Migliori deumidificatori per casa economici 2022

Sei alla ricerca di un ottimo deumidificatore per la casa e non sai quale scegliere, tra le migliaia di modelli disponibili online? Perfetto, in questa guida troverai recensioni e approfondimenti per acquistare quello giusto.

migliori deumidificatori per casa economici del 2022

La casa deve essere il luogo caldo e confortevole per eccellenza. Inoltre, è anche un luogo sicuro per la salute di tutte le persone e degli animali domestici che lo abitano.

Ma sai cosa può rovinare tutto questo?

L’umidità.

Si insinua da qualsiasi fessura, entra dalle finestre, sta sul pavimento, anche sulla superficie degli oggetti, e sembra addirittura capace di penetrare nei muri.

L’umidità è nell’ambiente ed è per questo che si muove liberamente: è contenuta nell’aria che respiriamo. Non possiamo semplicemente chiudere la porta e lasciarla alle spalle. Entra e finisci per vivere con noi.

deumidifcatore wifi

Clima particolare, zone costiere, scarso isolamento, cucine e bagni con condensa, esposizione a pioggia obliqua, perdite… sono solo alcune delle possibili cause.

Quando questo accade in una casa o in un luogo di lavoro, crea disagi che vanno oltre il semplice disagio. Un deumidificatore è una soluzione utile ed efficace che riduce rapidamente molte delle conseguenze negative che provoca l’umidità. Spieghiamo come.

I 10 migliori deumidificatori per casa – Classifica del 2022

Va notato che esistono due tipi di deumidificatori:

  • Quelli che deumidificano solo
  • Quelli che oltre a deumidificare svolgono altre funzioni

Questi ultimi sono detti multifunzione e solitamente incorporano la pulizia dell’aria che espellono e/o l’asciugatura del bucato.

La prossima cosa da tenere in considerazione è la larghezza dello spazio che si desidera deumidificare e il grado di umidità in esso. Questo determinerà la capacità di estrazione di cui hai bisogno.

Per realizzare questa classifica abbiamo preso in considerazione anche  altri parametri come rumore, mobilità, dimensioni o consumo energetico, poiché a seconda delle circostanze possono essere determinanti.

1. Aidodo Deumidificatore per casa

Ultimo aggiornamento 2022-06-04 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Economico, portatile e ideale per piccole stanze.

Litro/giorno: 0,3 L

Serbatoio: 0,9 L

Rumore: 32 dB

Ruote: no

Ad un costo accessibile per tutti, Aoido offre un’alternativa portatile, leggera ed efficiente per spazi ristretti e ristretti.

Può assorbire fino a 300 millilitri di acqua al giorno, con 30° e 80% di umidità relativa. Il produttore è ottimista e afferma che copre stanze fino a 30 m², ma se lo usi in stanze di 15-20 m² sarà molto meglio.

Con un consumo di soli 23W, non te ne accorgi nemmeno sulla bolletta elettrica. E non ti darà fastidio mentre funziona, poiché è il più silenzioso che troverai sul mercato (32 decibel)

Forse il suo punto meno forte è che non ha un sistema di drenaggio, quindi è necessario essere consapevoli di svuotare il serbatoio. Ed è un piccolo serbatoio: 900 ml, qualcosa di logico considerando che l’idea è che lo muovi comodamente.

Certo, puoi lasciarlo acceso e dimenticartene perché si spegne solo quando il serbatoio è pieno e ti avverte anche con una luce rossa.

Ci piace molto il design tubolare di questo deumidificatore , che ricorda in qualche modo il tipico modello di assistente virtuale come Alexa (sebbene l’Aiodo sia più grande) e che non stona in nessun angolo.

Insomma, Aiodo è perfetto se il problema dell’umidità è concentrato in una sola stanza. Tuttavia, essendo così leggero (poco più di 1 kg) può essere spostato tra le stanze o addirittura portato in una seconda residenza. Molto comodo anche per ridurre l’umidità di ripostigli, bagni o ripostigli.

Pro
  • Prezzo molto conveniente
  • Basso consumo
  • Spegnimento automatico
  • Portatile e leggero, solo 1,1 kg
Contro
  • Non utile in spazi ampi o aperti
  • Nessun drenaggio

9. Pro Breeze 500 ml

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un deumidificatore compatto facile da spostare tra le varie camere.

Litro/giorno: 0,25 L

Serbatoio: 0,5 L

Rumore: 40 dB

Ruote: no

Se sei preoccupato per la bolletta elettrica e stai cercando un deumidificatore a basso consumo energetico, il Pro Breeze potrebbe essere quello che fa per te: consuma appena 0,23 kW/ora in un’intera giornata di utilizzo e il suo prezzo è quasi quattro volte inferiore a la media del mercato.

Tuttavia, questa efficienza lo rende una delle opzioni meno potenti, poiché la sua capacità di deumidificazione è di 0,25 l/giorno.

Cosa significa questo? Che è adatto se vivi in ​​un piccolo appartamento (tipo monolocale per esempio), o se hai un problema di umidità in una stanza specifica, come il bagno. Se vuoi rimuovere l’umidità da un pavimento medio/grande, ti consigliamo di considerare un’opzione più potente.

La bellezza di questo deumidificatore Pro Breeze è che è molto piccolo (15,6 x 13 x 22 cm) e pesa 1 kg quando è vuoto. Pertanto, non ti costerà nulla portarlo da una stanza all’altra.

