Come pulire un ferro da stiro con caldaia

come pulire il ferro da stiro con caldaia

Anche se hai acquistato il miglior ferro da stiro con caldaia, arriverà il momento in cui dovrai pulirlo, poiché i fori del ferro si intasano e il vapore non esce bene. Inoltre, sulla piastra del ferro compaiono delle macchie, non scorre bene, macchia i vestiti e ti chiedi cosa potrebbe essere successo?

Acqua dura, incrostazioni di calcare e ignoranza delle caratteristiche del vostro ferro da stiro a caldaia sono i principali problemi che minacciano il ciclo di vita di questo utile elettrodomestico.
Ti spieghiamo come pulire il tuo ferro con caldaia!

Conoscere il proprio ferro da stiro con caldaia

Pianificare la corretta manutenzione del proprio ferro da stiro con caldaia implica conoscere cosa differenzia il proprio ferro dagli altri e le sue principali caratteristiche. Il ferro da stiro con caldaia, o stazione di stiro a vapore, non è altro che un elettrodomestico pensato per la stiratura intensiva dei capi. Sono caratterizzati dalla generazione e dall’iniezione di vapore per svolgere la funzione di stiratura in modo più efficiente.

Elementi di un ferro da stiro a caldaia

elementi che compongono un ferro da stiro con caldaia

Dal punto di vista funzionale si compone di 2 sezioni:

  1. Caldaia: è il serbatoio dell’acqua, funziona come una caldaia, generando vapore da stiro. Essendo indipendente dal ferro da stiro, ha una maggiore capacità di accumulo e genera una pressione maggiore rispetto ai tradizionali ferri da stiro a vapore, facilitando la stiratura e migliorandone l’autonomia.
  2. Ferro da stiro: simile ai tradizionali ferri da stiro a vapore, ma senza serbatoio dell’acqua, quindi sono più leggeri e maneggevoli, facilitando la stiratura.

💡Per pulire un ferro da stiro con caldaia devi concentrarti su ognuna di queste sezioni e scoprire se esiste un meccanismo anticalcare come parte del suo design. Si tratta di una bacchetta anticalcare, indicatore di pulizia, filtro anticalcare o qualsiasi altro che sia incorporato nel pacchetto.

Materiale della piastra del ferro da stiro

materiale piastra del ferro da stiro con caldaia

La piastra del ferro da stiro è la parte che viene a contatto con i vestiti. Conoscere il materiale di costruzione è importante in quanto potrebbe variare il metodo di pulizia. I materiali più comuni sono:

  • Acciaio inossidabile – È resistente ai graffi e può essere facilmente pulito.
  • Alluminio: lo si distingue per la sua finitura opaca, è leggero, un buon conduttore e può presentare resistenza quando viene pulito.
  • Rivestimenti in ceramica o silicone.
  • Titanio, palladio o qualsiasi lega speciale: sono resistenti e hanno caratteristiche autopulenti.

Come pulire un ferro da stiro caldaia?

Ora che sappiamo le parti principali del ferro da stiro a caldaia, andiamo al dunque!

Come pulire la piastra del ferro da stiro con caldaia?

come pulire la piastra del ferro da stiro con caldaia

È molto comune nel tempo, per effetto delle alte temperature e dello stesso accumulo di calcare nei fori di uscita del vapore, che la superficie della piastra scivoli con difficoltà, si macchi e accumuli molto sporco che può essere trasferito agli indumenti.

La sua pulizia dipenderà principalmente dal materiale di fabbricazione. Al termine di ogni operazione di pulizia, è bene che si accenda il proprio ferro da stiro alla temperatura più alta, che consentirà di ottenere la massima pressione di lavoro e si attivi la funzione vapore, effettuando più scarichi attraverso i fori. In questo modo ti assicuri che non ci siano residui di detersivo che potrebbero macchiare i tuoi vestiti in futuro.

Come pulire un ferro da stiro con caldaia con piastra in acciaio inox?

ferro da stiro con caldaia

Per la sua resistenza, i metodi che puoi mettere in atto per pulire questo tipo di materiale sono molto vari:

