Come pulire i divani in tessuto: facile e veloce

Che si tratti di parlare, riposare o godersi un film o un buon libro, il divano è l’elemento attorno al quale ruota la maggior parte delle attività sociali e familiari nelle nostre case.

Come previsto, viste le lunghe ore di utilizzo che questo mobile deve sopportare, è inevitabile che si manifestino sporco e cattivi odori, soprattutto in presenza di bambini e/o animali domestici.

Come pulire i divani in tessuto

La pulizia di un divano in tessuto non è un compito complicato, per ripristinarne l’aspetto originale devi solo tener conto delle sue caratteristiche, della composizione del tessuto e del tipo di sporco o macchie che ha per decidere quale prodotto e sistema di pulizia utilizzare.

Oltre ai tanti prodotti industriali che possiamo trovare per questo scopo, esistono rimedi casalinghi e trucchi che ci permettono di trattare diversi tipi di macchie con totale efficacia.

Linee guida da seguire prima di procedere con la pulizia

Affinché tu possa garantire i risultati desiderati, prima di iniziare con una pulizia profonda del tuo divano, è importante seguire i seguenti consigli.

Leggere le istruzioni per la pulizia fornite dal produttore

Il più comune è che i divani in tessuto incorporano un’etichetta che fornisce informazioni sia sui materiali utilizzati che sulle istruzioni per la pulizia.

Se non vuoi danneggiare il rivestimento, è importante leggere queste istruzioni poiché a seconda di esse dovrai procedere in un modo o nell’altro.

Passa l’aspirapolvere o, in alternativa, spazzola il divano prima di pulirlo

pulire il divano in tessuto con l'aspirapolvere

Il primo passo è sbarazzarsi di polvere, peli di animali domestici, pangrattato o altri detriti che potrebbero contenere. Aspirare l’intera superficie, assicurandosi di rimuovere la polvere dalle aree difficili da raggiungere.

Se avete intenzione di utilizzare una spazzola, per non rovinare il tessuto, optate per una con setole morbide.

💡 Consiglio per una casa confortevole : se spazzoli o aspiri il divano regolarmente, ad esempio una volta alla settimana, potrai tenerlo pulito molto più a lungo.

Come pulire un divano in tessuto con smacchiatore: lavaggio a secco

Se la tua casa si trova in una zona molto umida o il tuo soggiorno non ha abbastanza flusso d’aria per consentire una rapida asciugatura, il lavaggio a secco è il più consigliato.

Puoi utilizzare prodotti per pulire divani in tessuto specifici come la schiuma per tappezzeria , oppure utilizzare un prodotto che genera schiuma come il bicarbonato di sodio, poiché quello che vogliamo è evitare l’umidità in eccesso.

Per il lavaggio a secco, applicare il prodotto sulle macchie e lasciare agire per circa 15-20 minuti (o il tempo indicato dal produttore se si utilizza un prodotto commerciale), quindi strofinare con un pennello per rimuovere il resto del prodotto. Se rimangono residui di prodotto, rimuovere con un panno asciutto .

Trucchi per pulire un divano in tessuto in modo infallibile a casa

pulire il divano in tessuto con lo smacchiatore

Se il tuo divano è sfoderabile, dovrai solo seguire le istruzioni fornite dal produttore per pulirlo a macchina.

Per l’igiene dei braccioli o delle zone non rimovibili, potete applicare alcune delle soluzioni che vi proponiamo in questo post.

Se il tuo divano non è sfoderabile, mantenerlo in perfette condizioni diventa un po’ più complicato. Ma niente paura, potete effettuare le pulizie senza dover ricorrere a prodotti commerciali poiché limone, sale, bicarbonato, acqua ossigenata o ammoniaca sono prodotti fatti in casa che permettono di igienizzare questo mobile in modo molto efficace.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei metodi più efficaci!

Come pulire il divano in tessuto con il bicarbonato

Come pulire il divano in tessuto con il bicarbonato

Iniziate preparando una soluzione con un litro di acqua tiepida, un bicchiere di aceto per la pulizia e un cucchiaio di bicarbonato, mescolate fino a quando tutti i prodotti non saranno ben sciolti. Quindi procedere come indicato:

  1. Inumidisci un panno pulito nella soluzione che hai preparato.
  2. Con movimenti circolari , passalo attraverso l’intero rivestimento del divano, prestando particolare attenzione alle zone più sporche o macchiate.
  3. Una volta terminato, se noti che è molto umido e la tua stanza non ha abbastanza corrente per consentire una rapida asciugatura, strofina l’intera superficie con un asciugamano per assorbire l’umidità in eccesso.