Ovviamente la dimensione del serbatoio è adeguata: 500 ml, quindi dovrai svuotarlo spesso. Per ogni evenienza, si spegne automaticamente quando è pieno e ti avvisa con una luce a LED. Per svuotarlo, puoi rimuovere il serbatoio o utilizzare l’uscita dell’acqua che ha incorporato.

Il Pro Breeze utilizza la tecnologia Peltier, il che significa che non ha compressore ed è quindi più silenzioso di altri deumidificatori più potenti. Non che i suoi 40 dB siano silenzio assoluto, ma non è particolarmente fastidioso.

È consigliato anche a persone con problemi respiratori o allergie, poiché abbassando l’umidità si riducono gli acari e la possibilità di comparsa di muffe tossiche.

In breve, è un modello:

  • Piccolo ed economico, molto utile per bagni e camere da letto.
  • Facilmente trasportabile.
  • Con un potere deumidificante limitato (ma efficace) a 250 ml al giorno.
  • basso consumo e poco rumore.
Pro
  • Leggero e trasportabile
  • Basso consumo
  • Prezzo basso
  • Basso livello di rumore
  • Funzione di spegnimento automatico
Contro
  • Capacità di estrazione limitata, ma ideale per l’uso in una stanza singola
  • Nessun drenaggio

8. Klarstein DryFy20

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Mantiene l'umidità costante con una grande capacità e serbatoio.

Litro/giorno: 20 L

Serbatoio: 5 L

Rumore: 45 dB

Ruote: sì

Un modello forte all’esterno e potente all’interno, con 420 W e una circolazione d’aria di 230 m³, che estrae dall’aria fino a 20 litri di acqua al giorno e consente contemporaneamente ai vestiti di asciugare.

Queste caratteristiche tecniche lo rendono molto adatto per ambienti tra 40 e 50 mq. Da notare che lo stesso modello è disponibile anche nelle capacità da 10, 16 e 30 litri, per ambienti o spazi più piccoli e chiusi o più grandi e aperti.

Se stai cercando un deumidificatore che non richieda lo svuotamento costante del suo capiente serbatoio da 5 litri (pur avendo un sistema di arresto automatico), dispone di un sistema di scarico continuo per scaricare l’acqua raccolta.

Quello che ci manca è un tubo più lungo per il drenaggio, poiché ne viene fornito uno da 60 cm che probabilmente ti costringe a posizionare il dispositivo vicino a una finestra o a uno scarico.

Ha attirato la nostra attenzione il fatto che incorpora diverse impostazioni di programmazione:

  • Puoi regolare il livello di umidità che desideri.
  • L’umidità può essere aumentata con incrementi del 5% fino a raggiungere un certo livello.
  • La sua memoria interna mantiene le impostazioni anche in caso di blackout.

Ci saranno persone che troveranno i 45 dB di rumore che genera un po’ fastidiosi, sebbene non sia dovuto al compressore ma alle vibrazioni del suo involucro di plastica. Se hai intenzione di accenderlo durante la notte e hai il sonno leggero, potresti prendere in considerazione una macchina più silenziosa.

Dispone di ruote, pratiche maniglie e avvolgicavo esterno, che lo rendono più maneggevole.

Crediamo che il suo design moderno e discreto starà bene in qualsiasi tipo di casa o ufficio.

Pro
  • Igrometro
  • Timer
  • Filtro in nylon
  • Manico e avvolgicavo
  • Elegante design a due colori
Contro
  • Senza funzione antigelo non è possibile utilizzare -0°
  • A causa della sua elevata potenza, il consumo può aumentare in modalità turbo

7. Pro Breeze

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Deumidificatore portatile o fisso per ambienti di medie dimensioni.

Litro/giorno: 12 L

Serbatoio: 1,8 L

Rumore: Da 22 dB

Ruote: sì

La capacità di deumidificazione del Pro Breeze è di 12 litri al giorno, il che lo rende adatto ad ambienti di medie dimensioni.

Inoltre, consente di regolare il livello di umidità desiderato tra il 30 e l’80%. Una volta raggiunta la percentuale selezionata, l’apparecchio si spegne per risparmiare energia.

Poiché incorpora un timer , è possibile programmare il suo utilizzo e configurare la modalità tra bassa, normale o alta potenza e asciugare i vestiti.

La raccolta dell’acqua avviene attraverso il suo serbatoio da 1,8 litri o il tubo di scarico. Quando il serbatoio è pieno, il sensore è quello incaricato di spegnere l’apparecchiatura, quindi non è necessario essere consapevoli se si utilizza questa modalità di svuotamento.

Le ruote consentono di spostare il dispositivo senza doverlo sollevare, ma possono anche essere rimosse quando è necessario riporlo in un luogo fisso. Tocca a voi.

Due dettagli che attirano l’attenzione perché non si trovano molto spesso in altri modelli sono:

  1. Il blocco di sicurezza per bambini: per una maggiore tranquillità se i più piccoli si divertono.

2. Il pulsante di riposo : per disconnettere l’operazione durante la notte e dormire senza rumore (non raggiunge i 45 dB ma può disturbare un po’).

Tieni presente che il produttore consiglia che ha un range di funzionamento che va da 5° a 32°, quindi, non potrai utilizzarlo in climi estremamente freddi o caldi.

L’estetica non è particolarmente appariscente, ma il design racchiude uno schermo di controllo molto intuitivo e un avvolgicavo posteriore che aiuta a mantenere l’ordine e a non inciampare.

Pro
  • Igrometro
  • Timer
  • Ruote rimovibili
  • Blocco di sicurezza per bambini
  • Pulsante Riposo notturno
  • Pickup via cavo
Contro
  • Intervallo operativo 5-32 °
  • Non pulisce l’aria, si limita a deumidificare
  • Non troppo efficiente dal punto di vista energetico

6. Inventor EVA Pro Ion Wifi

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

ll deumidificatore ideale per eliminare i cattivi odori dall'ambiente.

Litro/giorno: 20 L

Serbatoio: 3 L

Rumorosità: 37/40/45 dB

Ruote: sì

L’Inventor EVA Pro Ion Wifi ha la capacità di purificare l’aria ed eliminare gli odori cattivi grazie al suo sistema di ionizzatore integrato. Pertanto, sarà utile in una stanza dove l’umidità ha lasciato un odore sgradevole sulle pareti.

È un deumidificatore robusto ea solvente . È possibile che il suo aspetto esterno non sia il più minimalista o attuale, ma è molto completo:

  • Incorpora una modalità di asciugatura dei vestiti e tre livelli di ventilazione (rispettivamente 37-40 e 45 dB) con un filtro HEPA.
  • Dispone di un timer che ne facilita la programmazione fino a 24 ore in anticipo e di una funzione di riavvio e spegnimento automatico.
  • Inoltre, include il wifi per poterlo utilizzare da remoto e avere la tua casa pronta al tuo arrivo.

È un dispositivo progettato per essere utilizzato in aree di 70 m 2, come un appartamento di 3-4 camere da letto, 1 bagno. Raccoglie fino a 20 litri di acqua al giorno attraverso il suo serbatoio da 3 litri con un sistema di protezione che previene gli allagamenti, e può anche scaricare direttamente nello scarico.

L’igrometro sul pannello di controllo indica l’umidità esistente e ci consente di selezionare il livello desiderato in un intervallo compreso tra 35 e 85% (è possibile configurarlo per mantenerlo sempre tra il 45-55%, che è l’ideale).

Nonostante pesi 14 chili, è facile da trasportare grazie alle sue ruote omnidirezionali. Né c’è da preoccuparsi per la spesa energetica, dal momento che il suo consumo è moderato.

Pro
  • Ionizzatore
  • Wifi per il controllo remoto
  • Stendibiancheria
  • Timer e igrometro
  • Filtro HEPA
  • Consumo moderato
Contro
  • Design un po’ datato
  • 14 kg di peso sollevato (con ruote)
  • Senza funzione antigelo non è possibile utilizzare -0°

5. Orbegozo DH 1650

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il miglior deumidificatore a basso consumo con serbatoio capiente e silenzioso per piccole abitazioni.

Litro/giorno: 16 L

Serbatoio: 3,6 L

Rumore: 42 dB

Ruote: sì

Se vivi in ​​una piccola casa o appartamento e sei preoccupato per il dispendio energetico che un deumidificatore può riflettere sulla tua bolletta elettrica, questo DH 1650 di Orbegozo è un’opzione da considerare. Inoltre, ha una grande potenza di 520 W per grandi aree fino a 100 m2.

Può assorbire fino a 16 litri di acqua al giorno e, nonostante le sue dimensioni, il suo serbatoio ne contiene 3,6 litri. Ha un tubo da collegare che può essere inserito in uno scarico in modo che il suo svuotamento sia continuo.

Inoltre, abbiamo verificato che se non è collegato a uno scarico, lo spegnimento automatico si occupa di prevenire eventuali perdite o tracimazioni.

Garantisce l’efficienza energetica con un igrostato che consente di impostare il livello di umidità desiderato tra il 30 e il 90%, il che ci aiuta a risparmiare energia elettrica.

È anche uno dei deumidificatori più silenziosi in questa classifica, con solo 42 dB (qualcosa che apprezzerai il giorno in cui devi accenderlo per molte ore e non devi ascoltare quel rumore fastidioso che la maggior parte di questi dispositivi creare).

Spostarlo è facile grazie alle maniglie e alle ruote. Certo, anche se robusto, il design sembra un po’ datato, ma è una questione di gusti, poiché a livello di funzionalità lo abbiamo trovato pratico e semplice.

Pro
  • Serbatoio da 3,6 litri
  • Ampia area di applicazione
  • Abbastanza silenzioso (42 dB)
  • Igrostato fino al 90%
Contro
  • Design un po’ datato
  • Qualcosa di pesante

4. De’Longhi AriaDry DNS65

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il miglior deumidificatore ad adsorbimento per la camera dei bambini.

Litri/giorno: 16 o 20 L

Serbatoio: 2,8 L

Rumore: 34 dB

Ruote: no

Questo è un deumidificatore abbastanza leggero di De’Longhi. Con un peso di soli 6,5 kg, una larghezza di 19 cm e con maniglie integrate, questo dispositivo può essere facilmente spostato tra le diverse zone umide della casa. (Naturalmente, mancano alcune piccole ruote per rendere questo compito ancora più semplice.)