  • Riscaldare il ferro a temperatura media, 100-120°C e aggiungere un detergente per superfici in vetroceramica. Stendere con l’aiuto di un foglio di carta su tutta la superficie. Con l’aiuto di una paglietta antigraffio, strofinare energicamente per rimuovere lo sporco bloccato. Ripetere il processo se necessario.
  • Mescola 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio con il detersivo per piatti per fare una pasta. Riscaldare il ferro a bassa temperatura e distribuire il composto sulla superficie. Strofinare con una paglietta morbida, ponendo l’accento sulle macchie più resistenti. Pulisci con un panno umido fino a rimuovere tutte le tracce del detergente.
  • Prova a mescolare 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio con l’aceto e applicalo sulla superficie della piastra calda. Strofinare con una spugna abrasiva morbida per alcuni minuti o fino a quando la macchia non è scomparsa. Pulisci con un panno umido.
  • Se hai un detergente per metalli, puoi provare sulla superficie dell’acciaio e lucidare senza problemi, trascinando tutto lo sporco.
  • Se è una macchia recente puoi provare le barre di paraffina per pulire le superfici della piastra. Se non ne hai una disponibile, prova a usare una candela. Metti il ​​ferro a temperatura media e strofina la candela su tutta la superficie finché non si scioglie. Rimuovere la cera con l’aiuto di un panno di cotone. Dovrebbe rimuovere la macchia senza problemi.

Come pulire un ferro da stiro con piastra in alluminio?

Scaldare la piastra a temperatura media, 100-120°C e aggiungere l’olio da cucina (girasole, mais o altro). Con l’aiuto di una paglietta che non graffia la superficie, di quelle speciali per la lucidatura, strofinare energicamente sulla zona della macchia e distribuire l’olio su tutta la superficie.

Se necessario aggiungete altro olio e continuate a muovervi fino a quando la macchia non sarà completamente rimossa. Elimina eventuali tracce di olio con carta da cucina o un panno di cotone. Riscaldare il ferro ad alta temperatura, per bruciare i resti di olio, e stirare un vecchio panno per rimuovere i resti.

Come pulire un ferro da stiro con piastra autopulente?

Per le sue caratteristiche, non è necessario inventare molto. Il materiale della piastra catalizza la decomposizione dello sporco e le particelle che si staccano dagli indumenti si convertono, sotto l’effetto delle alte temperature, in anidride carbonica e acqua.

In fase di disincrostazione della caldaia, approfittare della pulizia dei condotti e attivare più volte il vapore. Strofina un panno morbido e umido sulla superficie della piastra ancora calda.

Consiglio di monitorare la temperatura di stiratura su capi realizzati con tessuti delicati, per evitare di utilizzare detergenti più abrasivi che possono danneggiare la fodera della piastra.

Come pulire un ferro da stiro con piastra rivestita in ceramica?

Pulisci regolarmente dopo aver utilizzato il tuo ferro da stiro con una paglietta umida e non metallica, sfruttando quando il ferro è ancora caldo.

Molti di questi modelli sono anche autopulenti. Se lo sporco non si stacca bisogna ricorrere ai metodi indicati dal venditore del marchio per preservare la funzionalità del rivestimento.

Come pulire un ferro da stiro con piastra in lega speciale?

I produttori alla ricerca dei ferri di stiro perfetti hanno sviluppato leghe speciali più volte più resistenti dell’acciaio inossidabile, quindi è possibile utilizzare qualsiasi tecnica utilizzata per l’acciaio inossidabile.

Come pulire la caldaia del ferro da stiro?

come pulire la caldaia del ferro da stiro con caldaia

È un fatto che quando lasciamo l’acqua a contatto con una superficie calda, questa evapora, ma i minerali che contiene rimangono lì, concentrandosi e in alcuni casi precipitando, formando dei solidi che aderiscono alle superfici interne. Questi composti si dissolvono e rilasciano solo in mezzi acidi.

Più l’acqua è dura, più facilmente è evidente la formazione di solidi. Nel caso di ferri da stiro possono danneggiare l’apparecchio e ostruire i fori di uscita del vapore. Ecco perché è importante eseguire la manutenzione e la pulizia permanenti dell’unità.

Nella maggior parte dei casi, se la manutenzione è stata ricorrente, è sufficiente sciacquare la caldaia con acqua , con relativa frequenza. Per questo:

  • Assicurarsi che l’apparecchiatura sia fredda o che siano trascorse almeno 2 ore dal suo utilizzo. Scollegalo.
  • Individuare il pulsante di svuotamento caldaia , secondo il manuale di istruzioni. allentalo
  • Agitare l’unità e svuotare il contenuto d’acqua sopra il lavandino.
  • Con l’aiuto di un imbuto riempire il serbatoio con acqua corrente , fino a completare almeno 3/4 della sua capacità. Agitare di nuovo e svuotare completamente sopra il lavandino. Se l’emissione di particelle solide persiste, ripetere nuovamente la procedura.

Potete alternare il mantenimento a freddo aggiungendo un paio di cucchiai di aceto all’acqua del primo risciacquo e lasciare agire per 20 minuti. Sciacquare più volte con acqua corrente per rimuovere l’eventuale aceto rimasto dal serbatoio.

