Migliori aspirapolvere economici 2022

Sei alla ricerca del miglior aspirapolvere economico? In questa guida all’acquisto troverai tutte le informazioni necessarie per fare la scelta giusta.

migliori aspirapolvere economici del 2022

Tutti amiamo avere la nostra casa sempre pulita. Un pavimento dove poter camminare a piedi nudi con comodità e la sensazione di vivere in un ambiente sano. Siamo d’accordo vero?

Ma poi arriva la dura realtà: la mancanza di tempo ti travolge e i compiti si accumulano. Totale, che non sempre (anzi quasi mai) è tutto come vorresti.

Niente panico! Hai bisogno di un aspirapolvere nella tua vita.

La qualità di pulizia che ti offre un aspirapolvere non sarà raggiunta in nessun altro modo. Spazzare con la scopa serve a raccogliere metà della polvere e a spargere l’altra metà, quindi scordatelo se siete allergici o avete un bambino in casa. Un aspirapolvere lo risolve. Devi solo decidere tra le diverse tipologie in commercio: a traino, senza filo, smart robot e aspiraliquidi.

Non preoccuparti, ti aiuteremo a decidere. Abbiamo confrontato i diversi tipi e modelli e ti mostriamo quelli di maggior successo nel 2021. Dopo aver appreso cosa ti offrono gli attuali aspirapolvere, non vorrai più sentir parlare di spazzare casa!

I 10 migliori aspirapolvere economici del 2022

Ecco la lista che cercavi: i migliori aspirapolvere selezionati tra tutte le tipologie disponibili, analizzati e scelti tenendo conto delle loro caratteristiche tecniche e del loro rapporto qualità prezzo.

Tutti questi modelli sono degni di essere in questa top 10. Sta a te decidere dopo aver valutato i loro pro e contro e dare un’occhiata al nostro confronto.

10. Kärcher WD3

Ultimo aggiornamento 2022-07-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un potente aspirapolvere, adatto per liquidi e con un capiente serbatoio: perfetto per aspirare all'aperto o peli di animali.

Tipo: aspirapolvere a traino

Potenza: 1.000 W

Rumore: 73 dB

Alimentazione: cavo

Il modello è semplice, ma con una grande potenza di aspirazione che gli conferisce i suoi 1000 W, un enorme serbatoio da 17 litri e un’efficienza A+. Proprio per questo è un aspirapolvere molto apprezzato da chi ha animali domestici e vuole mantenere la casa libera dai peli.

La sua grande capacità di aspirazione porta tutto avanti, per questo è l’ aspirapolvere che vorresti avere per le pulizie straordinarie , come il ripostiglio o il garage. Essa sarà inoltre utile per alcuni lavori all’aperto , in zone con giardini o simili.

Significa che non è un aspirapolvere domestico? No! Ti serve a casa. Nonostante sia più voluminoso rispetto ad altri modelli , la maniglia per il trasporto e le quattro ruote lo rendono molto più facile da spostare . Dispone inoltre di una posizione di “parcheggio” per sostenere momentaneamente il tubo senza doversi chinare per poi continuare a lavorare.

A parte gli accessori in dotazione con l’aspirapolvere, va notato che il catalogo del marchio offre anche vari kit di pulizia . Con un apposito filtro possiamo pulire la cenere di caminetti o barbecue, così come lo sporco grossolano. Ha anche una funzione soffiante, molto utile per pulire i pavimenti che non possono essere aspirati, ad esempio la ghiaia.

Non aspettarti raffinatezza da questo Kärcher WD3, ma un buon livello di funzionalità sia all’interno che all’esterno.

Pro
  • Molto a buon mercato
  • Potente
  • Contanti per liquidi
  • Serbatoio di grande capacità
Contro
  • Il suo volume
  • Utilizzare materiali di consumo: filtro e sacchetti di carta

9. Rowenta Compact Power Cyclonic XL

Ultimo aggiornamento 2022-04-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Potente, silenzioso e maneggevole: l'aspirapolvere a traino di base da avere in casa.

Tipo: aspirapolvere a traino

Potenza: 550 W

Rumore: 75 dB

Alimentazione: cavo

La proposta di casa Rowenta che sta riscuotendo grande successo quest’anno , nella sua gamma di aspirapolveri a slitta, è il Rowenta Compact Power Cyclonic XL Animal RO4871: un modello semplice ma che più che soddisfa quello che chiediamo ad un aspirapolvere domestico.

I 550W di potenza annunciati dal produttore sono ben utilizzati, con buone prestazioni grazie al suo motore EffiTech.

Ha una buona capacità di aspirazione e normalmente non provoca alcun “effetto aspirazione”. Nel caso in cui lo faccia, puoi bilanciare aprendo la linguetta sull’impugnatura per fargli perdere un po’ di potenza.

Sebbene non sia uno dei modelli più silenziosi sul mercato (75 dB), non è particolarmente fastidioso nemmeno mentre si lavora. Inoltre, il suo filtro è in grado di trattenere fino al 99,98% di polvere.

Il dispositivo è in aggiunta alla tecnologia ciclonica ed è quindi senza sacchetto. Il suo serbatoio è abbastanza capiente (2,5 litri), pratico per la pulizia quotidiana. Nonostante i suoi quasi 6 kg di peso, ha un aspetto più compatto rispetto ad altri modelli simili ed è maneggevole, grazie alle sue due grandi ruote posteriori.

Inoltre, ha un cavo extra lungo 6,2 m, che renderà più facile la pulizia e potrai muoverti liberamente per la stanza senza dover scollegare e collegare l’aspirapolvere ogni 2 per 3.

Viene fornito con una spazzola che funziona per tutti i tipi di pavimenti e comprende una spazzola corta per tappezzeria e un’altra per scanalature . Abbastanza per la pulizia di base.

Tutto sommato, il Rowenta Compact Power Cyclonic XL è un buon aspirapolvere a slitta da avere in casa, ad un prezzo più che ragionevole.

Pro
  • Buon prezzo
  • Aspirapolvere potente
  • Cavo abbastanza lungo
Contro
  • L’aspirazione è così potente che può generare un “effetto ventosa”
  • Ha un solo potere

8. Taurus Ultimate Lithium

Ultimo aggiornamento 2022-04-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un aspirapolvere senza sacco, cordless, super leggero e molto versatile. Ideale per pulizie rapide e senza sforzo.

Tipo: scopa elettrica

Potenza: 22V

Rumore: 78 dB

Autonomia: 30 minuti

Questo Toro fa un buon lavoro in tutti i campi e sebbene non raggiunga l’eccellenza in nessuno, per il prezzo che ha può essere considerato più che sufficiente.

Senza dubbio, uno dei suoi punti di forza è il peso: solo 2 chili, che rende il Taurus Ultimate Lithium uno degli aspirapolvere più leggeri sul mercato, facile da azionare con una mano.

Include anche un extra molto pratico: ha l’illuminazione sulla spazzola motorizzata in modo che possiamo metterla in zone buie , ad esempio sotto i mobili, e vedere bene lo sporco che vogliamo aspirare.

Un altro punto interessante: se si rimuove il tubo, abbiamo un comodo aspirapolvere portatile da utilizzare, ad esempio, per i divani delle auto; una funzionalità che manca ad altri aspirapolvere.

La potenza (22,2 V) è appena sufficiente. Forse se lo utilizzeremo per una pulizia molto impegnativa, sarà un po’ corto, ma è sufficiente per la manutenzione quotidiana di una casa. Se hai animali domestici, potresti voler trovare un potere più alto.

Naturalmente, il Taurus Ultimate Lithium non ha una borsa, ma un sistema a ciclone, che è ciò che Taurus chiama i suoi aspirapolvere a ciclone. Il serbatoio è facilmente svuotabile e dispone di un sistema di filtrazione HEPA.

Pro
  • Molto leggero
  • Si converte in aspirapolvere portatile
  • Pennello chiaro per aree scure
Contro
  • Alimenta qualcosa solo per pulire a fondo

7. Bosch Athlet ProPower

Ultimo aggiornamento 2022-04-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un aspirapolvere senza filo articolato, pratico per pulire sotto i mobili e con una buona capacità.

Tipo: scopa elettrica

Potenza: 28V

Rumore: 83 dB

Autonomia: 65 minuti

Il Bosch Athlet è uno di quelli con la maggiore capacità (0,9 L) della sua gamma. Funziona senza cavo e i suoi 28 V gli danno un’autonomia fino a 65 minuti di utilizzo, cosa che si ottiene aspirando il minimo di potenza; a potenza media possono essere circa 40 minuti.

La risposta di aspirazione è molto corretta e raccoglie bene anche detriti di una certa dimensione. Aspira anche i peli di animali domestici, sebbene entro i limiti di un aspirapolvere non di fascia alta.

Si maneggia bene con una mano grazie ai suoi 3,3 kg. Il tuo deposito è sufficiente per più di un giorno di pulizia. Un dettaglio molto comodo è la spazzola articolata, che ci permetterà di far scorrere l’aspirapolvere sotto il mobile e di metterlo quasi in orizzontale senza doverci chinare.

Per facilitare la pulizia del meccanismo, i rulli delle spazzole sono rimovibili . È pratico, anche se la forma rotonda della spazzola fa arricciare i peli e rimuoverli può essere un po’ macchinoso, soprattutto se si hanno animali domestici in casa.

Dispone inoltre di un praticissimo sensore che si accende per avvisarci quando la potenza dell’aria diminuisce a causa dello sporco nel filtro .

Il Bosch Athlet ProPower parcheggia anche in posizione verticale , quindi è perfetto per le case dove c’è poco spazio di archiviazione.

Pro
  • Spazzola articolata per zone basse
  • Buona potenza
  • Serbatoio di grande capacità
Contro
  • Meno autonomia di quanto promette
  • Abbastanza rumoroso

6. Rowenta Air Force Serenity

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Aspirazione senza fili, molto efficiente grazie alla sua spazzola triangolare, perfetta per tutti gli angoli.