L’Aria Dry DNS65 è uno dei deumidificatori più completi sul mercato per le sue caratteristiche:

  • Ha uno ionizzatore che purifica l’aria
  • Dispone di 5 modalità di deumidificazione: eco, turbo, auto, max e min
  • Grande potenza (520W)
  • Può asciugare i vestiti
  • Assorbe fino a 16 litri di acqua al giorno (sufficienti per 2-3 piani di camere da letto)

Tutte le funzioni sono controllate da un pannello digitale posto in alto in orizzontale.

È un deumidificatore ad adsorbimento che non incorpora un compressore o un refrigerante. È un modello molto silenzioso e difficilmente genera rumore durante il funzionamento (34 dB), il che lo rende una buona opzione da posizionare vicino alla stanza dei bambini e non disturbare il loro sonno.

Il suo serbatoio di svuotamento ha una capacità di quasi 3 litri. Tuttavia, rimuoverlo non è facile a causa del design dei suoi binari, che funzionano in modo simile a un cassetto dell’armadio.

Infine, è disponibile in due versioni: una che elimina 16 litri al giorno e un’altra da 20 litri. In entrambi, i serbatoi includono un indicatore, anche se puoi anche scaricare l’acqua direttamente nel pozzetto e dimenticare di dover svuotare manualmente il serbatoio.

Pro
  • Silenzioso
  • Stendibiancheria
  • Ionizzatore d’aria
  • Con maniglia e display digitale
  • Spegnimento automatico
Contro
  • Non ha ruote, ma pesa poco
  • Il serbatoio non è facile da rimuovere

3. Comfee MDDF-20DEN7

Ultimo aggiornamento 2022-04-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un deumidificatore fisso senza problemi, ideale per grandi aree.

Litro/giorno: 20 L

Serbatoio: 3 L

Rumore: 45 dB

Ruote: sì

Questo modello Comfee può elaborare 20 litri al giorno, coprendo un’area di 40 m 2. Ci è piaciuto soprattutto per la sua semplicità d’uso, in quanto è stato progettato per funzionare nel modo più indipendente possibile.

Una volta regolate le nostre preferenze, non è più necessario continuare a prestare attenzione al dispositivo:

  • Incorpora un igrometro per mantenere i livelli di umidità sempre costanti senza doverla regolare. Inoltre, si riavvia o si spegne automaticamente al variare dei valori.
  • Il suo timer di 24 ore ci consente di programmare il dispositivo in anticipo. Ciò è particolarmente utile quando vogliamo che al nostro arrivo sia già iniziato da un po’, o per lasciarlo funzionante in un ripostiglio o in un luogo in cui non andiamo quotidianamente.

Non c’è nemmeno bisogno di preoccuparsi delle temperature di congelamento, poiché ha un sistema antigelo che lo protegge dal freddo e impedisce che si rovini o diventi inutilizzabile. Pertanto, puoi lavorare anche in luoghi che non dispongono di riscaldamento.

Per quanto riguarda il serbatoio estraibile da 3 litri, integra un indicatore con una segnalazione luminosa , in quanto opaco. Quando è pieno, il deumidificatore si spegne da solo, sebbene sia presente anche un collegamento per il tubo di scarico continuo.

Sfortunatamente, è un deumidificatore abbastanza pesante (15 kg) e, anche se ha le ruote, se vivi in ​​un appartamento duplex o hai intenzione di abbassarlo nel seminterrato probabilmente sarà scomodo salire o scendere le scale con esso.

Non è nemmeno un’opzione molto silenziosa, in quanto può generare fino a 45 dB durante il lavoro. Se hai bisogno di un deumidificatore che funzioni di notte nei luoghi in cui le persone dormono, ti consigliamo di prendere in considerazione altri modelli.

Pro
  • Igrometro
  • Timer
  • Modalità continua con spegnimento automatico
  • Protezione antigelo
  • Filtro antipolvere lavabile con acqua
Contro
  • Tubo di scarico non incluso
  • Il livello di rumore (45 dB) è un po’ alto, anche se entro i limiti accettabili

2. De’Longhi DEX216F

Ultimo aggiornamento 2022-05-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il miglior deumidificatore per le persone con problemi di allergia.

Litri/giorno: 10, 14 e 16 L

Serbatoio: 2,1 L

Rumore: 37 dB

Ruote: no

De’Longui è uno dei marchi di riferimento nei deumidificatori e questo DEX216F non fa eccezione. È pratico e offre prestazioni superiori alla media, ed è particolarmente adatto a persone con problemi di allergia o sensibili alla polvere (è certificato Asthma & Allergy Friendly ) grazie ai suoi due filtri removibili e lavabili:

  • Il primo trattiene la polvere
  • Il secondo filtra allergeni o particelle che causano allergie o fastidi al naso

Ha la capacità di elaborare 16 litri di acqua al giorno, ideale per piccoli pavimenti o grandi stanze poiché copre un’area da 28 a 32 m 2. Inoltre, ha lo svuotamento continuo per evitare di dover sempre rimuovere il suo serbatoio trasparente da 2,1 litri.

Tuttavia, non ha ruote ed è un po’ pesante (9,5 kg), il che può essere scomodo se lo si sposta continuamente.

È un dispositivo silenzioso (37 dB), che lo rende particolarmente adatto per l’uso notturno, e ha un’opzione per asciugare i vestiti che appendi vicino ad esso. Ha anche un riavvio automatico , una funzionalità che ci è piaciuta molto perché ne automatizza l’utilizzo.

Esteticamente è abbastanza discreto, anche se di grandi dimensioni, e di un bel colore blu navy.

Pro
  • Migliore qualità dell’aria
  • Stendibiancheria
  • Funzione antigelo
  • Funzione di ripristino
  • Ecologico
Contro
  • Pesa 9,5 kg e non ha ruote
  • Il prezzo è sopra la media, anche se i suoi vantaggi

1. Orbegozo DH 3000

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Il miglior deumidificatore per grandi spazi e alta umidità.

Litro/giorno: 30 L

Serbatoio: 5,8 L

Rumore: -

Ruote: sì

Se hai bisogno di rimuovere l’umidità da uno spazio ampio e molto umido come un duplex, una casa o un locale commerciale, questo Obergozo DH 3000 è una delle migliori scelte oggi.

Si distingue per l’eliminazione di circa 30 litri di acqua al giorno, che gli consente di coprire aree fino a 120 m² e con elevata umidità.

Altro punto di forza è il suo igrostato, che permette di regolare il livello di umidità desiderato tra il 30% e il 90%. E ci è piaciuto anche:

  • Il suo grande serbatoio estraibile di 5,8 litri.
  • Che ha una connessione per il drenaggio continuo con tubo flessibile. Se questa funzione non viene utilizzata, emette una luce per indicare che il serbatoio è pieno ed è ora di cambiarlo.
  • Il filtro aria lavabile che ne permette il riutilizzo, senza doversi preoccupare di sostituirlo.
  • La funzione antigelo per prevenire la comparsa di ghiaccio alle basse temperature: così puoi lavorare in luoghi freddi senza dover accendere il riscaldamento.

Anche se può sembrare pesante (14,5 kg) ha le ruote per poterlo spostare, quindi se non riesci a sollevare il peso, questo deumidificatore è abbastanza comodo.

Ha un’autonomia in funzionamento continuo di 17 ore e si spegne automaticamente. Inoltre dispone di un timer , programmabile fino ad un massimo di 24 ore.

Il suo design è abbastanza semplice e potrebbe non essere elegante e attraente come altri deumidificatori. Tuttavia, compensa con la sua efficienza e facilità d’uso.

Pro
  • grande portata
  • Igrostato integrato
  • Funzione antigelo
  • Serbatoio di grande capacità
Contro
  • Sebbene abbia le ruote, è piuttosto pesante
  • Consuma più di altri modelli

Modelli consigliati

Per quelle occasioni in cui è importante concentrarsi su una caratteristica specifica, abbiamo selezionato i tre modelli più convenienti in base a prezzo, dimensioni, mobilità e rapporto qualità-prezzo:

Miglior deumidificatore: De’Longhi AriaDry DNS65

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Tra i diversi modelli analizzati, il De’Longhi AriaDry DNS65 è la migliore opzione tra i deumidificatori ad adsorbimento grazie alla sua capacità di raccogliere l’acqua in ambienti di medie dimensioni come soggiorni, magazzini e garage, tra gli altri.

Il suo funzionamento è basato sulla tecnologia Zeolite che non incorpora un compressore. Questo lo rende un dispositivo silenzioso, in grado di funzionare di notte senza causare disturbi del sonno.

Sarà anche particolarmente utile se vivi in ​​una zona relativamente fredda, poiché funziona bene a basse temperature e genera calore. Ad esempio, durante l’inverno aiuta ad alzare la temperatura ambiente e creare un clima più gradevole, e questo calore può essere utilizzato anche per asciugare velocemente i vestiti.

Puoi programmarlo per regolare l’umidità a un certo livello o lasciarlo controllare automaticamente al 55% di umidità relativa. Funziona in modo simile a un termostato: si accende quando l’umidità supera il livello impostato.

Il miglior deumidificatore economico: Pro Breeze 500 ml

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se non hai un grande budget ma hai bisogno di un dispositivo per rimuovere l’umidità da uno spazio specifico, questo deumidificatore di Pro Breeze potrebbe essere quello che stai cercando.

Ha la potenza adeguata per deumidificare un bagno o una camera da letto di medie dimensioni. Inoltre, poiché pesa solo 1 kg, puoi spostarlo in qualsiasi parte della tua casa senza difficoltà, oppure portarlo in roulotte, in garage… In questo senso, è un deumidificatore abbastanza pratico e versatile.

È vero che la sua capacità di estrazione non è troppo elevata, ma in compenso consuma pochissimo: 23W, come una lampadina a basso consumo. Anche il serbatoio è piccolo ma perdoniamo tutto per la mobilità che ci dà… e il prezzo, che è imbattibile.

Inoltre non genera molto rumore durante il lavoro. È un modello abbastanza silenzioso rispetto ad altre macchine non molto più grandi.

Insomma: è un deumidificatore versatile, pratico e ideale per chi non cerca altro che togliere l’umidità da spazi ristretti.

Il miglior deumidificatore per qualità-prezzo: Orbegozo DH 3000

Ultimo aggiornamento 2022-06-08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Non sempre il modello migliore è anche il più costoso. Orbegozo ci presenta un’ottima opzione per quello che consideriamo il deumidificatore in termini di rapporto qualità-prezzo nell’elenco.

È in grado di estrarre 30 litri di acqua al giorno, anche se consuma molta energia se la si utilizza al massimo -495 W, cosa che difficilmente raggiungono altri deumidificatori che, al contrario, estraggono meno umidità e consumano più energia .