Come pulire il ferro all’interno?

come pulire il ferro all'interno

Tieni presente che è rimasta ancora un po’ di sporco nei tubi che collegano il ferro alla caldaia e negli stessi fori di uscita del vapore, quindi ogni volta che esegui la manutenzione sulla base ti consigliamo:

  • Riempire il serbatoio d’acqua , impostare il termostato al massimo e il regolatore di vapore al minimo. Accendete il ferro e scaldate per alcuni minuti.
  • Scollegare l’apparecchio e portarlo nel lavandino.
  • Capovolgi il ferro e tieni premuto il pulsante vapore . Questo impulso trascinerà i resti di sporco nel tubo e ciò che rimane sugli elementi riscaldanti del ferro. Puoi aiutarti con l’acqua del rubinetto per finire di espellere lo sporco intrappolato.
  • Al termine del processo, riscaldare ad alta temperatura e spingere il vapore attraverso i fori per completare la pulizia.

Come pulire l’asta anticalcare di un ferro da stiro?

Questi dispositivi sono progettati per fungere da calamita per il calcare, facilitando la sedimentazione dei minerali sulla loro superficie mentre il ferro di stiro è in uso. In questo modo è molto facile estrarre la canna e rimuovere i minerali in eccesso.

Per pulirlo, togliere l’asta e metterlo in un bicchiere con una soluzione di acqua e aceto in parti uguali, per circa 4 ore. Sciacquare con acqua a sufficienza e strofinare con un panno morbido se necessario.

A seconda della quantità di depositi che trovi durante la manutenzione, riduce i tempi di pulizia dell’asta e della pentola.

Come pulire un ferro da stiro con caldaia dal calcare?

Per pulire il ferro da stiro dal calcare, devi tenere presente che la durezza dell’acqua è proporzionale alla concentrazione di minerali in essa contenuti, come i sali di calcio o di magnesio, e che costituiscono una parte naturale dell’acqua della tua regione . Questi variano e determinano la classificazione delle acque in base al contenuto di carbonato di calcio :

  • Acqua dolce, inferiore a 50 mg/l.
  • Acqua dura intermedia, tra 50-100 mg/l.
  • Acqua dura, tra 100 e 200 mg/l.
  • Acqua molto dura, oltre 200 mg/l.

Nelle istruzioni per l’uso delle stirerie, in molti modelli, è possibile verificare la qualità dell’acqua consigliata, che in molti casi è compresa tra 25 e 50 mg/l (acqua dolce). Al superamento di questi livelli si consiglia di miscelare al 50% con acqua demineralizzata o distillata.

I ferri da stiro con caldaia sono stati progettati per utilizzare l’acqua del rubinetto, ma contemplano anche la loro regolare manutenzione per evitare problemi e mantenere le loro funzioni come il primo giorno. Se non vengono adeguatamente trattati, finiranno per depositarsi sulla piastra del ferro, ostruendo l’uscita del vapore e macchiando tutti i tuoi vestiti.

Domande frequenti

La manutenzione è la chiave per preservare la funzionalità e prolungare la vita del tuo ferro da stiro.

Come pulire il ferro da stiro con caldaia Rowenta?

Il ferro da stiro con caldaia Rowenta ha una piastra in acciaio inox, quindi è facile da mantenere e pulire, devi solo seguire i passaggi che ti abbiamo indicato in questo articolo.

Per quanto riguarda la caldaia, di solito è sufficiente svuotarla completamente, riempirla d’acqua, agitarla e svuotarla nuovamente. Potete anche aggiungere un po’ di aceto detergente e lasciare agire per qualche minuto.

Come pulire il ferro da stiro con caldaia Polti?

I ferri da stiro con caldaia Polti dispongono di un sistema anticalcare denominato Calc Cleaning, che consiste in un tappo posto vicino alla base della caldaia.  Deve essere lasciato raffreddare per almeno 2 ore, svitare il tappo e far uscire completamente l’acqua con i resti di calce.

Per quanto riguarda la pulizia della piastra del ferro, dipende dal modello e dal materiale utilizzato. 
In questo articolo abbiamo visto come pulire ogni tipo di materiale.

Come pulire il ferro da stiro con caldaia Philips?

Il ferro da stiro con caldaia Philips incorpora una funzione chiamata Easy De-Calc, che ti avvisa quando pulire le particelle di calcare. 
Per fare questo non devi fare altro che far raffreddare il ferro da stiro per 2 ore, svitare il tappo posto sulla ruota “DE-CALC” e far uscire l’acqua con le particelle di calcare.

Per quanto riguarda la piastra, dipende dal modello e dal materiale di cui è composta. 
In questo articolo abbiamo esaminato come pulire le piastre di diversi materiali.