Tipo: scopa elettrica

Potenza: 25,2 V

Rumore: 72 dB

Autonomia: 70 minuti

Questo aspirapolvere risponde perfettamente a ciò che ci si aspetta da esso: un dispositivo di corretta potenza con una maneggevolezza molto confortevole in modo da non diventare pigri per iniziare a pulire.

È una buona scelta per spazi la cui manutenzione non supera i 70 minuti di autonomia dati dai suoi 25,2 V. Il tempo per una ricarica, di circa 6 ore, non è dei più veloci, ma nulla che non si risolva con un po’ di pianificazione .

Come altri aspirapolvere simili, non utilizza un sacco. In compenso ha un serbatoio dalla capacità media di 600 ml, che si svuota facilmente.

La gestione dei suoi 3,02 kg potrebbe essere un po’ stancante per noi se la pulizia richiede un po’ più di tempo. In cambio, il marchio facilita l’aspirazione grazie a una spazzola di forma triangolare che va in tutti gli angoli e abbiamo una posizione di parcheggio completamente verticale e stabile che è meravigliosa.

I suoi 72 dB sembrano abbastanza “silenziosi” considerando che si tratta di un aspirapolvere a scopa.

Nel complesso, questa Rowenta Air Force Serenity è comoda e con caratteristiche adeguate al suo prezzo.

Pro
  • Buon prezzo
  • Buon tempo di autonomia
  • Spazzola angolare triangolare
Contro
  • I suoi 3,02 kg possono diventare pesanti se lo usi a lungo

5. iRobot Roomba 605

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un robot aspirapolvere robusto ed efficiente senza complicazioni tecnologiche per la manutenzione quotidiana.

Tipo: robot aspirapolvere

Potenza: 33V

Rumore: 68 dB

Autonomia: 120 minuti

Roomba è già un classico dei robot aspirapolvere . È sul mercato da molti anni e si è guadagnato la fiducia dei consumatori perché offre dispositivi affidabili, efficienti e durevoli.

Uno dei modelli più venduti è il 605, un basic che si presenta come un dispositivo molto robusto e durevole, capace di lavorare su tutti i tipi di superfici.

È dotato di due spazzole: la prima raccoglie lo sporco, la seconda lo raccoglie. Un terzo pennello viene utilizzato per pulire i bordi . Si adatta automaticamente a tutti i tipi di pavimento, anche ai tappeti. E sembra che faccia un buon lavoro con i peli di animali domestici . Quando ha finito, torna alla base e si ricarica.

L’ operazione è molto intuitiva . Non ha bisogno di essere programmato, basta premere il pulsante “clean” per iniziare a muoversi in casa, evitando mobili e dislivelli (come le scale) grazie al suo sistema di sensori.

Questo modello non mappa la casa , cioè si muove in modo casuale, quindi potresti vederlo attraversare lo stesso posto più di una volta o lasciare una piccola area senza passare l’aspirapolvere. Questo si risolve semplicemente lasciandolo funzionare più a lungo. Se siamo interessati a limitare l’area di pulizia, possiamo acquistare un muro virtuale, un muro invisibile (a infrarossi) che impedisce al robot di avanzare.

Pro
  • Tecnologicamente semplice
  • Buona capacità di aspirazione
  • È progettato per durare
Contro
  • Non è programmabile
  • Non mappa la casa

4. Bosch Relaxx’x

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Uno degli aspirapolvere più silenziosi sul mercato.

Tipo: aspirapolvere a traino

Potenza: 700 W

Rumore: 66 dB

Alimentazione: cavo

Se sei infastidito dal caratteristico rumore degli aspirapolvere, se hai un bambino che non vuoi disturbare o un animale domestico ombroso, sei di fronte a un’opzione che fa ciò che promette.

Con i suoi 66 dB, il Bosch Relaxx’x è uno dei modelli più discreti sul mercato. Se chiudi la porta, la stanza accanto difficilmente saprà che funziona.

Il filtraggio è un altro punto di forza. Da un lato, ha un filtro HEPA lavabile al 100%, quindi ci fa risparmiare pezzi di ricambio. Il sensore Bagless, invece, si attiva quando la polvere diminuisce il flusso d’aria e avvia un’autopulizia del sistema di filtraggio.

Le prestazioni dei suoi 700 W sono buone, con una potenza di aspirazione di 100 V che è abbastanza efficace anche quando si aspirano i peli degli animali. Potrebbe essere un po’ corto nel caso dei tappeti, quindi se la tua casa è tappezzata potresti essere interessato a un aspirapolvere più specifico.

Ha un capiente serbatoio, 3 litri, ed è quindi un aspirapolvere di un certo volume che avrà bisogno di un ampio spazio per riporlo . Le spazzole sono anche un po’ più grandi di altri modelli e insieme pesano 7 chili, quindi hai bisogno di spazio.

In cambio, le ruote che incorpora facilitano notevolmente la mobilità. Il cavo extra lungo (11 metri) sembra già pensato per avere il maggior raggio d’azione possibile senza muovere il dispositivo.

Se hai spazio e non ti dispiace un grande aspirapolvere, questo Bosch Relaxx’x potrebbe essere il tuo modello.

Pro
  • Molto tranquilla
  • Facile da pulire
  • Eccellente sistema di filtraggio
Contro
  • Occupa abbastanza spazio

3. Kärcher SE 4002

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un aspirapolvere che funziona per tutto ma con una marcia in più: risultati incredibili nella pulizia della tappezzeria.

Tipo: aspirapolvere a traino

Potenza: 1.400 W

Rumore: 73 dB

Autonomia: cavo

A tutti i vantaggi che hanno gli aspirapolvere e aspiraliquidi, il Kärcher SE 4002 aggiunge una funzionalità molto interessante: è l’ideale per pulire tessuti di ogni tipo: tappeti, moquette, materassi, divani…

Per questo, il serbatoio dispone di due serbatoi da 4 + 4 litri, uno per l’acqua sporca e l’altro per quella pulita. Non è troppa capienza, se la pulizia è lunga dovrai svuotarla e/o ricaricarla per continuare a lavorare. Non hai la possibilità di riscaldare l’acqua, ma ti consigliamo di provare a versarla calda e vedrai come aumenta l’efficacia.

Per tappezzeria è molto pratico . Ha un sistema 2 in 1 che permette di spruzzare e aspirare con lo stesso gesto , senza cambiare l’ugello. È importante sottolineare che avendo molta potenza , non meno di 1400W, è in grado di asportare gran parte dell’umidità. Non lascia i tessuti asciutti al cento per cento, ma l’asciugatura fa sicuramente molta strada.

A parte questa funzione, è per il resto un aspirapolvere multiuso ad alte prestazioni sia per lavorare a secco (per questo dobbiamo usare filtro e sacco) che bagnato, pratico sia dentro casa che fuori, in garage o in giardino.

Questo tipo di aspirapolvere, senza essere industriale, unisce alla potenza un buon ingombro ed è altamente consigliato per la pulizia intensiva, poiché è molto solido e funziona collegato alla rete.

Questo Kärcher SE 4002 è pronto a resistere a qualsiasi cosa tu gli metta davanti.

Pro
  • Eccellente per i tessuti
  • Buona funzione di asciugatura
  • Potente anche come aspirapolvere
Contro
  • Se stai cercando solo un aspirapolvere, ci sono altre opzioni più economiche

2. Aspirapolvere Xiaomi MI V1

Ultimo aggiornamento 2022-09-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

L'aspirapolvere intelligente: programmalo dal tuo smartphone e dimentica la pulizia.

Tipo: robot aspirapolvere

Potenza: 55V

Rumore: 66 dB

Autonomia: 120 minuti

Xiaomi, meglio conosciuta per i suoi telefoni cellulari, ha iniziato qualche tempo fa a introdurre sul mercato altri tipi di dispositivi intelligenti. La loro incursione nel campo degli aspirapolvere è iniziata direttamente con i robot aspirapolvere e offrono tecnologia di fascia alta a prezzi molto competitivi, con un design minimalista che è il marchio della casa.

Lo Xiaomi MI è efficiente e silenzioso . Ha la capacità di aspirare pavimenti fino a 250 mq, con una buona potenza di aspirazione. Il filtro e il contenitore della polvere da 0,42 litri si trovano nella parte superiore, rendendo l’apparecchio facile da pulire.

Una volta connesso , le stanze possono essere mappate e il dispositivo funziona in modo organizzato, senza lasciare angoli senza passare l’aspirapolvere. Inoltre, il sensore funziona benissimo e non inciampa sui mobili. Si muove molto agevolmente.

La pulizia può essere effettuata senza una connessione Internet , ma è interessante farlo per ottenere di più. Al marchio mancherebbe un adattamento al mercato italiano un po’ più funzionante: le istruzioni arrivano solo in cinese e devi cercare in internet per ottenere un tutorial che ti aiuti a iniziare.

Come abbiamo detto, non è indispensabile spaccarsi la testa con questo perché l’aspirapolvere funziona lo stesso, ma non farlo è sprecare tutte le possibilità tecnologiche che questo Xiaomi MI Vacuum V1 ci offre, che non sono poche.

Ma se vuoi ancora di più, puoi dare un’occhiata allo Xiaomi MI Vacuum 2 (Roborock S50), un robot 2 in 1 con funzioni di aspirazione e lavaggio.

Pro
  • Aspirazione efficace
  • Connettività
  • Gestione da App (in inglese e italiano)
Contro
  • Le istruzioni sono in cinese

1. Dyson Big Ball Multifloor 2

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Un aspirapolvere a traino senza sacco con una buona mobilità e la magia del vuoto ciclonico.

Tipo: aspirapolvere a traino senza sacco

Potenza: 170 W

Rumore: 80 dB

Autonomia: cavo

Tra gli slittini Dyson spicca il Big Ball Multifloor 2 : un modello con “soli” 170 W di potenza. Questo, che in qualsiasi altro marchio sarebbe insufficiente, si traduce in un efficace aspirapolvere grazie al doppio sistema di aspirazione ciclonico proprio del marchio.

La potenza abbinata a una spazzola pneumatica si adatta a tutti i tipi di pavimento e ha un effetto “ventosa” per lavare via anche le particelle microscopiche.

Quell’effetto vuoto, tuttavia, può essere scomodo da gestire se hai moquette o molti tappeti, perché hai bisogno di molta forza. La scatola comprende anche un accessorio multifunzione e un altro per angoli e scale.  

La mobilità, che è qualcosa da guardare negli aspirapolvere a slitta, non è un problema. I modelli “Ball” incorporano un design che facilita notevolmente la movimentazione, poiché la macchina ruota su se stessa grazie ad una sfera centrale. È molto stabile, schiva gli ostacoli e spostarlo non richiede sforzi aggiuntivi.

Inoltre, il Dyson Big Ball Multifloor 2 aggiunge un sistema antiribaltamento che lo fa raddrizzare solo quando cade, grazie alla sua forma rotonda.

Nel complesso è pesante, poco più di 10 kg. È chiaramente progettato per trascinarlo lungo il terreno, ma se lo afferri con la mano per raggiungere posti più alti, lo noterai. L’idea è che tu non lo faccia: per questo ha il manico extra lungo, allungabile fino a 1.250 cm.

In generale dà un ottimo risultato e il suo serbatoio da 1,8 litri si svuota facilmente, con un solo gesto, senza dover toccare in nessun momento la polvere.

Forse i suoi 80 dB lo rendono un po’ più rumoroso di quanto vorremmo, ma il Dyson Ball Multifloor 2 compensa questo piccolo eccesso con efficienza e funzionalità.

Pro
  • Grande potenza di aspirazione, come tutti i Dyson
  • Impugnatura snodata a 360°
  • Sistema antiribaltamento
Contro
  • Il prezzo: il marchio si paga
  • Pesa e occupa molto

I nostri consigli

L’aspirapolvere più completo: Kärcher SE 4002

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo Kärcher ci ha conquistato per un motivo: può gestire qualsiasi cosa. Cioè, se vuoi un aspirapolvere davvero versatile, devi prestare attenzione a questo modello.

La polvere da un trapano aspira il stessa come lo sporco grossolano o una perdita d’acqua nel garage . Puoi anche raccogliere la cenere dal camino o dal barbecue e utilizzare la sua funzione di soffiaggio per pulire terrazzi o giardino.

Ma quello che fa la differenza è la funzione spray che ci permette di pulire in profondità imbottiti, tappeti e materassi. Non solo aspira, ma effettua una pulizia con sapone e lascia i tessuti praticamente asciutti.

Qual è il “ma” di questo modello? Hai bisogno di spazio per riporlo , quindi se vivi in ​​un appartamento non contemplarlo nemmeno. È un aspirapolvere per grandi case e meglio con lo spazio esterno, perché è lì che otterrai il meglio da esso.

Ora, se lo spazio non è un problema, questo aspirapolvere è un acquisto fantastico: fa tutto.

Il miglior aspirapolvere economico: Rowenta Compact Power Cyclonic XL

Ultimo aggiornamento 2022-04-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo aspirapolvere a traino senza sacco di casa Rowenta soddisfa tutto ciò che possiamo chiedere a un aspirapolvere, ed è la più economica che possiamo trovare sul mercato senza rinunciare alla qualità del prodotto.

Si tratta di un aspirapolvere abbastanza potente che ci permette di lavorare su tutti i tipi di superfici con buone prestazioni, anche sui tappeti. Viene fornito con un set di pennelli intercambiabili per mettere a punto il risultato.

Sebbene sia un po’ più pesante di altri modelli simili, compensa abbastanza bene migliorando la mobilità grazie a una ruota anteriore che ruota completamente e consente all’aspirapolvere di accompagnarci mentre ci muoviamo , oltre al suo cavo extra lungo che rende lavorare molto più facilmente.

Anche la tecnologia ciclonica è un plus. E pulire il cestino della polvere è molto semplice.

La verità è che Rowenta Compact Power Cyclonic XL ha tutte le basi che possiamo chiedere a un aspirapolvere e il prezzo per queste caratteristiche è piuttosto contenuto.

Aspirapolvere con il miglior rapporto qualità-prezzo: Rowenta Air Force Serenity

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Abbiamo deciso per questo aspirapolvere a scopa Rowenta perché ha un po’ di tutto senza spendere troppo . L’Air Force Serenity è l’aspirapolvere per chi non ama aspirare , perché non vi lascerà più scuse.

La maneggevolezza è davvero comoda: senza cavi, senza borsa, con adeguata autonomia per pulire tutta la casa, purché non si abiti in uno chalet a tre piani. L’aspirazione è corretta.

Sicuramente ci saranno dispositivi con potenza maggiore, ma per un normale aspirapolvere basta . E la testina a forma triangolare ti consente di raggiungere i piccoli spazi.

È molto apprezzato il fatto che quando lo rilasci rimanga in posizione verticale , perché facilita il compito ed evita di doversi chinare costantemente.

Insomma un aspirapolvere che non è tra i più economici ma non vuol dire una spesa eccessiva. Un ottimo rapporto qualità prezzo che risolverà nel modo più semplice possibile il problema della manutenzione della casa.

Miglior aspirapolvere: Dyson Big Ball Multifloor 2

Ultimo aggiornamento 2022-04-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Dobbiamo arrenderci all’eleganza e all’efficienza di Dyson, questa volta con un aspirapolvere a slitta che ci convince molto perché la qualità del marchio si nota nelle sue differenze con il resto dei modelli.

Innanzitutto nel design arrotondato, con un sistema antiribaltamento e una guida fluida su qualsiasi tipo di terreno. Ma anche:

  • Eccellente potenza di aspirazione con soli 170 W di consumo energetico!
  • Impugnatura articolata a 360 gradi in modo da non forzare il polso in qualsiasi momento
  • Tre spazzole intercambiabili. Il principale crea un “effetto ventosa” che trattiene tutta la polvere.
  • Certo, non hai bisogno di una borsa. Il suo serbatoio è extra capiente e facile da svuotare

È un po’ caro? Beh, diciamo che il Dyson Big Ball Multifloor 2 non è il più economico, ma l’esperienza d’uso va anche oltre gli altri modelli. Chi se lo può permettere, se lo godrà.

Confronto tra i migliori aspirapolvere

Ecco una tabella comparativa con i migliori aspirapolvere sul mercato, così puoi confrontare a colpo d’occhio.

Ultimo aggiornamento 2022-09-13 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Guida all’acquisto del miglior aspirapolvere

Dì la verità: ti piacerebbe tenere pulita la tua casa ogni giorno, ma allo stesso tempo non vuoi spendere il tuo poco tempo libero in faccende domestiche poco gratificanti come spazzare.

Aggiornamento! Gli aspirapolveri di oggi sono una vera rivoluzione . Rimarrai stupito da ciò che puoi trovare oggi sul mercato: leggerezza, potenza, autonomia, connettività…

Benvenuti nel nuovo mondo degli aspirapolvere.

Tipi di aspirapolvere. Qual è il tuo?

Come fai a sapere che tipo di vuoto scegliere? Bella domanda, perché non ci sono solo molti modelli, ma molto diversi tra loro , con una serie di caratteristiche che dovrai analizzare.

Non preoccuparti, ti daremo alcuni consigli utili per trovare il miglior aspirapolvere per te.

Per iniziare, devi conoscere i quattro tipi di aspirapolvere di base che puoi trovare, ognuno con vantaggi specifici. Ve li presentiamo:

1. Aspirapolvere a slitta: classico, potente e per tutto

aspirapolvere

Diciamo che è classico perché la sua forma è la più familiare, ma il rinnovamento si nota anche negli aspirapolvere “tradizionali” .

Sebbene i modelli varino, l’aspirapolvere a slitta è un dispositivo con ruote, armato di un tubo flessibile, un altro telescopico e alla fine una spazzola intercambiabile (di solito ne portano diverse).

Il motore, il serbatoio, il filtro… Tutto si trova nel “corpo” dell’aspirapolvere, che è la parte più pesante e che dobbiamo muovere con noi mentre aspiriamo.

Prima tutti avevano come deposito un sacchetto di carta che veniva estratto non appena era pieno. Oggi quell’opzione esiste ancora ma abbiamo delle novità: aspirapolveri ciclonici, capaci di aspirare lo sporco dall’aria aspirata e di accumularlo in un serbatoio.

In generale, il vantaggio principale delle slitte è che hanno più potenza rispetto ai modelli wireless e una maggiore versatilità di utilizzo. È un aspirapolvere potente, in grado di resistere a una lunga giornata di pulizia.

Dall’altro lato della medaglia, sono più pesanti e gestiscono peggio. Sebbene abbiano le ruote, il cavo a volte è un fastidio e devi tirarlo e cambiare la spina quando aspiriamo tutta la casa. Inoltre occupano più spazio di archiviazione, il che è particolarmente importante nei piccoli appartamenti.

2. Aspirapolvere a scopa: il comfort in anticipo

aspirapolvere

Sono anche chiamati aspirapolvere verticali . Li riconosci perché la loro forma imita quella di una scopa . Il contenitore della polvere, così come il motore, è solitamente nella parte centrale, anche se alcuni modelli lo ospitano nella parte superiore, ad altezza di mano.

Sono comode perché la posizione in cui aspiriamo è molto più eretta e quindi, più naturale. Se la macchina è leggera possiamo maneggiarla anche con una mano.

Ci piace anche che non abbiano il cavo . Questo ci permette di muoverci liberamente in casa. Possiamo raggiungere meglio le zone più alte e mettere più facilmente l’aspirapolvere sotto letti e divani.

Roba più interessante: alcuni modelli possono essere facilmente trasformati in un piccolo aspirapolvere portatile, molto utile per aspirare i sedili delle auto.

Hanno anche spazzole complementari per potersi adattare a diverse superfici. E la parte migliore: si ripongono in verticale, come le scope , e occupano molto meno spazio rispetto ad altri modelli. Se abbiamo poco spazio, è ciò di cui abbiamo bisogno.

Dov’è il “ma”? Normalmente tutti questi vantaggi si ottengono in cambio di sacrificare potenza e capacità di aspirazione . Sebbene i modelli stiano migliorando rapidamente e offrano buone prestazioni, l’aspirazione con una batteria è meno energica rispetto all’aspirazione direttamente dalla rete.

3. Aspiraliquidi/aspiraliquidi: nessuna limitazione.

Li distinguerete per la loro forma particolare, come un piccolo secchio con le ruote . Funzionano con cavo, collegato alla rete , e hanno un tubo flessibile seguito da uno rigido rifinito a spazzola, simile agli aspirapolvere a slitta .

Qual è il suo principale vantaggio? Non importa cosa gli metti davanti. Questi aspirapolvere prendono tutto e sono quindi estremamente pratici. Dalla polvere fine ai residui grossolani, sporco secco o umido. Inoltre sorseggiano direttamente i liquidi .

Ecco perché servono, da un lato, come aspirapolvere domestico da utilizzare per gli aspirapolvere di tutti i giorni. E dall’altro come aspirapolvere per garage, scantinati, o in generale luoghi dove è comune trovare sporco più denso , fuoriuscite o pozzanghere di liquido che andrebbero rimosse.

Sono aspirapolveri che hanno anche una vasta gamma di versatilità . Esistono modelli che hanno la possibilità di spruzzare acqua per la pulizia di materiali tessili di ogni tipo: materassi, divani, tappezzerie auto, tappeti…

Un’altra funzione che può essere molto interessante è quella di soffiare, cioè invece di aspirare aria, la espellono . Sarà utile se abbiamo un terrazzo, ad esempio, e vogliamo rimuovere le foglie cadute.

Ci sono anche modelli che aspirano le ceneri . È conveniente rivedere l’elenco dei componenti aggiuntivi che possono essere acquistati separatamente perché possiamo espandere le funzionalità.

Il più grande svantaggio è che sono ingombranti , ma se hai bisogno di una vasta gamma di opzioni, hai spazio per riporlo e non ti dispiace lavorare con il cavo, un aspirapolvere / aspiraliquidi potrebbe essere ciò di cui hai bisogno.

4. Robot aspirapolvere: uno in più in famiglia.

aspirapolvere

Sì, sono quelli a forma di lenticchie che camminano da soli sulla superficie della casa “spazzando” ciò che trovano sul loro cammino. Se la tua cosa è dimenticare definitivamente il problema dell’aspirapolvere , quello che devi fare è delegare quella funzione a un robot.

Anche se può non sembrare, sono sul mercato da quasi vent’anni . Quello che succede è che poiché la loro incorporazione ha rappresentato un cambiamento radicale nel concetto stesso di aspirazione (e, va detto, avevano bisogno di un margine di miglioramento tecnologico e prezzi più bassi) abbiamo dovuto prendere tempo per assimilare che erano venuti per restare.

In linea generale funzionano così: si caricano su una base e quando lo indichi iniziano a circolare nello spazio assegnato mentre aspirano. Hanno sistemi per evitare gli ostacoli e non cadere dalle scale. Salgono sui tappeti per aspirarli. Fanno il loro lavoro e tornano alla base per ricaricarsi.

Chi può resistere a questo?

La differenza tra alcuni modelli e altri sta nella precisione con cui svolgono tutti questi compiti, ovvero nella tecnologia che applicano. La possibilità di programmazione, connettività, schemi di navigazione, gestione tramite applicazioni… In quest’area si segnano le differenze più importanti tra i modelli ed è lì che si svilupperanno i progressi più interessanti.

In generale, non aspettarti una pulizia profonda da un robot , ma forse il pavimento della tua casa sarà più pulito che mai perché eseguirà una manutenzione quotidiana e metodica . Dai, te ne dimenticherai.

Mi compro un aspirapolvere. Cosa devo tenere in considerazione?

Ci sono problemi comuni a tutti i modelli e altri che ti interessano a seconda di quale vuoi acquistare. Esamineremo i più importanti in modo che tu li abbia di fronte a te quando scegli.

1. Potere

aspirapolvere

Ti darà la misura della sua capacità di aspirazione. In linea di massima un aspirapolvere con più watt avrà un’efficienza maggiore . È quello che ti interessa, vero?

Dipende.

La potenza è ciò che in linea di principio ci dice se l’aspirapolvere avrà “forza” o meno. Tuttavia, è conveniente vedere se il produttore specifica qual è la capacità di aspirazione . A seconda della marca, la potenza può essere utilizzata meglio o peggio. E attenzione che influisce sul consumo di elettricità .

Un’altra sfumatura: tieni presente che una potenza di alto vuoto può essere difficile da gestire a seconda delle circostanze. In quei casi è fondamentale che abbiano un buon regolatore , oltre la linguetta che alcuni portano nel tubo, per far uscire un po’ d’aria e scaricare la pressione.

2. Dimensioni, peso, mobilità

aspirapolvere

Lo spazio che hai per riporre il tuo aspirapolvere a casa è un fattore determinante che limiterà già le tue opzioni. Se hai poco spazio, gli aspirapolvere verticali e i robot sono l’opzione migliore .

Per una casa grande e senza problemi di spazio si possono prendere in considerazione modelli più ingombranti.

E quanto deve pesare? Come tutto, dipende. Quanto grande è casa tua? Hai più di un piano o pendenze? Tieni presente che spostare l’aspirapolvere è lavoro e il peso conta . Se devi salire e scendere i gradini con un aspirapolvere pesante, potresti finire per riporlo in un armadio in modo da non usarlo più, non importa quanto sia grande una macchina.

In ogni caso:

  • Se lo compri con cavo, vedi quanti metri ti offre perché segnerà il raggio di azione senza dover andare a cercare spine in giro per casa.
  • Se ha le ruote, controlla le dimensioni e gli angoli di sterzata. Più grande è, più facile sarà lo scorrimento.
  • Controlla le misure del manico. Sei particolarmente interessato se sei una persona alta. Un dispositivo troppo piccolo ti farà lavorare piegando la schiena e, fidati, non è una buona idea.

3. Con borsa o senza borsa

Dove raccoglierà la polvere il tuo aspirapolvere? Esistono diversi sistemi di serbatoi per lo sporco aspirato.

  • Borsa: il modo più tradizionale . Lo sporco si accumula in un sacchetto di carta che, non appena è pieno, deve essere rimosso e sostituito con un altro. Di solito durano a lungo, anche se non è consigliabile forzare perché non appena si riempiono iniziano a ostruire il passaggio dell’aria. Devono essere cambiati con cura per non rilasciare polvere durante il funzionamento.
  • Ciclonico: è il sistema più recente. L’aria aspirata forma un vortice che separa le particelle di sporco e le deposita in un piccolo contenitore . L’aria pulita viene espulsa dall’altro lato. Non hanno una grande capacità, ma in compenso si svuotano molto facilmente e sono di nuovo pronte.
  • Acqua: hanno un serbatoio interno che dovremo riempire ad ogni utilizzo. Il vantaggio è che possiamo lavorare a lungo semplicemente cambiando il serbatoio e non c’è bisogno di acquistare pezzi di ricambio . In cambio, l’apparecchio deve essere lasciato pulito e asciutto prima di riporlo.

4. Filtro

Senza un buon filtro, una parte della polvere che aspiriamo non finirà nel serbatoio, ma tornerà nell’aria della stanza, con la quale la nostra aspirazione perde di efficienza.

Dovresti sapere che alcuni dispositivi hanno filtri HEPA (High Efficiency Particle Arrester). È un sistema di filtraggio dell’aria che garantisce una maggiore capacità di intrappolare tutte le microparticelle di polvere. E assicura che l’aria che ritorniamo nella stanza sia pulita, qualcosa di essenziale per le persone con problemi di allergia. 

5. Rumore

aspirapolvere

Soprattutto se vivi in ​​un piccolo appartamento, il rumore di un aspirapolvere in funzione può essere una tortura, quindi il numero di decibel che il produttore segna è un riferimento importante.

Ci sono marchi che pongono particolare enfasi su questo punto e hanno rilasciato modelli silenziosi . Non che non abbiano l’audio, ma almeno non sembrano un aereo a reazione. Molto probabilmente, chiudendo la porta non sai nemmeno che sta funzionando.

6. Batteria e autonomia

Nel caso degli aspirapolvere a batteria, è un dato di fatto che devi guardare . La più alta la tensione, maggiore è l’autonomia . Sebbene la maggior parte dei modelli che troverai siano superiori a 20 V, tieni presente lo stesso. Non consigliamo di acquistare al di sotto di questo.

Il produttore ti fornirà una stima del tempo di funzionamento. Tieni presente che sarà sempre un dato ottimistico, ovvero utilizzare il dispositivo a bassa potenza e nelle migliori condizioni possibili. Se aumenti la potenza, calcola che ridurrai il tempo di autonomia.

Importante: che abbia un indicatore di carica per non rimanere con il vuoto a metà.

7. Comfort

Questa parola deve essere alla fine della tua ricerca perché è fondamentale. Devi trovare un aspirapolvere con cui ti trovi bene.

Che le maniglie per lavorare siano ergonomiche, che il dispositivo si muova facilmente, che non ti rompi la schiena ogni volta che devi passare l’aspirapolvere, che abbia una comoda maniglia per trasportarlo, che non ti pigri per estrarlo dal armadio… Dettagli di questo tipo ti semplificheranno la vita.