È anche portatile, ha un igrostato per controllare l’esatto livello di umidità e offre molta versatilità per lo svuotamento dell’acqua:

  • Può essere fatto continuamente utilizzando un tubo di scarico.
  • Attingendo il suo grande serbatoio da 5,8 litri quando è pieno.

Anche il filtro dell’aria è removibile e lavabile e generalmente funziona molto bene.

Se il problema dell’umidità è persistente e hai bisogno di un deumidificatore efficace, questo è un ottimo investimento, soprattutto se vivi in ​​una zona molto umida (poiché puoi variare la sua capacità di assorbimento tra il 30% e il 90%).

Tabella comparativa dei migliori deumidificatori

Di seguito troverete una pratica comparativa con le caratteristiche tecniche dei deumidificatori analizzati.

Ultimo aggiornamento 2022-06-07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Guida all’acquisto del miglior deumidificatore

deumidifcatore per casa

L’umidità non è solo una questione di scantinati. Per una serie di motivi, molte persone devono condividere con loro varie parti della casa, o anche la camera da letto. Quando ciò accade, è impossibile non stancarsi di quella familiare sensazione appiccicosa e dell’odore di muffa.

Dal 65% di umidità relativa l’organismo umano viene influenzato negativamente e aumenta il rischio di crescita di muffe.

Certo, non sono condizioni salutari per la tua famiglia o per te.

La soluzione per sbarazzarsi di questo pericolo è acquistare un deumidificatore . Ma sappiamo che il numero di marche, modelli e versioni presenti sul mercato può generare qualche dubbio quando arriva il momento di scegliere il modello più appropriato.

In questa guida ti diamo le chiavi per rispondere da solo a molte delle domande che potrebbero sorgere.

Chi dovrebbe usare un deumidificatore?

 Chiunque voglia correggere o evitare condizioni delle vie aeree , come l’asma o la rinite cronica. La carica microbica dell’aria che si respira negli ambienti umidi può aggravare i sintomi di questi disturbi o addirittura farli comparire per la prima volta.

È particolarmente raccomandato per le donne in gravidanza e le persone con sistema immunitario indebolito , indipendentemente dal fatto che abbiano o meno problemi respiratori precedenti.

 Coloro che su prescrizione medica necessitano di prevenire la comparsa di muffe e funghi , poiché rappresentano un pericolo reale e sono in grado di causare gravi problemi. Uno spazio contaminato può causare, oltre a malattie respiratorie, allergie, problemi del ritmo cardiaco…

La muffa contiene microcomponenti dannosi per la salute , come le spore, che viaggiano attraverso lo spazio vitale e si diffondono in modo incontrollato nell’aria.

Inoltre l’ odore è più che sgradevole e le macchie che aderiscono al muro suggeriscono scarsa igiene o cattive o inesistenti abitudini di pulizia.

→ Mamme e papà preoccupati per la salute dei loro piccoli . I bambini sono molto sensibili ai cambiamenti nell’atmosfera che si verificano e possono ammalarsi in un batter d’occhio se le condizioni dello spazio in cui dormono e giocano non sono ottimali.

Anche quando noi adulti non percepiamo l’umidità, ne risente. Acari, batteri e funghi crescono grazie ad esso, fluttuano nell’aria e vengono respirati da neonati e bambini . Alcuni dei sintomi possono essere: lacrimazione, naso che cola o chiuso, starnuti, tosse, prurito, respiro sibilante al petto, difficoltà respiratorie, mal di testa e, in alcuni casi critici , anche attacchi d’asma.

 Persone anziane a rischio di sviluppare infezioni polmonari. Come per la salute dei bambini, anche la salute degli anziani è particolarmente delicata .

Per proteggerli da bronchiti, polmoniti, dolori e sensibilità ossee, si consiglia di fornire una temperatura adeguata e un ambiente sufficientemente asciutto.

 Chiunque voglia prendersi cura, oltre alle condizioni igienico – sanitarie della propria abitazione, della casa stessa e dei mobili. In luoghi con elevata umidità, i mobili vengono rapidamente colpiti.

Vari materiali come tappezzeria, sughero, gommapiuma, metalli o legno (solleva il compensato e deforma il parquet) subiscono un notevole deterioramento se esposti ad ambienti eccessivamente umidi.

 I proprietari degli edifici in cui è stata realizzata una costruzione o una riforma . I materiali come cemento, intonaco o vernice sono freschi e devono raggiungere il giusto livello di secchezza per potersi adattare correttamente.

I 3 vantaggi più importanti dei deumidificatori

  1. Riducono gli alti livelli di umidità che, come abbiamo visto, sono legati a molti problemi respiratori. Questo fatto è scientificamente provato.
    L’eccessiva umidità crea un terreno fertile perfetto per gli acari della polvere che vivono in mobili, tappeti e biancheria da letto. Questi acari morti e i loro escrementi sono un sintomo scatenante per chi soffre di malattie respiratorie. Ridurre l’umidità con un deumidificatore aiuta a uccidere gli acari e impedisce loro di diventare inneschi nell’aria, migliorando la qualità dell’aria che si respira.
  2. Impediscono la formazione di muffe . Scarsa ventilazione, perdite e alta umidità sono la causa di questo problema comune in molte case.
    La muffa nera, che è la più tossica, può trovare le condizioni per crescere dal 50% di umidità. A un ingrandimento maggiore, i funghi proliferano in modo incontrollato e possono rappresentare un rischio elevato per la salute dell’uomo e degli animali domestici.
  3. Elimina la condensa . Questo di solito appare all’interno delle finestre al mattino quando ti svegli. È un segno inequivocabile che la stanza ha problemi di umidità.
    Il vapore acqueo contenuto nell’aria si trasforma allo stato liquido a contatto con una superficie fredda, in questo caso il vetro (ma possono essere anche piastrelle o altri materiali). Si crea così un velo d’acqua che colpisce in modo molto negativo tutte le zone adiacenti: macchie sui muri, scolorimento, scheggiature, legno gonfio, alluminio scrostato, ruggine…

Cosa cercare quando si acquista un deumidificatore?

La relazione tra capacità di estrazione, umidità relativa e temperatura ambiente

deumidificatore soggiorno

Un errore comune è pensare che la capacità di assorbimento sia uguale alla capacità del serbatoio. Tuttavia, non ha nulla a che fare con questo, ma con l’umidità relativa e la temperatura della stanza. 

In breve, l’umidità relativa è la quantità di vapore acqueo nell’aria . Maggiore è l’umidità relativa, maggiore è lo sforzo che il dispositivo fa per abbassare i livelli, maggiore è la potenza e la ventilazione necessarie per raggiungerlo.

D’altronde anche la temperatura incide, e non poco. L’aria calda ammette più vapore acqueo . Pertanto, a parità di vapore acqueo, l’umidità relativa è maggiore (e più difficile da eliminare) negli ambienti freddi rispetto a quelli caldi.

Anche l’umidità elevata è molto fastidiosa in estate. Questo accade perché l’evaporazione del sudore è il mezzo principale per dissipare il calore corporeo e l’elevata umidità rende difficoltosa questa funzione, motivo per cui si avverte una sensazione termica di temperatura più elevata.

I produttori di deumidificatori solitamente misurano la capacità di deumidificazione con parametri dell’80% di umidità relativa e di 30° di temperatura . Ma, ad esempio, se un modello specifico può assorbire 10 litri d’aria in queste condizioni, bisogna tener conto che la sua efficacia diminuirà se l’umidità relativa è superiore o la temperatura inferiore a quelle indicate.

Il posto dove ne hai bisogno

Abbiamo già visto che l’umidità può comparire in innumerevoli luoghi dove non è benvenuta. Ma la cameretta di un bambino è uguale a una lavanderia, una cantina o una scarpiera?

Ogni luogo ha le sue particolarità: la cameretta dei bambini è solitamente di piccole dimensioni, ma più grande della lavanderia. Tuttavia, nel primo richiederemo un dispositivo molto silenzioso , mentre nel secondo quell’aspetto può darci completamente lo stesso.

Quando il problema si diffonde in tutta la casa non c’è niente a che fare con un piccolo elettrodomestico. Hai bisogno di una squadra potente che possa essere facilmente spostata tra le diverse stanze .

Se, ad esempio, si tratta di una serra o di un magazzino alimentare, l’utilizzo dell’igrometro sarà fondamentale.

Allo stesso modo, dobbiamo osservare attentamente le condizioni geologiche e climatologiche . Fa molto freddo d’inverno? Allora diventa fondamentale che il deumidificatore disponga di un sistema antigelo . Piove spesso o sei vicino alla costa? Avrai sicuramente bisogno di più potenza.

Design e dimensioni

dimensioni deumidificatore

Può sembrare un aspetto banale, ma non lo è. La nostra casa è il nostro rifugio, il nostro posto preferito nel mondo. Ci prendiamo cura dei suoi mobili e decorazioni con cura e dettaglio per trovarci a nostro agio e, sinceramente, apprezziamo anche il design degli elettrodomestici che acquistiamo .

A maggior ragione quando il suo raggio d’azione non si limita alla sola cucina e, inoltre, si tratta di una macchina solitamente di notevoli dimensioni.

Il deumidificatore esce nel soggiorno, nell’ingresso e persino nelle camere da letto. Pertanto, un’estetica attuale e gradevole si abbinerà al resto dell’ambiente (o, almeno, passerà inosservata).

Stendibiancheria

A volte i vestiti sembrano impiegare secoli per asciugarsi e, quando lo fanno, sono impregnati di un odore di muffa . Di solito si verifica in inverno, quando l’aria è fredda e non ammette più vapore acqueo (che i vestiti dovrebbero cedere per asciugarsi).

Se questa situazione ti è troppo familiare, allora dovresti scegliere un modello di deumidificatore multifunzione con stendibiancheria .

Le istruzioni sono semplici: appendi i capi in un luogo aerato, piccolo e ben chiuso . Posizionare l’apparecchio appena sotto di esso e selezionare la modalità per l’asciugatura del bucato. Se non disponi di un piccolo spazio, puoi utilizzare della plastica sopra lo stendibiancheria per aumentarne l’efficacia. Controllare che l’ingresso e l’uscita dell’aria siano liberi.

Questa funzione è configurata per utilizzare il ventilatore in modalità veloce e mantenere l’umidità intorno al 20% . I vestiti si asciugheranno molto più velocemente e senza odori.

Purificazione dell’aria

Molti modelli includono questa proprietà, ma a cosa serve? Per, oltre a deumidificare, pulire l’aria dalle particelle e quindi evitare le condizioni che abbiamo menzionato in precedenza.

Sono anche molto utili in luoghi con la presenza di animali domestici , poiché perdono peli e peli che finiamo per respirare.

HEPA (High Efficiency Particle Arresting) è un filtro dell’aria ad alta efficienza, anche se non è l’unico in grado di garantire un’elevata qualità. Oggi molti materiali innovativi vengono utilizzati nella produzione di filtri dell’aria , come il carbone attivo.

Quando il tuo apparecchio è dotato di filtri removibili, è importante igienizzare gli stessi regolarmente . Alcuni di essi possono essere lavati sotto l’acqua corrente, altri possono essere spazzolati, aspirati o addirittura immersi in qualche tipo di prodotto disinfettante.

Costo di manutenzione

manutenzione deumidifcatore

Un deumidificatore non comporta alcuna installazione, tuttavia, c’è un costo di manutenzione.

Per cominciare, il consumo di elettricità. Ti consigliamo di scegliere un deumidificatore a refrigerazione (con condensatore) perché spendono meno e sono anche più economici del tipo ad adsorbimento.

In ogni caso, se sei preoccupato per i consumi, è meglio investire un po’ di più in un modello che permetta l’accensione e lo spegnimento automatico . Risparmierete molta più energia rispetto ai soli modelli manuali.

Se i filtri non sono lavabili, è consigliabile scoprire qual è il prezzo dei pezzi di ricambio e quante ore di funzionamento sono necessarie per sostituirli con dei nuovi.

L’investimento per l’acquisto di un buon deumidificatore sarà rapidamente ammortizzato da molteplici fattori quali:

  • Risparmio in riscaldamento : essendo molto più costoso riscaldare l’aria umida rispetto all’aria secca, questa può essere abbassata di due o tre gradi quando l’umidità relativa è ridotta ai parametri normali (45-65%).
  • Risparmi sulle riparazioni domestiche : per danni materiali causati dall’umidità. Finestre, pareti, soffitti, pavimenti, finiture e giunti.
  • Risparmi su mobili, elettrodomestici, elettrodomestici, scarpe e vestiti nuovi : quando devi liberarti di quelli che l’umidità ha rovinato.

Per darvi un’idea, abbiamo fatto una stima su due dei modelli analizzati in questa guida:

Il modello De’Longhi AreaDry DNS65 da 16 litri consuma 520 w/ora, questo significa che al prezzo del kW/ora (circa 0,12€), se lo usiamo per 4 ore al giorno otterremo una spesa di circa € 91 /ano.

Cioè, a seconda della sua potenza, un deumidificatore può aumentare la bolletta elettrica tra € 0,90 e € 7,5 al mese. Considerando i vantaggi che ci porta, riteniamo che questa possa essere una spesa che ne vale la pena.

Come utilizzare un deumidificatore e ottenere il massimo da esso

  • È già comparsa la muffa? Puliscilo prima di iniziare a usare il deumidificatore. Usa una miscela di acqua (3/5 parti), detersivo (1/5 parti), bicarbonato di sodio (1/5 parti) e una spruzzata di candeggina. Lava anche i vestiti che emanano un cattivo odore.
    Con l’uso continuato, potrai verificare che la muffa non riappaia e che le pareti, i mobili e gli indumenti rimangano puliti e deodorizzati .
  • Non posizionare mai l’apparecchio vicino a una fonte di calore (radiatori, fornelli, forno, caminetto…).
    Assicurati che non si bagni neanche. La temperatura e l’acqua sono fattori che influenzano l’ igrostato che alcuni deumidificatori hanno incorporato. Questo strumento non funzionerà correttamente se le condizioni ambientali effettive sono influenzate.
  • Se hai intenzione di utilizzare il sistema di scarico, ricordati sempre di posizionare l’apparecchio su una superficie più alta per consentire all’acqua di defluire senza problemi attraverso il tubo.
  • Questi dispositivi sono progettati per essere utilizzati ininterrottamente per molte ore, ma se pensi di poterti dimenticare di spegnerlo quando non ti serve più, è meglio scegliere un modello programmabile con timer . In questo modo ti prenderai cura del motore del compressore e allungherai la sua vita utile.
  • Consulta sempre le istruzioni per l’uso e mantieni puliti i filtri per garantire prestazioni ottimali del tuo deumidificatore.
  • Per aiutare il deumidificatore, svolgo piccoli gesti quotidiani come: mantenere la casa sufficientemente ventilata, impostare il riscaldamento a un massimo di 23°, chiudere porte e finestre prima di utilizzarlo, non stendere i panni bagnati sui termosifoni e coprire pentole e stoviglie quando cucinando.
  • Un deumidificatore asciugherà l’ambiente e, a seconda del modello, migliorerà la qualità dell’aria; ma devi tenere a mente che non attaccherà il problema alla radice.

Effettuare le riforme necessarie per eliminare perdite, perdite o assorbimenti . È un investimento utile. Dopo il lavoro, continuare a utilizzare il deumidificatore per rafforzare la prevenzione dell’umidità .

Confidiamo che queste informazioni abbiano chiarito molti dubbi e ora sei un passo più vicino a sentirti davvero a tuo agio a casa.

È chiaro: è un elettrodomestico versatile e funzionale che sorprende per i suoi buoni risultati.

Potrebbero Interessarti anche:

Per Tipologia:

Per Marchio:

Per Capienza: