Fitbit Versa 3 Vs Amazfit GTS 2 – Scopri qual’è il migliore

Il mercato degli smartwatch è davvero ampio, e non è raro trovare sempre più alternative disponibili. Questa diversità, a sua volta, aumenta la concorrenza tra le grandi aziende, che vedono emergere nuovi concorrenti con l’intenzione di diversificare il proprio business. In questo articolo confrontiamo due smartwatch con un livello molto comparabile in termini di funzionalità: Fitbit Versa 3 Vs Amazfit GTS 2.

A differenza di altri smartwatch, i due protagonisti di questa recensione sono perfetti per chi vuole monitorare adeguatamente la propria attività fisica senza spendere molti soldi. Fitbit ha il vantaggio di essere un’azienda più riconosciuta nello spazio degli smartwatch, sebbene il suo rivale offra un’alternativa leggermente più economica . Riuscirà Amazfit a mettere in ombra Fitbit? Lo controlliamo di seguito. Non perdere questo confronto!

Ultimo aggiornamento 2022-05-31 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Fitbit Versa 3 Vs Amazfit GTS 2: quali sono le differenze?

Iniziamo l’analisi soffermandoci sugli elementi differenziali che hanno entrambi gli orologi, in quanto saranno più utili in caso di dubbio:

Versioni: più taglie disponibili su Amazfit

La prima cosa da considerare è se esistono versioni diverse dello stesso modello, per taglia o per altri tipi di caratteristiche. Mentre Fitbit Versa 3 ha solo una taglia, Amazfit GTS 2 è progettato con due dimensioni del quadrante. Va notato che in questa analisi ci concentreremo sul modello standard. Quindi, queste sono le differenze per quanto riguarda le dimensioni di entrambi gli orologi:

Amazfit GTS 2
  • Fitbit Versa 3 : Il quadrante è di 40,48 mm e offre due dimensioni del cinturino, una grande (180-220 mm di diametro) e una più piccola (140-180 mm).
  • Amazfit GTS 2 : Lo trovi nella versione standard (quadrante 42,8 mm) o nella versione Mini (quadrante 40,5 mm). In questo caso, il cinturino incluso è di taglia unica.

Design: più personalizzabile su Amazfit

Sia il Fitbit Versa 3 che l’Amazfit GTS 2 possono essere acquistati in diversi colori, anche se il prezzo varia a seconda di quello scelto. Fitbit Versa 3 è in rosa, nero, grigio malva e blu notte; mentre l’Amazfit GTS 2 si trova in nero, grigio argento e rosa alluminio. Anche se, se si parla di personalizzazione, il vantaggio è per Amazfit. Va notato che in entrambi i modelli è possibile modificare, a proprio piacimento, il tema principale della sfera. Tuttavia, le opzioni su Fitbit sono inferiori rispetto a Amazfit, dove ci sono più di 50 possibili design tra cui scegliere. Ciò che i due orologi hanno in comune è che puoi personalizzare il quadrante con la tua foto.. D’altra parte, nel Fitbit Versa 3 puoi scegliere diversi modelli sul cinturino, anche se le opzioni non sono così ampie sul quadrante.

Attività fisica: Fitbit automatizza il monitoraggio

Saremmo ingiusti se dicessimo che Amazfit GTS 2 non è adatto per un buon fitness tracking, ma è un passo indietro rispetto a Fitbit. Entrambi incorporano misuratori per monitorare gli aspetti di base : frequenza cardiaca 24 ore su 24, 7 giorni su 7, calorie bruciate, distanza percorsa, numero di passi, ecc. Se osserviamo il numero di allenamenti predefiniti, vediamo che Fitbit Versa 3 ne ha più di 20, ben lontano dai 90 inclusi nell’Amazfit GTS 2 . Ognuno, ovviamente, con il relativo verbale. Tuttavia, Fitbit Versa 3 fa un ulteriore passo avanti e incorpora SmartTrack, una funzionalità con la quale lo smartwatch è in grado di riconoscere i tuoi esercizi e registrarli automaticamente, indipendentemente dal fatto che facciano o meno parte di una delle precedenti modalità sportive.

Autonomia d’uso e ricarica rapida: vantaggio per Fitbit al minimo

Uno degli aspetti a cui gli utenti di smartwatch prestano maggiore attenzione è la durata della batteria, e la verità è che, in questo senso, le differenze tra i due orologi sono minime. In entrambi i casi l’autonomia può essere estesa da 6 a 7 giorni, circa . L’Amazfit GTS 2 è in grado di raggiungere 14 giorni in più con la modalità di risparmio energetico, anche se la durata della batteria dipenderà da quali funzionalità si attivano e, soprattutto, se si utilizza il GPS in modo continuativo.

Al contrario, Fitbit ottiene il vantaggio quando si tratta di ricarica rapida. Fitbit Versa 3 ha bisogno di un’ora per caricarsi completamente, anche se una ricarica di 12 minuti ti darà fino a 24 ore di durata della batteria . Al contrario, l’Amazfit GTS 2 richiede due ore per raggiungere una carica completa.

Funzioni intelligenti: Fitbit amplia la gamma

Come probabilmente già saprai, gli smartwatch non solo consentono l’utilizzo come orologi, ma incorporano anche una serie di funzionalità avanzate che sono sempre più comuni in questo tipo di dispositivi. Sia Fitbit Versa 3 che Amazfit GTS 2 sono abilitati a ricevere notifiche di chiamate e messaggi, riprodurre elenchi di musica, offrire previsioni del tempo e lavorare in modalità “Non disturbare” . Va notato che Fitbit Versa 3 ti dà anche la possibilità di rispondere a chiamate e messaggi di testo se hai un dispositivo Android.

Per quanto riguarda il controllo vocale, entrambi i modelli possono essere collegati ad Alexa, sebbene non sia disponibile in tutti i paesi. Ancora una volta, Fitbit ha un vantaggio su Amazfit poiché supporta anche Google Assistant. Amazfit GTS 2 può essere sincronizzato con il tuo cellulare per scattare foto attivando la modalità “selfie”. Infine, troviamo anche un vantaggio in più in Fitbit rispetto ad Amazfit. Questa è la possibilità di effettuare pagamenti contactless, disponibile solo su Fitbit Versa 3 tramite Fitbit Pay .

Fitbit Versa 3 Vs Amazfit GTS 2: punti in comune

Se pensi che tutto sia differenza tra questi due modelli, ti sbagli! Queste sono le somiglianze tra Fitbit Versa 3 e Amazfit GTS 2:

Schermo: touch e ad alta risoluzione

Sappiamo che ci sono lievi differenze in termini di dimensioni dello schermo e risoluzione, anche se in generale ci sono più somiglianze tra i due. Entrambi gli orologi si allontanano dal classico design rotondo e optano per uno schermo rettangolare con bordi curvi, che conferisce loro un aspetto più moderno e giovanile. Inoltre i due schermi sono touch, hanno tecnologia AMOLED e hanno la funzione di rimanere sempre attivi. Per quanto riguarda il vetro protettivo, va notato che è lo stesso in entrambi i modelli, il Corning Gorilla Glass 3.

Come accennato in precedenza, le sfere non sono esattamente della stessa dimensione, e questo significa che anche la risoluzione non è esattamente la stessa. Lo schermo di Fitbit Versa 3 è di 1,58 pollici e la sua risoluzione è di 336 x 336 pixel. Dal canto suo, l’Amazfit GTS 2 ha uno schermo da 1,65 pollici e una risoluzione di 348 x 442 pixel . Inoltre il modello Amazfit ha un bottone laterale, a differenza del Fitbit, in cui non ce n’è. In ogni caso la differenza è davvero minima, difficile da percepire ad occhio nudo.

Livello di protezione contro l’acqua: adatto per il nuoto

Questo fattore è esattamente lo stesso in entrambi gli smartwatch. Sia Fitbit Versa 3 che Amazfit GTS 2 offrono protezione fino a 5 ATM, equivalenti a una profondità di circa 50 metri. Cioè, se vuoi nuotare con loro, puoi, ma non sono progettati per sport come le immersioni o lo snorkeling, che richiedono un’immersione più profonda.

Connettività e compatibilità tra dispositivi: Bluetooth e Wi-Fi

Ora parliamo delle somiglianze tra gli orologi Fitbit e Amazfit quando si tratta di connettività e compatibilità con altri dispositivi. Entrambi sono compatibili con Bluetooth 5.0 (da notare che Fitbit Versa 3 supporta anche la versione LE). Inoltre, i due smartwatch sono compatibili sia con smartphone iOS che Android , sebbene il loro funzionamento sia più efficiente su Android. Infine, corrispondono anche alle prestazioni in termini di navigazione satellitare e posizionamento, poiché entrambi integrano il sistema GPS + GLONASS .

Sensori di salute: doppia performance

Insieme al monitoraggio dell’esercizio, il controllo sul proprio stato di salute è il grande vantaggio che gli utenti di smartwatch di solito apprezzano. Tuttavia, va notato che in nessun caso sostituiscono dispositivi e apparecchiature mediche, sebbene siano utili per misurare alcuni livelli che influenzano lo sport. Nel caso non lo ricordi, abbiamo precedentemente sottolineato che sia Fitbit Versa 3 che Amazfit GTS 2 sono in grado di monitorare la frequenza cardiaca e di emettere anche un avviso se rilevano anomalie al riguardo.

Condividono anche altri sensori, come quelli che consentono loro di analizzare il sonno, SpO2 per monitorare la saturazione di ossigeno nel sangue, l’indicatore del livello di stress nel tuo corpo o la funzione di monitoraggio del ciclo mestruale. Inoltre, dovresti sapere che Amazfit si basa sul sistema di valutazione della salute PAI. La caratteristica principale di questo metodo è che viene calcolato attraverso un algoritmo che elabora le informazioni sulla frequenza cardiaca e altri parametri registrati, assegnando di conseguenza un punteggio numerico. Per quanto riguarda il resto dei sensori, entrambi hanno un accelerometro, un altimetro, un giroscopio e un sensore di luce ambientale. Inoltre, Fitbit Versa 3 ha un termometro e un pulsossimetro.

Fitbit Versa 3 Vs Amazfit GTS 2: la nostra conclusione

Ora che hai informazioni complete su entrambe le opzioni, è il momento di prendere una decisione. Per fare ciò, devi valutare a quali funzionalità dare maggiore priorità e determinare quale dei due modelli offre il miglior rapporto qualità-prezzo. In questo senso, dovresti tenere presente che il prezzo degli smartwatch può variare a seconda del design che scegli. Pertanto, la differenza tra il prezzo di entrambi può arrivare fino al 30% o inesistente, a seconda della versione . Pertanto, questo è un fattore che dovresti valutare individualmente una volta che hai chiaro quale design sceglieresti.

Dal punto di vista estetico, l’Amazfit GTS 2 vince la battaglia , poiché offre più varietà e versatilità in tal senso. Se invece parliamo di funzionalità, il Fitbit Versa 3 acquisisce un leggero vantaggio . Soprattutto se teniamo conto del livello di dettaglio più elevato e della capacità di riconoscimento intelligente e in tempo reale di cui dispone.

Tuttavia, potresti aver già notato che le variazioni tra i due smartwatch sono molto ridotte e la verità è che uno dei due garantisce buone prestazioni. Potremmo optare per Fitbit Versa 3 per la sua precisione durante il monitoraggio sia del sonno che dell’attività fisica , anche se non c’è una chiara differenza come spesso accade in altre occasioni.

Ultimo aggiornamento 2022-05-31 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Potrebbero Interessarti anche:

Per Tecnologia:

Per Marchio:

Confronti: