un centro stireria?

ferro da stiro

Il primo impulso logico è guardare il prezzo , ma non crederci. A volte, né l’oro che luccica, né è costoso a buon mercato. Come in quasi tutti gli elettrodomestici, ci sono marchi poco conosciuti che possono regalarci una piacevole sorpresa.

In molte occasioni il prezzo è aumentato dal prestigio del marchio e altre dalla quantità e qualità dei suoi servizi.

Per questo motivo l’ideale è che tu abbia chiare fin dall’inizio le tue esigenze e stabilisca un budget massimo che ti aiuti a non comprare di più… o di meno.

Vediamo le principali caratteristiche da tenere in considerazione:

Peso e dimensioni

Per cominciare, devi capire che i ferri da stiro pesano più dei sistemi tradizionali. La cosa normale è che il peso totale (caldaia e ferro) è compreso tra 4 e 6 chili.

È vero che questo può essere pigro quando si tratta di estrarre il dispositivo e impostare la sessione di stiratura, ma devi anche pensare che si è evoluto molto e ci sono modelli che non raggiungono i 3 chili.

Forse la cosa più importante è il peso separato del ferro, alla fine è quello che reggeremo più a lungo. L’ideale sarebbe tra 1 e 1,5 chili in modo da poter resistere a lungo senza sovraccaricare i polsi.

La dimensione non deve essere decisiva, dipenderà dal fatto che tu abbia spazio libero in casa o meno. Ma ti avvertiamo che, sebbene la maggior parte abbia un design condensato, di solito sono un po’ ingombranti, rispetto al ferro tradizionale.

Serbatoio d’acqua

ferro da stiro

Forse questa è la caratteristica chiave che determinerà il comfort durante la stiratura:

Capacità: La durata del vapore è correlata alla potenza, ma soprattutto ai litri d’acqua nel serbatoio. Da 1 litro, con attività normale può durare per circa 60 minuti di autonomia.

Ricarica: Esistono dei sistemi limitati che non consentono di riempire il serbatoio mentre il ferro è acceso e quindi bisogna aspettare che si raffreddino, e ci sono sistemi illimitati o Non Stop in cui è possibile aggiungere acqua senza dover staccare la spina esso.

Tipologia: Il serbatoio può essere estraibile o integrato nel serbatoio stesso. Il problema che non è removibile è che se hai un impianto illimitato dovrai trasferire l’acqua nella zona stiro, altrimenti puoi portare la tanica direttamente al rubinetto, (purché abbia il filtro anticalcare, Certo).

Pressione

Troverai la pressione indicata in bar ed è quella che può darci un’indicazione se il ferro da stiro che stiamo considerando si comporterà bene con le pieghe o meno.

Maggiore è il numero di barre, prima finirai di stirare, perché probabilmente dovrai passare di meno i capi.

L’ideale sarebbe avere un modello tra 4 e 6 bar, ma bisognerebbe misurare anche la portata di vapore, visto che è una caratteristica che va di pari passo con la pressione.

Uscita vapore

ferro da stiro a vapore

Questo punto è molto importante, senza vapore non potremo mai ottenere risultati professionali. Distinguiamo due tipi di output:

Vapore costante: In molti modelli viene azionato tramite un pulsante, in altri esce direttamente una volta che la caldaia riscalda l’acqua. Puoi adattarti a questo, ma sarebbe interessante se avessi la possibilità di fermare questo vapore in modo che l’acqua non si consumi troppo rapidamente.

Idealmente, la velocità del vapore in uscita dovrebbe essere compresa tra 90 e 120 gr/minuto. Con queste informazioni capirai perché i centri di stiratura verticali, che raggiungono a malapena i 40 gr/min, sono consigliati per capi facili da stirare o ritocchi specifici.

Colpo di vapore: è ciò che ci aiuterà ad eliminare le pieghe più difficili. Solitamente questo è il valore indicato dai produttori, poiché corrisponde alla velocità massima del vapore che avrà il ferro, ma bisogna tener conto che lo attiviamo solo in determinati momenti.

Il valore che dovrebbe apparire nelle specifiche per rimuovere pieghe difficili e stirare tessuti spessi in poche passate, dovrebbe essere compreso tra 200 e 300 grammi di vapore al minuto. Un ferro al di sotto di questo range non deve essere di scarsa qualità, ma dovrà essere passato più volte per ottenere gli stessi risultati.

Efficienza e risparmio energetico

Premesso che la potenza ideale affinché la centrale da stiro si scaldi velocemente dovrebbe essere di 2000 watt, bisogna considerare che il consumo sarà leggermente superiore a quello di un ferro da stiro tradizionale.

Pertanto, sarebbe intelligente disporre di apparecchiature con un’elevata efficienza energetica sulla scala di valutazione per ridurre questo consumo.

Pertanto, se scegli un ferro da stiro con funzione ECO, non solo risparmierai energia , ma ridurrai anche il consumo di acqua. In realtà, se confrontiamo questo tipo di impianto con quelli convenzionali, stiamo già risparmiando il 40% in più di acqua , grazie all’ottimizzazione del vapore.

Sicurezza e altri extra

ferro da stiro a vapore

La sicurezza è di serie, considerando che stiamo lavorando con vapore in pressione. Qualcosa che può essere pericoloso se il meccanismo non è preparato per questo.

Ma ci sono alcuni extra che si traducono in quella sicurezza, come il ferro che ha un sistema di spegnimento automatico se non rileva attività, essenziale nel caso in cui lasci il meccanismo acceso quando esci dalla stanza.

Interessante anche il fatto che regoli direttamente la temperatura per non bruciare i tessuti delicati , oppure che abbia un blocco di sicurezza in modo che il ferro non si separi dalla base quando dobbiamo spostarlo.

Per quanto riguarda gli altri extra, sebbene vengano aggiunte sempre più funzionalità per questo tipo di ferro, puoi concludere la tua decisione in base a quanto segue:

Pulizia e manutenzione: Avere un sistema anticalcare automatico o consentire l’inserimento di pastiglie in modo che l’attrezzatura non si deteriori eccessivamente a causa dell’accumulo di calcare, è un plus. In caso contrario, devi usare acqua distillata.

Materiale piastra: Di solito è in alluminio, ma ne esistono anche di ceramiche che si muovono molto più velocemente attraverso i tessuti, l’acciaio inossidabile o il palladio, un materiale molto pulito simile alla ceramica.

Conclusioni

La cosa migliore è che tu prenda in considerazione tutti questi aspetti insieme. Non affidarti solo a uno di loro, tanto meno lasciarti trasportare da prezzi irresistibili o design super originali, se non riescono a soddisfare il minimo.

Ci auguriamo che tu possa trovare il centro di stiratura più adatto alle tue esigenze e che ti faccia risparmiare più tempo possibile, in modo che tu possa investirlo in ciò che è veramente importante per te.