💡 Consiglio CasaComfortable : Non versare mai l’aceto direttamente sul rivestimento. Le macchie non usciranno e il divano sarà impregnato del suo profumo intenso!

Alcol e limone

  1. Metti mezzo bicchiere d’acqua, il succo di mezzo limone, un bicchierino di alcol e un cucchiaio di detersivo per piatti in un flacone spray. Agitare finché tutti i prodotti non sono ben integrati.
  2. Spruzzare il rivestimento con il prodotto.
  3. Quando l’intera superficie del divano è umida, applica del vapore. Per fare ciò potete utilizzare un ferro da stiro a vapore verticale, facendo attenzione a non toccarne la superficie.
  4. Usando una spazzola a setole morbide, strofina il tessuto con movimenti circolari finché non vedi che la macchia o lo sporco scompaiono.
  5. Infine, passare un panno asciutto su tutta la superficie per rimuovere i resti del prodotto e lasciarlo asciugare naturalmente.

Divano in tessuto pulito con ammoniaca

Questo prodotto ha proprietà disinfettanti che lo rendono particolarmente utile per la pulizia di macchie ostinate o divani molto sporchi.

  1. Versare abbastanza acqua tiepida e una buona quantità di ammoniaca in un contenitore.
  2. Con una spugna o una spazzola a setole morbide applicare il prodotto sul rivestimento e con movimenti circolari. È conveniente eseguire la pulizia in parti e quindi assicurarsi di non lasciare aree scoperte.
  3. Una volta applicata la soluzione su tutta la superficie, inumidire un panno pulito in acqua tiepida e rimuovere i resti di prodotto. Lo sporco sarà impregnato nel panno.
  4. È importante ventilare adeguatamente la stanza per far scomparire l’intenso odore di ammoniaca.

Come pulire le macchie su un divano in tessuto

Se quello che vuoi far sparire dal tuo divano sono macchie specifiche, ecco le soluzioni per trattare alcune delle più comuni:

Cerchi di sudore e macchie di sangue

Il perossido di idrogeno è particolarmente adatto per rimuovere le macchie di sangue e di sudore dal divano.

Nonostante questo rimedio sia molto efficace, può danneggiare alcuni tessuti , quindi prima di procedere con la pulizia è consigliabile provarlo su una zona poco appariscente . Se vedi che non danneggia il rivestimento, procedi come indicato:

  1. Diluire il perossido di idrogeno in poca acqua per ridurre l’intensità del prodotto.
  2. Inumidisci un panno pulito con la soluzione e passalo sulle zone dove si accumula più sporco o sono presenti macchie.
  3. Lascia agire per alcuni minuti , quindi rimuovi il prodotto con un panno pulito precedentemente inumidito con acqua e lascialo asciugare completamente.

Macchie di grasso

  1. Spremere due o tre limoni , aggiungere sale comune al succo e assicurarsi che sia completamente sciolto.
  2. Inumidisci un panno pulito nella soluzione e strofina delicatamente la macchia che desideri rimuovere.
  3. Lasciare agire il prodotto per alcuni minuti .
  4. Quindi non resta che rimuovere il composto con abbondante acqua e lasciarlo asciugare.

Macchie di vino

  1. Mescolare il bicarbonato di sodio con un po’ d’acqua in modo da ottenere una specie di pasta e stenderlo sulla macchia di vino.
  2. Lasciate agire la pasta per un paio d’ore . Durante questo periodo dovresti inumidirlo per evitare che si secchi.
  3. Trascorso il tempo, strofinare con una spugna o una spazzola la macchia con movimenti circolari.
  4. Rimuovere il prodotto, sciacquare l’area con un panno umido pulito e lasciare asciugare.

Macchie di inchiostro

Per rimuovere le macchie di inchiostro è sufficiente inumidire un panno pulito con un po’ di latte e strofinarlo sulla zona da trattare.

Eseguire questa semplice operazione tutte le volte che è necessario fino a quando la macchia non scompare.